CHIARAVALLE / “NOTE NELLA NOTTE”, VINCE IL DUO YAMANA

CHIARAVALLE, 24 febbraio 2018 –  Grande successo e tanto pubblico in teatro per la serata finale del concorso musicale per cantanti e musicisti emergenti dal titolo “Note nella Notte”, promosso dall’assessorato alle

Michele Pecora con l’assessore Favi

politiche giovanili in collaborazione con la Consulta Comunale dei Giovani, con l’Associazione – Sala Prove “John Lennon”, con l’Istituto Musicale “Ars Musica” e con l’Istituto d’Istruzione Superiore “Podesti – Calzecchi Onesti”.

Tra i 24 concorrenti iscritti al concorso, un’apposita giuria preselettiva ne ha selezionati otto, due per ognuna delle quattro categorie in gara: band con brani inediti (Cantori Animati, Ego 3), band con cover (Altomare, Red Blind), solisti o coppie con inediti (Jacopo Micantonio, Dalila Rabbani), solisti o coppie con cover (Teresa Di Biase, Duo Yamana).

giuria e pubblico a ‘note nella notte’

I finalisti si sono esibiti con due brani ciascuno. Il voto popolare del pubblico e le valutazioni di una giuria di qualità presieduta dal celebre musicista falconarese Michele Pecora hanno decretato quatto vincitori, uno per ogni categoria, a cui sono stati corrisposti dei premi in denaro; e tra di loro la stessa giuria di esperti proclamerà il vincitore assoluto.

Nella categoria “band dal repertorio inedito” hanno trionfato i CANTORI ANIMATI, in quella “band dal repertorio di cover” i RED BLIND, nella categoria “solisti/coppie dal repertorio inedito” DALILA RABBANI, che frequenta l’istituto Podesti-calzecchi Onesti di Chiaravalle e in particolare il laboratorio Flash Mob coordinato dal prof. Vittorio Petruzzi, e nella categoria “solisti/coppie dal repertorio di cover” ha vinto il DUO YAMANA che è stato anche proclamato vincitore assoluto dalla giuria di qualità.

premiazione ‘note nella notte’

Tutti i quattro vincitori potranno esibirsi il I° maggio sul palco del tradizionale concerto al parco Primo Maggio di Chiaravalle.

Il concorso, giunto alla II^ edizione e nato per volontà della Consulta dei Giovani, organismo nato quattro anni fa per fare da megafono a problematiche e progettualità giovanili presso l’amministrazione comunale, è uno degli eventi di “Città più bella”.

“La finalità – sottolinea Francesco Favi, Assessore alle Politiche Giovanili di Chiaravalle – è quella di invitare i giovani ad andare oltre l’immediatezza del momento e delle relazioni spesso superficiali e fittizie che la rete e la ‘società liquida’ tendono a favorire, incentivando piuttosto l’incontro reale e offrendo strumenti e supporti tali da aiutare i giovani ad elaborare un percorso che comprenda la pazienza del progettare, la gioia del condividere e la responsabilità del portare a termine quanto intrapreso”.

 

Gianluca Fenucci

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

Annibaldi & Pandolfi Onranze funebri - Casa del Commiato

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.