CALCIO ECCELLENZA / IN ZONA CESARINI GUIZZO DI CAVALIERE E LA BIAGIO PAREGGIA

Biagio Chiaravalle Atletico Alma 2-2

CHIARAVALLE, 11 settembre 2017 – Girandola di emozioni allo stadio Comunale di Chiaravalle nella prima giornata di campionato tra Biagio Nazzaro e Atletico Alma. I padroni di casa soffrono e vanno sotto 2-0, ma sul finire del secondo tempo riescono a ricucire il doppio svantaggio e a pareggiare all’ultimo respiro: 2-2 il risultato finale.

Come già avvenuto nel debutto stagionale in Coppa Italia, è la Biagio a prendere le redini del gioco sin dai primi minuti di gioco. Già al 2’ Sampaolesi impegna con un bel tentativo il portiere avversario, che smanaccia in angolo. Ed è ancora il numero 2 rossoblù a rendersi pericoloso al 10’: il suo tiro dal limite dell’area si spegne però sul fondo dopo aver sfiorato il palo alla sinistra dell’estremo difensore. Passano due minuti ed è stavolta l’Atletico Alma ad affacciarsi in avanti, senza però impensierire troppo la retroguardia biagiotta che allontana con Focante.  La prima svolta della gara arriva al 23’. Dopo un’ottima fuga palla al piede di Sampaolesi, non sfruttata adeguatamente da nessun suo compagno di squadra, la formazione ospite parte  in contropiede e, approfittando di una leggerezza di Focante, riesce a mettere Rivi solo davanti a Recchi. L’attaccante della compagine fanese è freddo nel finalizzare, siglando così la rete dell’1-0. Già al 25’ la Biagio avrebbe la palla del pareggio sul piede di Rossini, che batte una gran punizione dal vertice sinistro dell’area di rigore: il suo tentativo, tuttavia, si spegne alto sulla traversa per una questione di centimetri. Al 30’ la maggior palla gol creata fino a quel punto dai rossoblù capita in testa a Carsetti, abile a farsi trovare smarcato su un cross dalla destra di Cecchetti, ma il numero 9 non riesce purtroppo a inquadrare lo specchio della porta. L’Alma non resta però a guardare e sfiora il raddoppio al 35’, quando ancora Rivi si rende pericoloso a seguito di un bel traversone dalla destra e per poco non beffa nuovamente Recchi, che riesce a mandare la palla in calcio d’angolo.

Negli ultimi minuti della prima frazione non si hanno ulteriori scossoni, facendo sì che il punteggio parziale al 45’ si attesti sull’1-0 per la formazione ospite.

Al rientro in campo la Biagio sbanda in maniera preoccupante in almeno un paio di occasioni, come all’8’, quando Falcinelli recupera un rinvio corto calciato malamente da Recchi e per poco non mette a segno il 2-0. Rete che però è nell’aria e arriva inesorabile al 10’: Falcinelli soffia il pallone a Brega e mette una palla invitante in mezzo all’area, sul quale Palazzi è il più veloce ad avventarsi per il più facile dei gol. La formazione di casa sembra incassare il colpo, non riuscendo ad andare oltre ad un paio di conclusioni di Brega nei minuti successivi, sulle quali però il portiere avversario fa buona guardia.

Nel momento in cui la Biagio sembra in maggior difficoltà ecco però il gol dell’1-2 al 27’, frutto di una bella discesa sulla destra di Sampaolesi: il suo cross basso è intercettato da Carsetti che spara in porta, Santini respinge come può e Pieralisi, già a segno nel match di Coppa, è bravo a raccogliere e a girare in porta. Il gol rivitalizza la Biagio e i suoi supporters; la squadra si riversa in avanti e va vicina al gol del 2-2 prima con un calcio piazzato di Rossini (38’) e poi con una rovesciata di Medici (43’) respinta sulla linea da un difensore avversario. Quando sembra non esserci più tempo arriva però il guizzo finale di Cavaliere: il n.10 rossoblù riceva palla al limite dell’area e, nonostante l’evidente trattenuta subita per mano del suo marcatore, beffa il portiere in uscita con un tocco diabolico che fa esplodere di gioia i tifosi.

È l’ultima fiammata della gara, che si conclude sul 2-2. Risultato tutto sommato positivo per i ragazzi di mister Lombardi, che in vista del prossimo impegno di campionato dovranno però dimostrare di aver imparato dai propri errori commessi nella metà campo difensiva, errori costati carissimo in questa prima giornata.

BIAGIO NAZZARO: Recchi, Sampaolesi, Brega , Cecchetti (57’ Santoni), Medici (88’Gradara), Focante, Pieralisi (88’Daidone), Rossini, Carsetti, Cavaliere, Domenichetti. A disposizione: Marziani, Remedi, Mengaroni, Sulejmani. All. Lombardi

ATLETICO ALMA: Santini, Morungiu, Dominici, Donini (64’ Bernacchia), Mei, Gabbianelli, Falcinelli (72’ Giunchetti), Gambini, Rivi, Palazzi (77’ Scavone), Damiani (81’ Carmaroli). A disposizione: Cavalletti, Parmegiani, Rinaldini. All. Ceccarini

RETI: 22’ Rivi, 54’ Palazzi, 71’ Pieralisi, 92’ Cavaliere

Athos Guerro

Annibaldi & Pandolfi Onranze funebri - Casa del Commiato

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*