Castelbellino

VOLLEY FEMMINILE B2 / QUINTA VITTORIA CONSECUTIVA PER IL CASTELBELLINO, BATTUTA CORRIDONIA

TERMOFORGIA MOVITER CASTELBELLINO – CORPLAST CORRIDONIA: 3-1   

CASTELBELLINO, 17 dicembre 2017 – Una pioggia battente ha la meglio sulla copertura del Pala Martarelli di Castelbellino che, causa infiltrazione d’acqua dell’ultimo minuto, diventa impraticabile. La Termoforgia Moviter trova quindi una soluzione in extremis nel Palazzetto di Moie e il pericolo della sconfitta a tavolino sfuma all’istante.

Si inizia nonostante tutto in orario, ed è subito chiaro che Castelbellino non ha alcun timore reverenziale nei confronti della corazzata Corridonia. Messa in crisi la ricezione avversaria, si difende ogni pallone e le ospiti faticano a trovare soluzioni in attacco capaci di impensierire le nostre. Il primo set vola via liscio per una Termoforgia praticamente impeccabile.

Secondo parziale che mostra un cambio di marcia della Corplast, che torna a giocare sui suoi livelli e fa scricchiolare un Castelbellino improvvisamente falloso e poco incisivo. Dopo una buona rimonta a metà set, Cerioni e compagne devono arrendersi ad una serie di attacchi di Zamponi e Bianchella cedendo sul finale.

Siamo in parità e la sensazione è che Corridonia abbia preso le misure, ma la grinta delle ragazze di Fusco oggi è inarrivabile, e recuperano un set che era partito veramente malissimo, vincendolo grazie a difesa e muro.

Il quarto set vede la partenza a razzo delle padrone di casa, che arrivano addirittura sull’11-3. Corridonia cambia 2 pedine tentando il tutto per tutto, e lentamente rosicchia terreno fino ad arrivare alla parità. Si gioca punto a punto, ed ormai è una questione di nervi. A chiudere i conti della partita ci pensa, con un attacco da posto 2, una positiva Crescini appena entrata al posto di Casareale.

Arriva dunque la quinta vittoria consecutiva, contro una delle squadre più forti del girone, ed arrivano altri 3 bellissimi punti, ottenuti oggi più che mai da un gioco corale strepitoso.

Ora la lunga pausa natalizia, al termine della quale andremo in trasferta a Firenze contro la TeamVolley.

 

Castelbellino – Cerioni 6, Casareale 11, Vescovi 9, Della Giovampaola 8, Verdacchi 15, Ciccolini 13, Ciancio (L), Crescini 2. N.e. Bassotti, Romagnoli, Carbonaro, Pagliaroli. All. Fusco

Corridonia – Zamponi 8, Agostini 2, Mattioli, Di Romano, Mennecozzi 1, Asquini 3, Orazi, Pierantoni 6, Bianchella 10, Pettinari 1, Spreca 11

Parziali – 25-18,22-25, 25-21, 25-22

CASTELBELLINO / FREDDO E VENTO NON FERMANO I MERCATINI DI NATALE, IN TANTI ALLE BANCARELLE

CASTELBELLINO, 8 dicembre 2017 – Nonostante il tempo incerto e il freddo, il borgo antico non ha rinunciato al programma previsto per il giorno dell’Immacolata. Mercatini e Villaggio di Natale hanno atteso residenti e curiosi che hanno affollato le vie del paese dove un centinaio di bancarelle hanno dispensato colori e profumi.

Una giornata all’insegna dei valori della condivisione, della solidarietà e dello spirito di comunità, resa possibile grazie alle forze del volontariato del Comitato Castelbellino Il Paese dell’Albero impegnate a coinvolgere i cittadini nella promozione sociale e nella valorizzazione del territorio. Gli stand gastronomici con tante golosità culinarie della stagione: polentate d’inverno, cresciole, spuntature, castagne, vin brulè e molto altro ancora, hanno deliziato anche i palati più esigenti. E poi musica itinerante con zampogne  e animazioni e intrattenimenti per bambini. Nel pomeriggio le vie del paese si sono trasformate nel borgo di Babbo Natale con il folletto postino; il folletto truccabimbi, Babbo Natale Radio Station, Il trono di Babbo Natale, Babbo Natale gonfiabile e la calza gigante, con neve artificiale.

Il pomeriggio è proseguito con la sfilata della Banda musicale di Castelbellino e della Santa Claus Band di Pianello Vallesina, concerto itinerante con musica natalizia per zampogne. Successivamente in terrazza Belvedere, concertino del Reciclato Blu-Es Friends Band.

CASTELBELLINO / FESTA DELL’IMMACOLATA, APPUNTAMENTO CON I MERCATINI NATALIZI E IL VILLAGGIO DEI SOGNI

Il lancio delle lanterne luminose durante i mercatini di Natale

CASTELBELLINO, 7 dicembre 2017 – Conto alla rovescia verso la magia, il borgo di Castelbellino sta per trasformarsi nel suggestivo Villaggio di Natale con il Mercatino dei Sogni. Venerdì 8 dicembre, nel centro storico, saranno oltre un centinaio le bancarelle pronte ad invadere il paese, dalle ore 9.00 alle 22.00, portando divertimento, musica, colori e sapori in una giornata all’insegna dei valori della condivisione, della solidarietà e dello spirito di comunità, resa possibile grazie alle forze del volontariato del Comitato Castelbellino Il Paese dell’Albero impegnate a coinvolgere i cittadini nella promozione sociale e nella valorizzazione del territorio. Ci saranno anche gli stand gastronomici, aperti sia a pranzo che a cena, con sale riscaldate, al coperto e tante golosità culinarie della stagione: polentate d’inverno, cresciole, spuntature, castagne, vin brulè e molto altro ancora.

E poi musica itinerante con zampogne (ore 12.00) e animazioni e intrattenimenti per bambini: dalle ore 15.00, le vie del paese si trasformeranno nel borgo di Babbo Natale con l’ufficio postale di Babbo Natale folletto postino; il folletto truccabimbi, Babbo Natale Radio Station, Il trono di Babbo Natale, Babbo Natale gonfiabile e la calza gigante, con neve artificiale.

Ci sarà anche la Sfilata della Banda musicale di Castelbellino e della Santa Claus Band di Pianello Vallesina, concerto itinerante con musica natalizia per zampogne. Alle ore 17.00, in terrazza Belvedere, concertino del Reciclato Blu-Es Friends Band.

In occasione dei Mercatini Natalizi si potrà giungere in paese esclusivamente utilizzando il servizio navetta, disponibile dalle ore 9.00 alle ore 22.00 nelle fermate di Pianello Vallesina (al bivio) e di Castelbellino Stazione, presso la rotatoria del supermercato Tigre e l’area residenziale “I Tigli”.

Tutte le manifestazioni di Castelbellino sono a ingresso libero e si svolgeranno anche in caso di condizioni meteorologiche non ottimali.

CASTELBELLINO / ACCESO IL GRANDE ALBERO, MERCATINI NATALIZI E VILLAGGIO DI NATALE ALLA FESTA DELL’IMMACOLATA

CASTELBELLINO, 5 dicembre 2017 – È tornato a risplendere il grande albero di Natale di Castelbellino, il più grande delle Marche, adagiato sul fianco della collina sovrastata dal borgo. L’accensione è avvenuta in silenzio, dopo l’annullamento di tutte le celebrazioni in programma domenica scorsa, per l’improvvisa scomparsa di Silverio Cingolani, presidente uscente del Circolo Ricreativo I Maggio e  componente del Comitato organizzativo.

L’albero si è illuminato con le prime ore di buio, riportando la magia nella Valle dell’Esino e preannunciando gli eventi previsti per l’8 dicembre a Castelbellino, quando il borgo si trasformerà nel Villaggio di Natale con il Mercatino dei Sogni.

Saranno oltre un centinaio le bancarelle pronte ad invadere il centro storico, dalle ore 9.00 alle 22.00, portando divertimento, musica, colori e sapori in una giornata all’insegna dei valori della condivisione, della solidarietà e dello spirito di comunità, resa possibile grazie alle forze del volontariato del Comitato Castelbellino Il Paese dell’Alberto impegnate a coinvolgere i cittadini nella promozione sociale e nella valorizzazione del territorio. Ci saranno anche gli stand gastronomici, aperti sia a pranzo che a cena, con tante golosità culinarie della stagione: polentate d’inverno, cresciole, spuntature, castagne, vin brulè e molto altro ancora. E poi musica itinerante con zampogne (ore 12.00) e animazioni e intrattenimenti per bambini: dalle ore 15.00, le vie del paese si trasformeranno nel borgo di Babbo Natale con l’ufficio postale di Babbo Natale folletto postino; il folletto truccabimbi, Babbo Natale Radio Station, Il trono di Babbo Natale, Babbo Natale gonfiabile e la calza gigante, con neve artificiale.

Ci sarà anche la Sfilata della Banda musicale di Castelbellino e della Santa Claus Band di Pianello Vallesina, concerto itinerante con musica natalizia per zampogne. Alle ore 17.00, in terrazza Belvedere, concertino del Reciclato Blu-Es Friends Band. Tutte le manifestazioni di Castelbellino sono a ingresso libero e si svolgeranno anche in caso di condizioni meteo non ottimali.

VOLLEY FEMMINILE B2 / CASTELBELLINO VINCE ANCORA, ORAMAI E’ UNA CERTEZZA

TERMOFORGIA MOVITER CASTELBELLINO – MONTESPORT MONTESPERTOLI  3-0 
 

CASTELBELLINO, 3 dicembre 2017 – In un campionato che si fa sempre più enigmatico e in cui tutto sembra poter succedere, la certezza di queste ultime settimane si chiama Castelbellino.
Dopo la vittoria sofferta contro Rinascita Firenze e quella in casa del fanalino di coda Pontassieve, le nostre si impongono nettamente contro Montesport Montespertoli.

Fatta la doverosa osservazione che alle avversarie mancavano pedine importanti in organico, le ragazze di Fusco scendono in campo con una concentrazione palpabile e fin da subito mettono in difficoltà le avversarie con battute efficaci, che non permettono un attacco preoccupante per Ciancio e compagne. Senza grossi spauracchi il primo set va via liscio per le padrone di casa.

Montesport continua ad essere particolarmente fallosa in servizio e ricezione, cosa che Castelbellino è bravissima a sfruttare, portandosi fino ad un parziale di 8-1. Il braccio di Verdacchi e quello di Ciccolini si scaldano, e per le ospiti sono problemi non da poco, ma pian piano Montesport prende fiducia e rosicchia terreno, fino ad avvicinarsi pericolosamente alle nostre. Fusco chiama time out e le cose sembrano risistemarsi per il verso giusto, tanto che con un muro punto e 2 attacchi vincenti, la Termoforgia mette il sigillo sul secondo set.

Il terzo è, inevitabilmente, il set dell’equilibrio.

Monterspertoli no ci sta a perdere, entra in campo con una rotazione diversa e smette di sbagliare, tutti ingredienti che mettono in difficoltà un Castelbellino che sembra in debito d’ossigeno. Raggiunto l’aggancio, però, le ospiti tornano all’errore e trovano un’avversaria che non se lo fa dire 2 volte: si gioca punto a punto. Verdacchi continua a picchiar forte, Casareale e Della Giovampaola sembrano in sintonia con Cerioni, e nonostante un sistema difensivo incredibilmente efficace delle toscane, alla fine il pallone cade quasi sempre sul campo di Montespertoli. Terzo set e incontro finiscono qui.

Una vittoria che non ti aspetti, una vittoria voluta e cercata, una vittoria indispensabile per proseguire un percorso difficilissimo come quello che la Termoforgia sta incontrando e, soprattutto, incontrerà nelle prossime sfide ad alta quota.

Tre punti preziosissimi, anche alla luce dei rocamboleschi risultati dagli altri campi.

Prossimo impegno, insidiosissimo, in trasferta a Pagliare del Tronto.

Castelbellino: Cerioni 2, Casareale 10, Ciccolini 11, Verdacchi 19, Della Giovampaola 5, Vescovi 3, Pagliaroli 1, Ciancio (L), n.e. Bassotti, Carbonaro, Romagnoli, Crescini. All. Fusco

Montespertoli: Pistolesi 12, Bellini 14, Cantini, Mazzini 6, Terlizzi 1, Pierattini 8, Anichini (L), Bernin, Boschi. All. Buoncristiani

Parziali –  25-22, 25-22, 25-21

CASTELBELLINO / IL PAESE SI STRINGE AL SUO PRESIDENTE, DOMANI L’ULTIMO SALUTO A CINGOLANI

CASTELBELLINO, 27 novembre 2017 – Fin da questa mattina amici e concittadini si sono recati alla Casa del Commiato a Castelplanio per l’ultimo saluto a Silverio Cingolani, 64 anni, presidente uscente del Circolo Ricreativo 1 Maggio, deceduto improvvisamente la notte tra il 25 e il 26 novembre. I funerali si svolgeranno domani, martedì 28 novembre, nella chiesa di Pianello Vallesina all ore 15. La salma sarà poi tumulata nel cimitero di Pianello Vallesina.

Silverio Cingolani, come detto, era il presidente uscente del Circolo Ricreativo 1 Maggio di Castelbellino paese, una delle tre storiche associazioni che costituiscono il Comitato Castelbellino il Paese dell’Albero dal 2004.

In segno di rispetto, l’Amministrazione comunale ha deciso di annullare l’accensione dell’Albero e i Mercatini Natalizi in programma ieri (26 novembre) a Stazione. Il grande abete verde del Natale tornerà a risplendere in silenzio, nel corso di questa settimana.

CASTELBELLINO / DECEDUTO IL PRESIDENTE DEL CIRCOLO 1° MAGGIO, ANNULLATA L’ACCENSIONE DELL’ALBERO E I MERCATINI

CASTELBELLINO, 26 novembre 2017 – Un paese in lutto per la morte Silverio Cingolani, presidente uscente del Circolo Ricreativo 1 Maggio. Il decesso è avvenuto improvvisamente questa notte e la notizia ben presto si è sparsa a Castelbellino.

In segno di rispetto, l’Amministrazione comunale ha deciso di annullare l’accensione dell’Albero e i Mercatini Natalizi in programma oggi a Stazione. Non ci saranno quindi né l’accensione dell’Albero né le manifestazioni collaterali previste per la manifestazione odierna.

Già prima dell’annuncio, viste le pessime condizioni meteo, comunque diversi espositori avevano deciso di rinunciare e avevano lasciato l’area espositiva.

Silverio Cingolani, come detto, era il presidente uscente del Circolo Ricreativo 1 Maggio di Castelbellino paese, una delle tre storiche associazioni che costituiscono il Comitato Castelbellino il Paese dell’albero dal 2004.

La salma di Silverio Cingolani, 64 anni, è stata composta nella Casa del Commiato a Castelplanio, disponibile alle visite da domani, lunedì 27 novembre, dalle ore 10. I funerali si svolgeranno martedì 28 novembre nella chiesa di Pianello Vallesina all ore 15. La salma sarà poi tumulata nel cimitero di Pianello Vallesina.

CASTELBELLINO / FESTA E MERCATINI NATALIZI PER L’ACCENSIONE DELL’ALBERO LUMINOSO

CASTELBELLINO, 25 novembre 2017 – Domani sarà Natale in Vallesina. Tornerà infatti a risplendere, nella valle dell’Esino, l’Albero Luminoso di Castelbellino, il più grande delle Marche, realizzato con numeri da record: 73 neon perimetrali, un dislivello di quota dalla punta al fondovalle di 134 metri, lunghezza lungo il versante di 434 metri, una superficie di 21360 metri quadri e 7000 metri di cavi. Il risultato, una magia per tutta la comunità e un addobbo festivo per la collina sovrastata dal borgo.

La Pro Loco e la Banda musicale di Castelbellino, con il patrocinio del Comune, festeggeranno l’evento con una cerimonia di accensione, in programma domenica, 26 novembre, nel centro abitato di Stazione.

Ci saranno anche i mercatini natalizi che, quest’anno, raddoppiano l’appuntamento con replica l’8 dicembre nel centro storico di Castelbellino.

Dopo aver risolto e messo in sicurezza le strutture danneggiate lo scorso anno dal terremoto – le stesse che, nella precedente edizione, avevano reso necessario lo spostamento dell’intera manifestazione nella frazione di Stazione – l’8 dicembre si tornerà nel suggestivo cuore di Castelbellino, dove tutto è nato.

Sono circa un centinaio le bancarelle che, il 26 novembre a Stazione e l’8 dicembre nel capoluogo, porteranno divertimento, musica, colori e sapori in una giornata all’insegna dei valori della condivisione, della solidarietà e dello spirito di comunità, resa possibile grazie alle forze del volontariato impegnate a coinvolgere i cittadini nella promozione sociale e nella valorizzazione del territorio. Ci saranno anche gli stand gastronomici, aperti sia a pranzo che a cena, con tante golosità culinarie della stagione: polentate d’inverno, cresciole, spuntature, castagne, vin brulè e molto altro ancora.

Tutte le manifestazione di Castelbellino il Paese dell’Albero sono ad ingresso libero e si svolgeranno anche in caso di condizioni meteorologiche non ottimali.

Il programma di domenica prossima, si aprirà alle ore 9.00 con l’apertura dei mercatini lungo le vie della frazione di Stazione. Alle ore 11.00, entreranno in funzione per il pranzo gli stand gastronomici con i piatti tipici invernali.

Ad aprire gli eventi del pomeriggio, il concerto con musica natalizia per zampogne alle ore 15.00, seguito dalle animazioni itineranti della banda di Castelbellino e della banda musicale l’Esina di Moie di Maiolati. Intanto, al Palasport Martarelli si alterneranno baby dance e le esibizioni sportive e artistiche di LG2 Vallesina Twirling, Scuola Danza “Danzando”, Golden Twirling Castelbellino e Acli Pattinaggio Jesi. All’esterno del Palasport, animazioni e divertimento con Carton Show, Magia e Mascotte, truccabimbi, baby dance e giochi vari.

Alle ore 18.00, il corteo delle bande e delle zampogne accompagneranno i visitatori verso il Palasport per la cerimonia di accensione dell’albero luminoso, prevista per le 18.30 con fuochi d’artificio.

La festa proseguirà poi con la cena negli stand e mercatini aperti fino alle 22.00.

CASTELBELLINO / L’ALBERO LUMINOSO PIÙ GRANDE DELLE MARCHE ACCENDE IL NATALE IN VALLESINA

CASTELBELLINO, 20 novembre 2017 – Si rinnova il tradizionale appuntamento con l’accensione dell’albero di natale più grande delle Marche, quello che da anni tutti coloro che transitano lungo la strada statale 76, e non solo,  possono ammirare “adagiato” sulla collina di Castelbellino. L’accensione è fissata per il pomeriggio di domenica prossima, 26 novembre a Stazione; la cerimonia, prevista alle 18,30, sarà preceduta da un corteo di bande musicali e zampognari e seguita da uno spettacolo pirotecnico.

Il gigantesco albero sarà realizzato con l’utilizzo di 73 neon perimetrali che copriranno un’area di oltre due ettari (per l’esattezza 21,360 metri quadrati); sui circa 434 metri di lunghezza saranno stesi circa 7 chilometri di cavi elettrici. Questo l’albero, ma il Natale di Castelbellino riserva altre attrazioni come i mercatini di Natale che, ricchi di un centinaio di bancarelle, apriranno nella stessa giornata dell’accensione dell’albero nella frazione di Stazione e l’8 dicembre nel cuore del centro storico di Castelbellino.

Gli organizzatori fanno sapere che domenica prossima la festa “si aprirà alle ore 9 con l’apertura dei mercatini lungo le vie della frazione  Stazione; alle ore 11,00 entreranno in funzione per il pranzo gli stand gastronomici con i piatti tipici invernali. Ad aprire gli eventi del pomeriggio, il concerto con musica natalizia  per zampogne alle ore 15, seguito dalle animazioni itineranti della Banda di Castelbellino e della banda musica “L’Esina” di Moie di Maiolati. Intanto – prosegue la nota – al Palasport Martarelli si alterneranno baby dance e le esibizioni sportive e artistiche di LG2 Vallesina Twirling, Scuola Danda “Danzando”, Goldel Twirling Castelbellino e Acli Pattinaggio Jesi. All’esterno del Palasport: animazioni e divertimento con Carton Show, Magia e Mascotte, Truccabimbi, Baby Dance e giochi vari”.

(s. b.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

CASTELBELLINO / DUE APPUNTAMENTI PER “CASTELBELLINO FILOSOFIA”

CASTELBELLINO, 15 novembre 2017 – Sarà all’insegna della filosofia il prossimo week end a Castelbellino con due appuntamenti dedicati al tema delle  “Catastrofi dell’Immediatezza”, nell’ambito della rassegna organizzata e promossa dal Comune in collaborazione con la Pro Loco.

Questa edizione di Castelbellino Filosofia intende affrontare l’esperienza del tempo, inteso come capacità di cogliere il momento opportuno, individuando la giusta distanza tra pensiero-azione da una parte e la realtà dall’altra, in modo che innovazione e trasformazione possano avere luogo.

I due incontri, ad ingresso gratuito, coordinati dalla direttrice dell’evento prof.ssa Laura Cavasassi, si svolgeranno presso il “Teatro B. Gigli”: sabato 18 novembre, alle ore 17.30, si parlerà di  “Come recuperare il tempo perduto” insieme al relatore Silvano Tagliagambe, professore emerito di Filosofia della Scienza. Domenica 19 novembre, sempre alle 17:30, il tema sarà “Davvero il futuro è già qui?” con l’intervento di Fabio Merlini, presidente Fondazione Eranos Ascona (CH) e con le conclusioni del prof. Silvano Tagliagambe.