Cupramontana

CUPRA MONTANA / TROVANO I MONILI D’ORO SOPRA IL COMÒ, UN FURTO FACILE FACILE

CUPRA MONTANA, 16 dicembre 2017 – I soliti ignoti rubano monili d’oro per un valore di circa 2.000 euro in un appartamento di via Gaspare Spontini  e se ne vanno indisturbati.

Il fatto è accaduto nel pomeriggio di ieri, venerdì 15 dicembre, tra le ore 17.00 e le 19.00, quando i proprietari si trovavano fuori casa ed era già buio abbastanza per passare inosservati; i ladri si sono introdotti in un appartamento al piano terra in via Gaspare Spontini, rompendo il vetro di una finestra dalla quale poi sono entrati nell’abitazione.

Una volta all’interno non hanno messo a soqquadro mobili, letti, e armadi come di solito fanno ma si sono accontentati di rubare i monili d’oro trovati appoggiati sopra il comò della stanza da letto poi si sono dileguati senza che nessuno dei vicini si accorgesse di quanto stava accadendo.

Quando sono rientrati a casa, i proprietari hanno avvertito i carabinieri della locale stazione che hanno subito attivato le procedure di routine ma dei ladri nessuna traccia.

(o. g.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

CUPRA MONTANA / “TRE PASTORI E UNA CULLA”, PICCOLI ATTORI IN SCENA

CUPRA MONTANA, 14 dicembre 2017  – Il giorno 19 dicembre prossimo, alle ore 20.45, la Scuola dell’Infanzia Santa Caterina, come da consuetudine, si ritroverà tutta presso la sala polivalente di Pianello Vallesina, dove sarà messa in scena la rappresentazione “Tre pastori e una culla”, nella quale attrici e attori saranno  scolarette e scolaretti che frequentano l’Istituto.

L’appuntamento ogni anno riscuote successo per la spontaneità di bambine e bambini ed i contenuti della rappresentazione, ma dietro, lo ricordiamo, c’è il grande lavoro della educatrici che per molti mesi addestrano le neofite stelle del palcoscenico nei dialoghi e nelle figurazioni dei movimenti.

Insomma, una rappresentazione da non perdere.

CUPRA MONTANA / FESTE DI NATALE, SI INIZIA CON GLI AUGURI DELLA MATERNA “CORRADI”

CUPRA MONTANA, 12 dicembre 2017 – Ecco le feste! Dopo una certa gestazione è arrivato il calendario ufficiale degli appuntamenti natalizi fino al nuovo anno.

Oltre quelle già promosse da QdMnotizie, ricordiamo che per i giorni 14 e 15 dicembre, alle ore 10.30, presso la Casa delle Associazioni, in via Fossatelli, la Scuola Materna Statale “Corrado Corradi” ha predisposto un incontro “Auguri con i nonni” al quale ovviamente parteciperanno anche tutti gli scolaretti che frequentano l’attiva scuola.

Il giorno successivo, presso la Scuola Materna Statale “Corrado Corradi” ha predisposto un altro incontro “Auguri con le famiglie”, alle ore 18.00, ma questa volta nella struttura di Via Uncini dove famiglie e scolaretti si ritroveranno appunto per i calorosi auguri.

Gli impegni extrascolastici della Materna Statale non  si esauriranno con i due incontri perché il giorno 19 dicembre, alle ore 10.30, gli scolaretti saranno accompagnati in visita alla locale Casa di Riposo (Fondazione Papa Giovanni Paolo II°) per regalare un sorriso agli anziani ospiti.

Nella stessa struttura il 21 dicembre, alle ore 16.00, sarà celebrata la Messa di Natale alla quale parteciperanno  ospiti ed anche i  familiari, per ricevere tutti un forte messaggio d’amore.

(o. g.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

CUPRA MONTANA / INCONTRO ALLA CASA DI RIPOSO CON IL VICE QUESTORE MORRA

CUPRA MONTANA, 12 dicembre 2017 – La visita del Dott. Michele Morra (Vice Questore della Polizia di Stato del commissariato di Jesi) presso la locale Fondazione”Papa Giovanni Paolo II° ”, avvenuta questa mattina (11 dicembre) è stata un’occasione importante per il Cda della struttura ma anche per le autorità che hanno aderito al piacevole incontro.

Una visita programmata, come già detto, che rientra nei compiti istituzionali del rappresentante dello Stato e che ha dato soddisfazione non solo ai responsabili della struttura, in primis la Presidente Giannina Latini, alle maestranze, ai volontari. Dopo una accurata visita alla struttura, che ricordiamo come Azienda è la più importante del paese, il Dott. Michele Morra ha voluto parlare ai convenuti ringraziando la Presidente per l’ospitalità come pure tutti i presenti (il parroco don Giovanni Rossi, alcuni esponenti della Civica Amministrazione, i carabinieri della locale stazione, alcuni rappresentanti del Cda della Casa di Risposo,  i rappresentanti della Fondazione Carifac, le volontarie Avulss e il settore amministrativo della Fondazione della Casa di Riposo ), sottolineando le qualità offerte dalla struttura agli ospiti. Dobbiamo dire con molta franchezza che ci eravamo preparati ad intervistare il Dott. Morra, ma parlando informalmente abbiamo scoperto che sotto l’aspetto autorevole dell’uomo e della divisa si cela in realtà una persona molto sensibile alle tematiche sociali verso le quali da tempo ha rivolto la propria attenzione.

Il rappresentante dello Stato si era già intrattenuto a Cupra Montana alcuni mesi or sono per parlare ai giovani del cybebullismo e del bullismo in genere, riscuotendo un successo data la professionalità e l’attualità dell’argomento. Parlando con il Dott. Morra abbiamo potuto ascoltare “Noi, come Polizia di Stato siamo sulla strada ogni giorno per prevenire e reprimere, ma quando ci troviamo a visitare questi luoghi è d’obbligo una seria riflessione”.

Parole inequivocabili e profonde, seguite ancora dai ringraziamenti per l’accoglienza; dopo il Dott. Morra è intervenuto con poche parole il sindaco Luigi Cerioni che ha fatto i saluti e ringraziato gli uomini della Polizia di Stato (il Dott. Morra era accompagnato dal vice-comandante della Stradale Piccioni e da alcuni agenti del commissariato di Jesi, due dei quali cuprensi). Alcune foto, una  degustazione di ottimo Verdicchio, i saluti di rito e il Funzionario dello Stato ha lasciato Cupra Montana accogliendo l’implicito invito a ritornare.

(Oddino Giampaoletti)

oddino.giampa@qdmnotizie.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

CUPRA MONTANA / MERCATINO DI SOLIDARIETÀ AI MAGAZZINI

CUPRA MONTANA, 9 dicembre 2017 – Ancora un giorno dedicato alla solidarietà.

Domani, domenica 10 dicembre, presso i Magazzini dell’Abbondanza, alle ore 17.00 è in programma il Mercatino di Solidarietà a rallegrare l’antico sito e con lavori di Sartoria e artigianato africano (a sostegno dei progetti promossi dalle cooperative GIS  GIS e dalla Associazione Djarama in Senegal) poi l’Artigianato e mercatino di ortaggi freschi (a sostegno delle attività della Comunità Podere Tufi di Cupra Montana) ma anche l’Artigianato del Chiapas (tessuti ed oggetti creati con il riciclaggio) e la vendita di libri.

Il Mercatino di Solidarietà si concluderà con un aperitivo solidale a cura del Gas (Gruppo di Acquisto Solidale) locale.

VALLESINA / NEL CRATERE DEL SISMA IL GIORNO DELL’IMMACOLATA, OPERAI CUPRENSI REALIZZANO NUOVE ABITAZIONI

VALLESINA, 8 dicembre 2017 – C’è chi la Festa dell’Immacolata l’ha trascorsa lavorando al freddo e con la neve per dare una casa a coloro che l’hanno persa per colpa del sisma.

Lontano dalle famiglie, operai di una ditta di Cupra Montana hanno trascorso l’8 dicembre nel cratere del terremoto per completare la realizzazione delle nuove abitazioni. Un lavoro duro e massacrante ma che è anche una lotta contro il tempo per dare alle famiglie un luogo un po’ più confortevole.

Sono proprio queste immagini a farci ricordare che poco più di un anno fa un potente movimento tellurico tra la provincia di Ascoli Piceno e Macerata, a più riprese, portò morte e distruzione.

Da allora, migliaia di famiglie attendono di poter tornare nei propri borghi montani, tra i propri affetti.

CUPRA MONTANA / MIG, SERATA DEDICATA AI CLASSICI E MODERNI: AZIENDE PROPONGONO I PROPRI VINI

CUPRA MONTANA, 21 novembre 2017Venerdì 24 novembre p.v., alle ore 21.00, presso le Grotte del monastero di Santa Caterina (MIG), dove ha sede il Museo Internazionale delle Etichette del Vino e l’Enoteca Comunale, l’Associazione “Strada del gusto di Cupra Montana” ha predisposto una degustazione titolata “Classici e moderni”: le aziende storiche di Cupra Montana. L’invitante iniziativa ha un costo di €. 12,00 e per prenotare si potrà scrivere a stradadelgusto.cupramontana@gmail.com oppure telefonare al n° 349.1321442.

Il volantino di presentazione della serata informa i partecipanti che “Cupra Montana è la capitale del Verdicchio, come amiamo ripetere. Ma se questo è vero, lo si deve ad aziende storiche che hanno saputo coniugare tradizione e modernità nel segno del territorio”.

Attraverso cinque vini – uno per azienda – sarà possibile conoscere e degustare le storie di queste aziende e dei loro vini, portabandiera del terroir d’elezione del Verdicchio. Le aziende sono: Colonnara, Vallerosa Bonci, Sparapani, Cherubini, Quaresima.

Guiderà la degustazione la sommelier Loretta Liera. Dunque una serata all’insegna del buon bere all’Enoteca Comunale, cattedrale che rappresenta quasi “religiosamente” i migliori prodotti vinicoli del territorio di Cupra Montana, quelli che le nostre Aziende hanno saputo ottenere attraverso selezioni di uve, scelte intelligenti dunque, in vigneto prima e in cantina poi, tutto per deliziare il palato dei buongustai.

(o. g.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

CUPRA MONTANA / IL BASEBALL SI RACCONTA, 35 ANNI TRA SUCCESSI E CAMPIONI

CUPRA MONTANA, 17 novembre 2017 – Domenica prossima, 19 novembre, alle ore 18, presso la sala delle associazioni in via Fossatelli, dove ha sede anche la locale Croce Verde, si parlerà di Baseball. Il prof. Alberto Cimarelli appassionatosi a questo sport nel quale giocava il figlio Giordano prematuramente scomparso, racconterà i 35 anni (1982-2017) di vita della Associazione Cuprabaseball.

Sarà un percorso carico di ricordi, di successi, di momenti negativi, di fatica ed anche numerosi sacrifici, quelli affrontati da una Associazione sportiva che è diventata grande per una organizzazione perfetta e per aver dato al baseball italiano diversi campioni.

La storia di questa Associazione partirà sicuramente dai primi passi mossi dietro la spinta dello scomparso Fabio Bartolucci e di tanti altri volontari che man mano si sono accostati a questo sport. Dunque, appuntamento a Domenica pomeriggio per immaginare insieme un perfetto strike.

(o. g.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

CUPRA MONTANA / MUSEO DELLE GROTTE, PROIEZIONE DEL FILM “JUKEBOX”

CUPRA MONTANA, 17 novembre 2017 – Stasera, venerdì 17 novembre, ore 21.30, presso le Grotte del Monastero di Santa Caterina (MIG) in Corso Giacomo Leopardi, ci sarà la proiezione del film “Jukebox” di Luca Ciattaglia, Jonathan Soverchia (regia) e Mosè Tinti (sceneggiatore).

Un film che rappresenta “Una rapina, due rapinatori in fuga, due segugi sulle loro tracce, quattro amici schizzati, una locanda e la sua proprietaria. Prendete un tornado che gioca con la linearità del tempo ed ecco a voi Jukebox”.

Il film, come recita la locandina è “ad impatto zero e girato tra Poggio San Romualdo e Jesi, è un thriller non ironico che strizza l’occhio a Tarantino e alla beat geration, con un cast di attori locali”.

Appuntamento quindi ai Musei in Grotta, dove è ubicato il Museo Internazionale delle Etichette dei vini, l’Enoteca Comunale e il punto Informativo del Comune di Cupra Montana.

(o. g.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

CUPRA MONTANA / EDUCAZIONE E FIGLI, UN INCONTRO PUBBLICO

CUPRA MONTANA, 14 novembre 2015 – Domani, mercoledì 15, alle ore 21.00, presso l’aula consiliare del Comune si terrà l’incontro promosso da don Giovanni Rossi tra le varie agenzie educative (alle famiglie di Cupra Montana, al Sindaco del Comune di Cupra Montana, al Dirigente Scolastico Ist. Comprensivo “Luigi Bartolini”, ai responsabili delle varie Associazioni culturali, sportive e di volontariato, alle Parrocchie) per “progettare insieme un percorso di confronto, di riflessione e di proposta riguardo al grande compito dell’educazione con le nuove generazioni. Poiché ci sta a cuore la vita e la crescita dei ragazzi, vediamo importante che noi soggetti di questo servizio educativo, ci possiamo sintonizzare per una proposta armonica e costruttiva”.

Questo è il messaggio, importante e urgente, che don Giovanni ha inoltrato attraverso i social al fine di catalizzare l’attenzione dei soggetti sopra interessati e dietro un caloroso invito ci sono pure gli specifici contenuti sui quali dibatteranno i partecipanti: per indicarci insieme le finalità del cammino; per scegliere il percorso con le tematiche importanti; per decidere chi potrà accompa-gnarci e i tempi di realizzazione.

Alla fine del manifesto il parroco ha anche aggiunto: “La proposta per ora vi giunge dal parroco, facendosi portavoce di tanti, ma essa non ha nulla di confessionale! Questo è solo l’invito iniziale, ma poi un gruppo coordinatore, rappresentante delle varie realtà, potrà continuare la proposta stessa”.

(o. g.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA