Mergo

MERGO / AQUAPLANING SULLA SS76, AUTO CONTRO GUARDRAIL

MERGO, 14 novembre 2017 – Nuovo incidente sulla ss76. Intorno le 8.45 di questa mattina un uomo alla guida della sua station wagon perdeva il controllo (presumibilmente per colpa dell’aquaplaning collegato alle pioggie intense della  notte e di questa mattina) dell’automezzo, ed andava ad impattare contro il new jersey prima e contro il guardrail poi.

Il fatto è avvenuto poco prima dell’uscita di Mergo in direzione Ancona.

Ingenti i danni all’autovettura ma, secondo le prime informazioni provenienti dal luogo dell’incidente, nessun danno per la persona al volante che in via precauzionale è stata trasportata al pronto soccorso dell’ospedale “Profili” di Fabriano con codice “verde”.

Sul posto la polizia stradale di Fabriano, che ha gestito il rallentamento del traffico causato dallo schianto dell’autovettura.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

MERGO / PERDE IL CONTROLLO E VA SBATTERE SULLA SS76, FERITO AUTOMOBILISTA

MERGO, 11 settembre 2017 – Forse è stato l’asfalto bagnato a tradire il giovane automobilista che a bordo del suo suv è stato protagonista di un incidente sulla SS76 all’altezza dello svincolo Apiro Mergo.

Stava procedendo in direzione Ancona intorno le ore 19 ma dopo aver sbandato ha perso il controllo del mezzo che ha terminato la corsa sulla fiancata.

 

 

Il giovane è riuscito ad uscire dal mezzo con le sue forze anche prima dell’arrivo degli uomini dei Vigili del Fuoco. Il ragazzo è stato condotto all’ospedale di Fabriano dai sanitari per ulteriori accertamenti, anche se le sue condizioni non destavano preoccupazione. 

 

MERGO / INCIDENTE TRA AUTO E MOTO, CENTAURO IN ELIAMBULANZA A TORRETTE

MERGO, 2 giugno 2017 – Incidente nel pomeriggio di oggi (2 giugno) poco dopo le 17,00 lungo la strada che da Angeli di Mergo conduce a Mergo paese.

Per cause ancora da chiarire una moto, modello Honda Dominator ed un Suv Toyota si sono “toccate”. Immediato l’intervento della Croce Verde di Serra San Quirico (sostenuta da una automedica del 118 proveniente da Jesi).

Il centauro è stato poi trasferito in eliambulanza (decollata da Fabriano) in codice giallo.

(saverio.spadavecchia@qdmnotizie.it)
© RIPRODUZIONE RISERVATA

MERGO / GEMELLAGGIO TRA RISTORATORI

MERGO, 20 ottobre 2016 – Un gemellaggio tra chef. Palcoscenico la ‘locanda dei ribelli’ di Mergo di Romina Gambini ed il ristorante ‘da Seta’ di San Silvestro di Senigallia di Marco Cimarelli. Il momento non troppo felice di crisi generale e di risparmi sembra non toccare le due primarie realtà dell’arte culinaria e di ‘piatti’ tra imprenditori che operano nello stesso settore e stabilire una vera e propria amicizia rendendo questa strada, non sempre percorribile a causa della concorrenza, delle invidie, della falsa segretezza sulle ricette che ognuno porta sulla tavola dei propri clienti, accessibile e praticabile. Questo gemellaggio si è concretizzato di recente tra due imprenditori ristoratori di cui uno storico, Marco Cimarelli, l’altro da pochi anni sulla breccia, Romina Gambini, che hanno pensato bene di dare il via ad una iniziativa con una serata paragonabile ad un vero e proprio gemellaggio. Si sono confrontati per favorire sempre più i propri avventori: l’uno ubicato in prossimità del mare, l’altro in alta collina. Ne è venuta fuori una serata importante ed anche divertente e partecipata con piatti sempre squisiti, gustosi, genuini e prelibati che favoriscono la tradizione della cucina marchigiana ed in particolar modo del territorio dove le due strutture operano. Promettendosi l’un l’altro di dare seguito con passione, costanza e competenza all’iniziativa che ha già riscosso interesse.

(e.esse)

ROSORA / LO “STRAPPO” DEL 25 APRILE DI SERRA E MERGO: E SI PARLA DI EXIT STRATEGY SUL REFERENDUM

ROSORA, 24 aprile 2016 – Lo “strappo” del XXV Aprile fa riflettere. Era consuetudine che per la Festa della Liberazione, Serra San Quirico, Mergo e Rosora convergessero in un unico manifesto celebrativo. Domani non sarà così. È il primo segnale concreto portato a galla dal progetto di fusione per incorporazione: una specie di “isolamento” politico sul versante collinare che lascia dell’amaro in bocca.
Ma in paese si sta facendo strada anche un altro dibattito, quello se andare al referendum perché, qualsiasi sarà il risultato, in ogni caso rischia di portarsi dietro profonde divisioni. Insomma, molti rosorani pensano che sia giunto il momento di ragionare “a freddo” dato che in gioco non c’è un semplice confronto politico, bensì la coesione di una realtà e la sua storia.
Ecco allora che si parla di una exit strategy ma nessuno dice su quali presupposti dovrebbe basarsi. Probabilmente perché il dibattito è nella sua fase embrionale ma soprattutto la via da percorrere risulta molto stretta. C’è infatti una delibera del “parlamentino” che chiama i cittadini di Rosora ad esprimersi sul progetto con Maiolati.

(redazione@qdmnotizie.it)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

MERGO / CHIUDE LA BADANTE SUL TERRAZZO: DENUNCIATA ANZIANA DI 86 ANNI PER SEQUESTRO DI PERSONA

MERGO,  8 aprile 2016 –  Un’anziana donna, di 86 anni,  ha chiuso sul terrazzo la sua badante e per lei è scattata la denuncia per sequestro di persona.

Ieri mattina, 7 aprile, verso le 10,00, la Centrale Operativa dei carabinieri di Jesi riceveva  una telefonata  di una signora di origini italiane che, allarmata, affermava di essere stata chiusa sul balcone dell’appartamento, che si trova al secondo piano, di una anziana signora e di non avere alcuna possibilità di uscire.

La pattuglia della stazione di Castelplanio, agli ordini del maresciallo Marco Bauco, si recava immediatamente sul posto,  e verificava che, effettivamente, una signora di 45 anni, collaboratrice domestica presso un’anziana signora, era stata volontariamente chiusa sul balcone dell’appartamento dalla sua datrice di lavoro.

A scatenare l’ira dell’anziana il sospetto che la badante si sia potuta impossessare di un oggetto custodito nell’appartamento.

Alla 86 enne è stato contestato il reato di sequestro di persona.

(p.n.)

MERGO / APRONO LA CASSAFORTE E FANNO RAZZIA DI DENARO E GIOIELLI: I LADRI SE NE VANNO CON 6 MILA EURO

MERGO, 10 marzo 2016 – Ammonta a circa 6 mila euro il furto messo a segno ieri sera (9 marzo) a Mergo da parte di una banda di ladri. Prima di forzare la cassaforte della gioielleria, i malviventi avevano tentato di mettere a segno un altro colpo a Castelplanio dove però hanno dovuto rinunciare, rimanendo a mani vuote. A quel punto hanno proseguito in direzione Mergo alla ricerca di un altro “obiettivo”, individuandolo nel negozio di oggetti preziosi. Una volta all’interno hanno riconosciuto la piccola cassaforte che custodiva oro e gioielli e una volta forzata hanno depredato il tutto per un valore complessivo di circa 6mila euro. Indagano i carabinieri.

MERGO / IMPRIGIONATO TRA GLI INGRANAGGI DELLA MOTOZAPPA, TRASPORTATO IN OSPEDALE CON L’ELIAMBULANZA

motozappaMERGO, 2 gennaio 2016 – Primo infortunio sul lavoro in Vallesina; agricoltore finisce all’ospedale regionale di Torrette con alcune fratture e contusioni. Erano quasi le 12,30 di oggi (2 gennaio) quando l’operatore agricolo di 64 anni stava facendo rientro nella sua abitazioni di via Pannocchia per il pranzo; si trovava alla guida di un piccolo motocoltivatore con rimorchio che, per cause in corso d’accertamento, si è improvvisamente ribaltato imprigionandolo sotto gli ingranaggi. Scattato l’allarme sul posto sono arrivati i vigili del fuoco del distaccamento di Jesi, il personale sanitario del 118 ed una pattuglia dei Carabinieri. I pompieri hanno proceduto a liberare l’anziano dalla morsa di ingranaggi che lo teneva prigioniero e, una volta terminata l’operazione l’hanno affidato alle cure dei sanitari del 118 che nel frattempo avevano fatto arrivare sul posto l’eliambulanza sulla quale è stato caricato e trasportato nel nosocomio anconetano. Le sue condizioni, come detto, non sarebbero gravi, anche perché durante tutto il tempo in cui l’agricoltore è rimasto intrappolato e nelle fasi di caricamento sull’eliambulanza è rimasto sempre vigile e cosciente; per lui si ipotizzano soltanto fratture che lo costringeranno a rimanere inattivo chi sa per quanto tempo.
(sedulio.brazzini@qdmnotizie.it)

MERGO / INCIDENTE STRADALE IN VIA LA VILLA, TRASPORTATA AL PRONTO SOCCORSO UNA GIOVANE

mergo_vigili1MERGO, 12 settembre 2015 – L’arrivo dell’eliambulanza aveva dato l’impressione che quell’urto tra due vetture aveva causato serie conseguenze per gli occupanti. Oggi pomeriggio (12 settembre), poco prima delle 17:30 c’è stato un incidente stradale alle porte del paese di Mergo. Due auto si sono scontrate in via La Villa, esattamente una Fiat Punto condotta da un uomo e una Citroen C3 dalla ragazza che nell’impatto ha subito maggiori conseguenze. Sul posto, immediatamente avvertiti, sono giunti i Vigili del Fuoco di Jesi, il 118 ed i carabinieri. È stato disposto anche l’intervento dell’eliambulanza ma una volta giunta sul luogo dell’incidente i sanitari hanno stabilito che non vi era la necessità per un trasporto d’urgenza a Torrette. Illeso il conducente della Punto mentre la giovane è stata portata al Pronto Soccorso per gli accertamenti del caso. Ad una prima ricognizione medica le sue condizioni non sono preoccupanti.

MERGO, GLI SPETTACOLI / “FESTIVAL DEL PAESAGGIO”, VALORIZZARE I LUOGHI DELLA VALLESINA

MERGO, 27 maggio 2015 – Il Festival del Paesaggio, un progetto artistico-culturale che elabora e presenta in chiave contemporanea le tradizioni culturali e artistiche dei luoghi, con eventi, festival e rassegne, fa tappa a Mergo presentando performance e spettacoli realizzati per entrare in sintonia con la città riferiti al contesto paesaggistico. Si inizia sabato 30 maggio alle ore 17.00 nella ex Scuola Materna (via Cesare Battisti) con l’inaugurazione della mostra “I luoghi del cuore di Mergo” (a cura del Sistema Museale della Provincia di Ancona). Domenica 31 maggio in programma ci sono diversi appuntamenti. Il primo è dalle ore 15.00 alle ore 17.00 in Piazza S. Lorenzo con Dream Circus di Daniele Catalli; dalle ore 17.00 alle 19.00, sempre in Piazza S. Lorenzo, spazio a Radio Walk Show di Carlo Infante (max. 35 partecipanti) ed infine dalle ore 19.00 alle 21.00 nella ex Scuola Materna “Le Stanze Segrete di S.” di Eleonora Diana e Daniele Catalli.