Basket

AURORA BASKET / LA TERMOFORGIA AL VIA CON UN OBIETTIVO PRECISO: PUNTARE AI PLAY OFF

JESI, 16 agosto 2017 – Tutti sono convinti che la Termoforgia abbia allestito una squadra competitiva e che ottenere nel prossimo campi0nato una posizione tra le prime otto della classifica sia davvero possibile.

Rosati, Grilli, Cagnazzo, Rinaldi

Siamo al 21 anno consecutivo di attività tra i professionisti.

La squadra si è radunata e si è presentata ai tifosi dopo che in mattinata aveva già effettuato dei test fisico atletici e nel pomeriggio aveva svolto una sgambatura per iniziare a prendere confidenza con il lavoro che nei prossimi giorni sarà fatto per raggiungere in seguito la miglior condizione e presentarsi ai nastri di partenza come una protagonista.

Presenti tanti curiosi, tifosi ed addetti ai lavori.

Coach Damiano Cagnazzo ha sottolineato: “le sensazioni sono positive ed abbiamo una gran voglia di cominciare. C’è sicuramente un bel clima e voglia di mettersi a disposizione e di lavorare al massimo e queste sono le basi. Il lavoro da fare sarà tantissimo perché siamo una squadra completamente nuova, ci dovremo conoscere ed imparare presto ognuno pregi e difetti dell’altro. Personalmente sono contento di incominciare questa nuova avventura che possa regalare tantissime soddisfazioni a livello personale ad ognuno di noi, a tutta la società, ai tifosi, all’ambiente che ci segue con tanto entusiasmo. Parlando di obiettivi sono d’accordo con chi dice che gli obiettivi devono essere quantificabili. Il nostro vero obiettivo sarà quello di lavorare ogni giorno per diventare sempre più bravi. Se così sarà ci potremo togliere delle soddisfazioni e se cresceremo individualmente e come gruppo il sogno, la meta di arrivare tra le prime otto sarà realizzabile. Cosa proveremo a proporre? Un ritmo elevato e provare ad avere più possessi degli avversari. Per far questo bisognerà provare ad avere il controllo dei rimbalzi, difendere il più possibile e bisognerà farlo sempre in cinque utilizzando al meglio le caratteristiche dei giocatori”.

In conferenza stampa anche il nuovo capitano Tommaso Rinaldi: “Ringrazio per questa nomina. Adesso con gli allenamenti dovremmo trovare al più presto la nostra chimica in quanto essendo tutti giocatori nuovi la cosa fondamentale sarà aiutarci l’un l’altro e capire quello che uno può dare alla squadra. Secondo me la squadra è stata assemblata nella maniera giusta e penso proprio che ci possiamo divertire. Il girone è tosto con alcune squadre che possono puntare alla promozione. Noi possiamo dire la nostra sperando di arrivare tra le prime otto”.

Per la società Livio Grilli: “Siamo tutti d’accordo che la squadra è stata costruita molto bene. Se la base è buona e la voglia di far bene esiste alla fine arriveranno anche i risultati. Speriamo che i tifosi ci seguano perché è bello veder giocar bene ma è anche bello vedere il palazzetto pieno”.

 

evasio.santoni@qdmnotizie.it

 

Di seguito il roster ed i numeri di maglia

0 Babacar Kouyate,

2 Ken Brown,

5 Simone Mentonelli,

10 Andrea Quarisa,

13 Pierpaolo Marini,

14 Matteo Piccoli,

15 Tommaso Rinaldi,

20 Antonio Valentini,

21 Linards Melderis,

22 Federico Massone,

34 Mwananzita Noah,

35 Pietro Montanari,

41 Kenny Kasbrouck,

51 Francesco Ihedioha

 

AURORA BASKET / VIA AL RADUNO DOPO FERRAGOSTO, BROWN HA DECISO: GIOCHERA’ CON LA TERMOFORGIA

JESI, 11 agosto 2017 – Si avvicina l’appuntamento con il via della stagione 2017/18 della Termoforgia ed in casa Aurora Basket iniziano ad arrivare i primi giocatori.

Andrea Quarisa è già in città, mentre i due strangers arancioblu raggiungeranno Jesi in date diverse.

Ken Brown arriverà nella serata di lunedì 14 agosto mentre Kenny Hasbrouck si aggregherà ai nuovi compagni di squadra a partire da sabato 19.

Per tutti gli altri appuntamento fissato per mercoledì 16, giornata in cui inizieranno già dal mattino i test atletici.

Alle ore 19 presentazione della squadra ai tifosi presso la sede sociale e conferenza stampa con coach Cagnazzo e Tommaso Rinaldi.

e.s.

AURORA BASKET / MERCOLEDI’ 16 AGOSTO RADUNO E VIA ALLA PREPARAZIONE: IL CALENDARIO DELLE AMICHEVOLI

JESI, 8 agosto 2017 –  Mercoledì  prossimo 16 agosto ci sarà il raduno della squadra e l’inizio della preparazione per la prossima stagione.
In queste ore la Termoforgia sta attendendo risposte da parte del procuratore di Ken Brown circa il suo futuro: o rispettare il contratto già firmato che lo lega al club jesino oppure approdare all’Aris Salonicco con l’ovvia penale da saldare all’Aurora basket.
A Jesi sono in tanti ad essere fiduciosi che il play americano salga sull’aereo che lo porterà alla corte di coach Damiano Cagnazzo.
Nel frattempo è stato definito il calendario degli impegni nella preseason arancioblù
– 30 agosto: XL Extralight Montegranaro – Termoforgia Jesi (Palasport “Via Martiri d’Ungheria”, Montegranaro – ore 18:30)
– 2 settembre: Vuelle Pesaro – Termoforgia Jesi (Palasport di Borgo Pace, PU – ore 18:30)
6 settembre: Termoforgia Jesi – Malloni P.S. Elpidio (UBI Banca Sport Center – ore 18:00)
9 settembre: Termoforgia Jesi – U.S. Basket Recanati (UBI Banca Sport Center – ore 17:00)
13 settembre: Termoforgia Jesi – XL Extralight Montegranaro (UBI Banca Sport Center – orario da definire)
– 16 settembre: U.S. Basket Recanati – Termoforgia Jesi (PalaCingolani, Recanati – orario da definire)
23 settembre: semifinali quadrangolare “Le Marche a Canestro” all’UBI Banca Sport Center:
ore 19:00: Vuelle Pesaro – XL Extralight Montegranaro; ore 21:00: Termoforgia Jesi – Unieuro Forlì
24 settembre: finali quadrangolare “Le Marche a Canestro” all’UBI Banca Sport Center:
ore 18:30: Finale 3°/4° posto; ore 20:30: Finale 1°/2° posto
e.s.

AURORA BASKET / LA TERFOMORGIA RISCHIA DI PERDERE KEN BROWN

JESI, 5 agosto 2017 –  Ancor prima di incominciare la Termoforgia rischia di perdere il play Ken Brown.

L’americano infatti sarebbe nel mirino dell’Aris Salonicco che avrebbe allettato il play 28enne firmato qualche settimana fa dal club jesino con la possibilità di poter partecipare alla Champion League Fiba.

Nelle prossime ore dovrebbe arrivare l’annuncio ufficiale sia che l’operazione vada in porto sia che il giocatore venga in Italia a disposizione di coach Cagnazzo.

A Jesi, tuttavia, la notizia non è stata presa proprio bene.

L’unica consolazione è che se l’operazione andrà in porto la Termoforgia ci guadagnerebbe sul piano economico nel senso che il club greco dovrebbe pagare una sorta di penale e questo consentirebbe di ritornare sul mercato con la possibilità di avere a disposizone soldi per scegliere al meglio.

e.s.

FABRIANO / JANUS BASKET: LANCIATA CAMPAGNA ABBONAMENTI E SIMONE DE ANGELIS FIRMA

FABRIANO, 4 Agosto 2017 – Dopo 10 anni Simone De Angelis torna nella città della carta. Dopo 10 anni di basket giocato in lungo e largo per l’Italia, con consacrazione definitiva a Giulianova torna nella città dove tutto è iniziato. 2 giorni fa l’annuncio e ieri pomeriggio (3 Agosto) la firma del contratto. Un “ritorno alle origini”.

“E’ stato davvero come ritornare a casa – ha spiegato l’ala – Per me è stato facile scegliere la Janus Basket, perchè io a Fabriano ho iniziato la mia carriera. Giovanili, prima squadra e poi dopo la fine del Fabriano Basket tante altre società. Ho accettato subito il progetto, per una città che ha bisogno di basket e di livelli degni della sua storia”.

Logica la soddisfazione del general manager Paolo Fantini: “E’ un graditissimo ritorno, una scelta immediata e di cuore. Simone conosce benissimo l’ambiente e siamo convinti che la sua esperienza e la sua qualità sul campo ci saranno di supporto per l’imminente campionato di serie B. Benvenuto nella Janus, bentornato a Fabriano”.

Presente – a sorpresa – anche il primo cittadino Gabriele Santarelli. “Per la città è una grande occasione e gli sforzi della società dimostrano la serietà del progetto. Gli appassionati aspettavano da tanto tempo una opportunità del genere e sono sicuro che non vorranno perdersela Noi come Amministrazione cercheremo di essere disponibili, così come saremo disponibili per qualsiasi società”.

Ma non è stato solo il giorno di Simone, perché la società ha inoltre presentato la nuova campagna abbonamenti: progetto ambizioso e popolare che punta a riempire il PalaGuerrieri.

Nel manifesto di presentazione 5 ere della palla a spicchi fabrianese, 5 giocatori che hanno segnato epoche diverse e che sono rimasti a diverso titolo nel cuore degli appassionati. Da sinistra a destra Maurizio Lasi (poi anche allenatore del Fabriano Basket), Marcel de Souza, il capitano della Janus Michele Bugionovo, Trent Whiting e Rodney Monroe.

Ecco tutti i dettagli della campagna “Battiti Biancoblu”, che partirà ufficialmente dal 21 agosto.

Biglietto singolo:

  • Under 14 – ingresso gratuito
  • 14 / 18 anni – 5 euro
  • Biglietto standard – 8 euro

Abbonamenti (15 partite):

  • “Classico” – 80 euro
  • “Sostenitore” – 100 euro
  • “Special BSV” – 65 euro (dedicato ai genitori dei piccoli cestisti della Basket School Fabriano)
  • “Ridotto” – 40 euro (abbonamento 14/18 anni)

(s.s.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

AURORA BASKET / LA TERMOFORGIA COMPLETA IL ROSTER CON IL BOMBER KENNY HASBROUCK

JESI, 3 agosto 2017 – Arriva da Piacenza Kenny Hasbrouck la guardia ala che completa il roster della squadra di Damiano Cagnazzo oramai pronta ad iniziare a lavorare per la prossima stagione.

Il raduno è fissato infatti per mercoledì 16 agosto.

Contratto annuale per Hasbrouck nato il 14 Agosto 1986 a Washington DC.

Ha mosso i primi passi importanti nella Cardinal Gibbons High School in Florida per poi trasferirsi per i 4 anni di college (dal 2005 al 2009) a Siena University, giocando in quintetto base sin da subito e viaggiando sempre in doppia cifra, con un high nell’anno da sophomore di 16.1 punti, 2.6 rimbalzi e 2.6 assist a partita ed il 36% da 3.

Uscito dal college non è stato scelto al Draft NBA ma è rimasto in D-League, lega di sviluppo dell’NBA, con la maglia dei Rio Grande Valley Vipers per 10 gare segnando con 17 punti a partita.

Nella stagione seguente, dopo aver giocato un’ottima Summer League ed aver partecipato alla preseason NBA con i Miami Heat, si è trasferito in ACB con la maglia della Fundación Lucentum, segnando 10.8 punti in 20 partite con il 35.3% da 3 punti. Nel 2011/12 Hasbrouck è approdato in A1 tedesca con la maglia dell’EWE Oldemburg giocando in campio nato ed in EuroChallenge, tenendo una media di 10.9 punti a partita con il 43% da 3 e l’80% ai liberi.

Nella sua prima esperienza in Italia con la maglia della Virtus Bologna ha portato in dote 12.2 punti di media in 23 partite Serie A, aggiungendo 2.3 rimbalzi e 1.8 assist a partita.

Nel 2013/2014 ha vissuto una parentesi in Turchia al Mersin BSB per 16 partite, transitando per Genclik, per poi tornare in Italia la stagione successiva in A2 Silver a Ferrara, dove si è confermato un ottimo giocatore per i nostri campionati e ha chiuso la stagione come capocannoniere della lega a 20.4 punti e 3.2 rimbalzi a partita.

Due anni fa è tornato in Italia prima alla Pallacanestro Cantù (8.9 punti col 35% da 3) con cui ha disputato anche l’EuroCup, poi alla Virtus Bologna (7.8 punti a partita).

Nella scorsa stagione ha giocato contro la Termoforgia indossando la maglia dell’Assigeco Piacenza, confermandosi un grande realizzatore e segnando 17.2 punti a partita (con il 47% da 2, il 36% da 3 ed il 72% ai liberi) a cui ha aggiunto 3.0 rimbalzi e 2.9 assist.

Così il ds Ligi: “Siamo soddisfatti della firma di Kenny, un giocatore di assoluto valore e di grande esperienza dei nostri campionati. È un ragazzo professionale e di sicuro rendimento, sia io che Damiano siamo molto contenti di questo innesto”.

e.s.

FABRIANO / JANUS BASKET, LA SERIE B PARTE DA CAPITAN BUGIONOVO

FABRIANO, 27 luglio 2017 – La Janus Basket riparte da Michele Bugionovo. La Janus Basket riparte dal capitano e da una stretta di mano che diventa trampolino di lancio per una stagione emozionante in serie B.

Un giocatore cresciuto sul parquet del PalaGuerrieri, capace di essere leader e gestire lo spogliatoio. Una dirigenza che ha voluto fortemente trattenere il capitano, fabrianese doc, ed innamorato di maglia e piazza.  Ed ecco che il rifiuto dell’offerta  (70.000 euro) per l’acquisto del titolo sportivo fatta da un’altra società diventa ancora più importante, perché passione ed amore non hanno prezzo. “La passione non si vende”.  Risposta secca e netta che è arrivata dalla dirigenza e dal presidente Di Salvo. Confermato – per il terzo anno – anche Sergio Quercia. “Un punto di riferimento da cui ripartire”, ha spiegato la dirigenza.

“Il prossimo campionato di serie B – ha spiegato il capitano – sarà un vero salto per noi, con squadre che stanno costruendo ottimi roster. Sarà impegnativo, ma la società sta lavorando al meglio per una squadra che so che sarà competitiva. Noi daremo sempre il meglio e poi vedremo alla fine del campionato”.  Obbiettivo della dirigenza provare a disputare un campionato tranquillo, puntare sui giovani ed un pugno di giocatori di categoria capaci di tenere in pugno la serie B.

Massimiliano Gasparrini ha spiegato il nuovo impegno economico della società, letteralmente raddoppiato. “Noi vogliamo mantenere la serie B e nonostante gli appelli fatti per la collaborazione di aziende vogliose di supportare la nostra passione – ha osservato con un punta di amarezza – in pochi hanno risposto. Abbiamo bisogno di sostegno perché il movimento c’è ed un movimento sano. Io ho speranza, e spero che qualcuno venga in nostro sostegno”.

Forte invito al sostegno da parte del pubblico, da sempre considerato il sesto uomo della Janus Basket. “Invito tutta Fabriano a seguirci. Sarà un anno difficile, ma con voi al nostro fiaco sarà più facile. Abbiamo vissuto emozioni uniche e vogliamo riviverle sin dalla prima partita contro Civitanova Marche”.

Novità digitali: nuovo sito http://www.janusbasketfabriano.it/ e app dedicata al “mondo Janus”.

(s.s.)

AURORA BASKET / RESI NOTI I CALENDARI: PER LA TERMOFORGIA DEBUTTO IN CASA CONTRO VERONA

JESI 25 luglio 2017 – Resi noti i calendari della prossima stagione agonistica che avrà inizio il 1 ottobre con la Termoforgia che debutterà davanti ai propri tifosi ospitando Verona.

La prima trasferta, seconda partita in programma, la domenica successiva a Bologna in casa della Fortitudo.

L’ultima del girone d’andata il quintetto di Cagnazzo sarà a Ravenna mentre il derby contro Montegranaro avverrà domenica 12 novembre al Palatriccoli.

In attesa di completare il roster con un giocatore con tanti punti nelle mani dalle stesse caratteristiche di Davis in maniera tale che si possa integrare con il resto della squadra che fino ad oggi è stata costruita è confermato che il 23 e 24 settembre a Jesi, in pratica ad una settimana dall’inizio del campionato, ci sarà un quadrangolare con Pesaro, Montegranaro e Forlì.

Il raduno e l’inizio della preparazione è fissato per il 16 agosto.

e.s.

AURORA BASKET / TERMOFORGIA, LA GUARDIA MATTEO PICCOLI: “TUTTI VERSO L’OBIETTIVO DA CENTRARE”

JESI, 20 luglio 2017 –  Presentato Matteo Piccoli le ultime due stagioni a Chieti: “Cercherò di essere utile per l’obiettivo da conquistare – le sue prime parole -. Da piccolo guardavo giocare in tv Michele Maggioli e sono convinto che qui a Jesi mi troverò bene e mi metterò a disposizione”.

Il direttore sportivo della Termoforgia Ligi sostiene: «Piccoli ha grandi margini di miglioramento e ci sarà utile per colmare una lacuna che lo scorso campionato abbiamo pagato. Ci serviva un giocatore che possa limitare l’esterno più forte degli avversari”.

Intanto procede secondo gli auspici la campagna abbonamenti giunta alla sua seconda fase e che ha portato il numero dei fedelissimi a quota 436.

Dopo il boom iniziale, in queste ultime due settimane c’è stato un lieve calo fisiologico con conseguente stabilizzazione, in attesa del colpo finale di mercato. Al roster della squadra, e principalmente al quintetto titolare, manca un giocatore dalle caratteristiche, tanto per fare un paragone con la squadra dello scorso campionato, di Davis. La società ha lasciato intendere che la prossima settimana ci potrebbe essere l’attea novità.

A livello di curiosità invece è interessante scoprire dove giocheranno i vecchi aurorini che negli anni scorsi hanno vestito la casacca jesina.

Eric Griffin ha firmato un two-wa y contract con gli Utah Jazz, annullando quindi l’accordo già stipulato con la Pallacanestro Cantù in Serie A.

Romain Sato, dopo aver vinto con la maglia di Valencia anche la Liga Endesa, campionato spagnolo, ha deciso di prolungare la sua permanenza in Spagna.

Mickey McConnell sarà di nuovo in Germania con l’Oldenburg.

Jeff Brooks dopo aver vinto la scorsa stagione l’Eurocup in maglia Malaga, resterà in Spagna per dare l’assalto all’Eurolega.

Tim Bowers ritornerà in Italia ma a Biella (A2 Girone Ovest).

Brett Blizzard a Casale Monferrato.

Juan Marcos Casini a Rieti.

Marco Santiangeli confermato a Scafati.

Michele Maggioli resterà a Imola.

Marco Maganza ha scelto Verona.

Andrea Benevelli si è accasato a Udine.

LaMarshall Corbett è stato scelto dalla Poderosa Montegranaro, avversaria della Termoforgia, dove troverà il riconfermato Ousmane Gueye.

Matteo Battisti ha firmato per i Tigers Forlì in serie B.

Filippo Alessandri è tornato a Palestrina, dove aveva iniziato la sua carriera, sempre in serie B.

evasio.santoni@qdmnotizie.it

 

 

 

FABRIANO / POKER DI DERBY PER SERIE B DELLA JANUS BASKET

FABRIANO, 15 luglio 2017Effettuata l’affiliazione al campionato di serie B, trasformazione in SSDRL (Società Sportiva Dilettantistica a Responsabilità Limitata) e rifiutata l’offerta di circa 70.000 euro per vendere il titolo di serie B ad altra piazza: questi i primi tasselli di una stagione che si prospetta elettrizzante per la Janus Basket.

A questi primi – e fondamentali – passi si aggiungano anche le avversarie che la Janus Basket affronterà  la prossima stagione. Da ieri pomeriggio (14 luglio) infatti è stata resa nota la composizione del girone dei fabrianesi.

Sarà il Girone C la “casa” dei ragazzi di Coach Aniello per la stagione 2017/18, con ben 4 derby (Senigallia, Recanati, Porto Sant’Elpidio e Civitanova Marche) che andranno ad impreziosire un campionato che vedrà anche team di Giulianova, Pescara, Teramo, Cerignola, San Severo, Nardò e Val di Ceppo (Perugia).

(s.s.)
© RIPRODUZIONE RISERVATA