Calcio

JESI / JUNIOR JESINA: TANTA QUALITA’ E SCUOLA CALCIO DI ECCELLENZA

JESI, 23 giugno 2017 – Si è chiusa un’altra stagione di successi per la Junior Jesina la scuola calcio per giovani promesse che svolge la propria attività nel quartier generale del sintetico al Campo Boario, impianto dedicato a Paolo Pirani. La Junior Jesina quest’anno è stata premiata dalla Figc Comitato Marchigiano come Scuola Calcio di Eccellenza. Nella regione sono state 14 le società che hanno avuto questo riconoscimento e nella provincia di Ancona solo tre: Junior Jesina, Filottranese, Giovane Ancona.

Aldo Mancini e Carlo Pirani (allenatore Junior Jesina) assieme a Roberto Mancini allo stadio Carotti

Presidente onorario è Aldo Mancini, papà di Roberto. Aldo, giornalmente e a tutte le ore, è presente al campo come una sorta di supervisore, vicino ai bambini ed ai ragazzi, sempre pronto a dare consigli utili a tutti.

Il responsabile tecnico è Fabio Favi, gli allenatori sono 14 tutti con patentino Uefa B, gli iscritti  circa 350 dai 5 anni dei ‘Primi Calci’ alla squadra che partecipa alla terza categoria passando per Pulcini, Esordienti, Giovanissimi, Allievi.

Nel corso degli anni la Junior Jesina ha prodotto e fatto crescere alcuni interessanti giovani come ad esempio il portiere David andato alla Fiorentina, Lorenzo Alessandroni centrocampista e capitano della Primavera del Parma, Pierpaolo Balducci difensore a Fabriano (30 partite e promosso in serie D), Tommaso Pieralisi (attaccante Chiaravalle).

 

Ma anche Simone Tavoni e Alessandro Cameruccio ora titolari nella prima squadra della Jesina e Nicolò Musumeci alla Fermana.

 

Insomma un club, la Junior Jesina, che contribuisce a dare lustro e prestigio allo sport jesino.

A quando una collaborazione con la Jesina calcio?

O meglio, a quando tutti i settori giovanili che insegnano calcio a Jesi e Vallesina potranno trovare un punto di incontro per mettere insieme le forze e lavorare per un obiettivo comune?

Qualcuno finalmente ci sta lavorando? Non è mai troppo tardi…

 

(evasio.santoni@qdmnotizie.it)

JESINA CALCIO / ALTRA CONFERMA: IL PORTIERE SIMONE TAVONI

JESI, 22 giugno 2017 –  A difendere la porta leoncella per la prossima stagione ci sarà ancora Simone Tavoni. Già 100 presenze con la maglia della Jesina Tavoni si giocherà il ruolo da

Simone Tavoni

titolare con Nicola Bolletta. Un over, Tavoni, ed un under, Bolletta. La scelta, non solo tecnica, ma anche di opportunità, spetterà a mister Gianangeli. Tavoni è un giocatore di sicura affidabilità, esperto, punto di riferimento nello spogliatoio.

“Sono molto contento di aver trovato presto l’accordo con la società – ha sottolineato Simone Tavoni – e sono dunque pronto per cominciare un altro nuovo anno. Ho già avuto modo di parlato con l’allenatore e direi che c’è stata subito sintonia. Mi fa inoltre piacere trovare anche nella prossima stagione ragazzi con cui ho avuto la fortuna di trascorrere questi anni con la maglia della Jesina”.

 

La rosa si va delineando. Da quello che è dato sapere per ciò che riguardano gli over non ci dovrebbero essere più conferme se non quella di Labriola sul conto del quale società, staff tecnico e, ovviamente, il consulente esterno la Tardella, stanno valutando. A questo punto in entrata dovrebbero essere individuati quattro giocatori: due difensori e due centrocampisti al posto dei non confermati Tafani, Vita, Cardinali, Bontà, Censori, Shiba, Serrani.

(evasio.santoni@qdmnotizie.it)

 

JESINA CALCIO / FIRMANO GLI EX UNDER CALCINA, PIERANDREI, SASSAROLI

JESI, 20 giugno 2017 – Dopo le riconferme di Trudo, Bolletta e Cameruccio anche Yuri Calcina, Marco Sassaroli e Riccardo Pierandrei vestiranno la maglia leoncella anche per la prossima stagione.

Franco Gianangeli

“Ho avuto modo di incontrarli – ha sottolineato mister Franco Gianangeli – e di loro ho apprezzato due aspetti che li accomuna: una gran voglia di fare ed un forte attaccamento alla maglia, requisiti per me prioritari in questo momento. Sono molto contento di averli nel gruppo, poi come sempre parlerà il campo”.

Con ogni probabilità i tre avranno avuto ampie garanzie di poter competere pe la conquista di una maglia da titolare.

La Jesina che sta nascendo sembra delinearsi.

Yuri Calcina

Tutto o quasi riconfermato il gruppo di giovani oltre a Trudo. Si sta lavorando per convincere il portiere Tavoni a restare mentre per il resto, a parte qualche spiraglio per Labriola, sarà tutto nuovo.

E sarà insomma  l’anno della definitiva consacrazione per alcuni, soprattutto proprio per Calcina, Sassaroli e Pierandrei.

Un difensore, un centrocampista ed una punta che hanno già dato prova di carattere e senso di appartenenza, dosando quantità e qualità nelle occasioni in cui sono stati chiamati in causa.

Riccardo Pierandrei (Jesina)

Calcina, da esterno o centrale di difesa, vanta già 68 presenze, tra cui le 11 della stagione appena conclusa dove ha pagato l’infortunio di inizio stagione. Ben 92 le presenze di Marco Sassaroli, con 6 gol, uno dei punti di riferimento nel centrocampo dei leoncelli negli ultimi anni, così come Riccardo Pierandrei che, schierato in attacco, è sceso ben 90 volte in campo con la medesima maglia, realizzando 18 reti.

Adesso oltre a qualche giovane che sarà promosso dal settore giovanile gli inserimenti riguarderanno solo over, ma non tanti: tre o quattro.

Se resterà Labriola arriverà un difensore centrale e due centrocampisti altrimenti i difensori saranno due.

Il budget per tutti e quattro sarà di circa 45-50 mila euro complessivi annui.

La Tardella sta lavorando su questa prospettiva.

 

(evasio.santoni@qdmnotizie.it)

 

JESINA CALCIO / DANIELE BEDETTI CONFERMATO ALLA GUIDA DELLA FORMAZIONE JUNIORES

JESI, 19 giugno 2017 – Come già annunciato Daniele Bedetti sarà il tecnico della Juniores della Jesina calcio  anche per la prossima stagione.

Conferma scontata per il dinamico allenatore jesino dopo i positivi risultati raggiunti nella stagione appena conclusa quando, con il quinto posto finale in classifica, solo la differenza punti ha impedito ai leoncelli di entrare nella griglia play off.

Con l’obiettivo di lavorare in piena sintonia per preparare nuovi giovani alla prima squadra, mister Bedetti avrà un rapporto privilegiato con il nuovo allenatore Franco Gianangeli, così da poter uniformare, anche sotto il profilo tattico, i due gruppi e di conseguenza agevolare l’eventuale passaggio di uno Juniores alla squadra maggiore.

Sotto questo profilo la Jesina intende continuare la propria azione di valorizzazione dei ragazzi del territorio, fatto questo che l’ha vista conquistare nuovamente lo speciale premio “Giovani D valore”.

“Sono felicissimo di continuare questa splendida avventura – ha sottolineato Bedetti – consapevole che abbiamo un patrimonio di giovani davvero importante che rappresenta il futuro della Jesina. Ringrazio la società per l’opportunità e il main sponsor Maurizio Coltorti che ci ha fatto sentire sempre il proprio sostegno. Un pensiero anche a tutti i collaboratori  che ci hanno accompagnati lo scorso anno, preziose persone senza le quali non si potrebbe riuscire ad organizzare una stagione impegnativa come quella che la Juniores nazionale richiede: Valentino, Guerriero, Elio, Jacopo, Flavio, Sauro, Sergio, Claudio, Primo ed Ivo. Proveremo a migliorarci ulteriormente sul campo perché davvero è mancato poco lo scorso anno per raggiungere i play off, pur non perdendo di vista l’obiettivo finale che resta quello di far maturare al meglio i ragazzi per permettere, a chi ne ha le qualità tecniche, di approdare poi in prima squadra”.

JESI / ENTRA NEL VIVO IL TORNEO DI CALCIO GIOVANILE ‘JESINA 90’

JESI, 18 giugno 2017 – Completati i quarti del torneo ‘Jesina 90’. Successo e tanti gol al Carotti con le partite giocate all’insegna dell’equilibrio tanto che proprio per questo diverse sono terminate ai calci di rigore. Da segnalare che ogni squadra ha fatto vedere nelle proprie fila giovani con ottime individualità di cui sicuramente ne sentiremo parlare in futuro. Questi i risultati dei quarti e gli accoppiamenti delle semifinali

 

2° Trofeo “S. Forconi” riservato alla Cat. Allievi

Tolentino-Junior Macerata 3-1, United Civitanova-Academy Civitanovese 2-2 (6-4 c.d.r.), Giovane Ancona-Il Ponte 0-0 (4-2 c.d.r.), Jesina-Della Rovere 2-1.

Semifinali: Martedì 20 giugno, ore 20,30: Tolentino-Giovane Ancona, Mercoledì 21 giugno, ore 20,30: United Civitanova-Jesina

 

2° Trofeo “A. Morichelli” riservato alla Cat. Giovanissimi

Castelfrettese-Osimana 1-1 (4-3 c.d.r.), Conero Dribbling-Giovane Ancona 3-1, Junior Macerata-Academy Civitanovese 1-1 (5-3 c.d.r.), United Civitanova-Jesina 2-2 (7-6 c.d.r.)

Semifinali: Martedì 20 giugno, ore 18,30: Castelfrettese-Junior Macerata, Mercoledì 21 giugno, ore 18,30 Conero Dribbling-United Macerata

 

(evasio.santoni@qdmnotizie.it)

JESINA CALCIO / IN BIANCO L’ASSEMBLEA DEI SOCI PER MANCANZA DEL NUMERO LEGALE

JESI, 17 giugno 2017 –  L’assemblea dei soci della Jesina calcio convocata per venerdì 16 giugno non si è tenuta per mancanza del numero legale.

Tra le altre cose l’assise leoncella doveva nominare il nuovo consiglio di amministrazione ed il nuovo direttivo. Era presente il socio Mauro Cantarini che nei giorni scorsi aveva chiesto ed ottenuto di verificare, assieme a due professionisti di sua fiducia, i libri contabili. Ovviamente, per i rinnovi, tutto rimandato.

Daniele Bedetti

 

In serata il vecchio consiglio di amministrazione invece ha deliberato di confermare Daniele Bedetti come allenatore della squadra Juniores per il prossino campionato.

 

Non era previsto, per l’occasione, l’acquisizione di quote e l’ingresso in società della Tardella che sta collaborando come consulente esterno per costruire la squadra per il prossimo campionato partecipando a tutti i colloqui con allenatori e giocatori.

Sul fronte tecnico dopo la nomina di Franco Gianangeli capo allenatore ci sono state le conferme dei giocatori Trudo, Bolletta e Cameruccio.

Gilberto Focanti

Simone Petrini e Gilberto Focanti hanno parlato con gli over Tavoni e Labriola che piacciono all’allenatore. Per la firma restano da limare diverse cose, non insormontabili.

Sassaroli, Pierandrei e Calcina, tutti classe 1996 che dal prossimo campionato non saranno più under, dovrebbero continuare a far parte della nuova squadra ma ancora non hanno dato una risposta affermativa. Con loro ha parlato pure la Tardella cercando di convincerli soprattutto sul progetto. Per il

Mattia Frulla

resto la Jesina sta cercando un difensore centrale e due centrocampisti, tutti over, perché poi per completare la rosa ci saranno gli under che sono in abbondanza.

Tra i vari interessamenti ed i ‘si dice’ circolano pure i nomi di Mattia Frulla e Lorenzo Carotti. Due jesini autentici. Il primo lo scorso campionato ha vestito la maglia della Triestina il secondo era a Fano. Sarebbero obiettivi ambiziosi ma al momento difficilmente raggiungibili.

 

(evasio.santoni@qdmnotizie.it)

JESI / AMARCORD LEONCELLO: ALTRO SUCCESSO!

JESI, 10 giugno 2017 – Non poteva essere diversamente. Il 4° raduno leoncello è stato un nuovo successo.

Le presenze non hanno raggiunto quelle dello scorso anno ma la partecipazione è stata alta e, quello che per certi aspetti conta, si sono presentati volti nuovi rispetto alle edizioni precedenti.

E l’entusiasmo è stato a mille.

Il merito va ascritto sicuramente a Pieralberto Giaccaglia, un organizzatore sicuramente di successo considerato anche quello che aveva fatto per i 90 anni della Jesina, che ancora una volta è riuscito a coinvolgere tutti con la preziosa collaborazione di Miro Gregori.

Il segnale è forte e la passione per la maglia della Jesina altrettanto.

Al Carotti c’erano pure diversi tifosi ed i racconti di quello che sul campo una volta è accaduto, episodi ed aneddoti, ha tenuto, come ovvio, banco.

Ad accogliere il folto gruppo delle vecchie glorie il presidente della Jesina Marco Polita che in mattinata aveva firmato nella sede del club l’allenatore per la prossima stagione: Franco Gianangeli.

Presente anche Ugo Coltorti, assessore allo sport del comune di Jesi.

Polita e Coltorti sono entrambi due ex leoncelli che con prestigio hanno indossato la casacca della squadra della loro città.

Alla fine, come è di prassi e cosa buona e giusta, tutti a tavola per una rimpatriata che di certo avrà un  seguito.

Per l’ennesima volta, dopo il grande successo della mostra per i 90 anni della Jesina dei mesi scorsi, quando si parla di Jesina l’entusiasmo, la partecipazione, il coinvolgimento è elevatissimo.

Adesso l’auspicio unanime è che la prossima stagione in serie D, la squadra attuale ed in costruzione, possa sul campo tenere alto, con la conquista dei risultati, il nome del club del leone rampante della città di Federico II.

 

(evasio.santoni@qdmnotizie.it)

 

JESINA CALCIO / GIANANGELI SULLA PANCHINA LEONCELLA

JESI, 10 giugno 2017 – Finalmente la panchina della Jesina ha un nuovo allenatore: Franco Gianangeli.

Franco Gianangeli

Dopo i colloqui dei giorni scorsi, con almeno cinque candidati a sostituire Yuri Bugari (Fenucci, Mancini, Belardinelli, Bacci, Clementi; ndr), la società, sotto la spinta della Tardella, che a giorni assumerà il ruolo di direttore generale, la quale conosce molto bene il neo trainer leoncello, ha scelto l’allenatore per la prossima stagione.

L’accordo è stato firmato in mattinata alla presenza del presidente Marco Polita, del socio Sandro Esposito, di Simone Petrini e Gilberto Focanti che curano l’area tecnica su mandato dell’attuale consiglio di amministrazione.

Gianangeli, ha 46 anni, è di San Paolo di Jesi, dunque un allenatore scelto sul territorio, e ci voleva la Tardella per portare alla guida della Jesina un allenatore locale dopo anni di annunci in tal senso seguiti da zero fatti, ha alle spalle una lunga attività di allenatore.

E’ stato secondo di mister Giusti in Lega Pro con la Maceratese nella stagione appena conclusa, ha guidato in serie D il Matelica e, a suo tempo, la Vigor Senigallia.

In Eccellenza ha allenato la Biagio Nazzaro e prima ancora l’Osimana, il Fermignano e il Cagli.

Vanta anche un importante lavoro nel settore giovanile: Parma, Reggiana, Ancona, Taranto, Senigallia e, come tutti ricordano, anche Jesina dove è stato responsabile della conduzione tecnica delle nuove leve ma solo per tre mesi prima di firmare a Cattolica in Eccellenza.

Mattia Frulla

“Sono felicissimo di tornare a far parte di questa grande famiglia” le prime parole del tecnico che ha aggiunto: “L’impegno e l’entusiasmo saranno le caratteristiche della nuova Jesina, condite da tanto spirito di sacrificio. Conosco bene la Tardella ed è una persona capace e competente. Spero e mi auspico che faremo bene, sicuramente l’impegno e la dedizione non mancheranno”.

Gianangeli ritroverà in maglia leoncella Kevin Trudo, avuto con lui a Chiaravalle quando l’attaccante franco caraibico chiuse la stagione con ben 18 reti , il suo record personale.

Con la Biagio, in quella stagione, c’era pure Mattia Frulla e non è detto che chi di dovere le tenterà tutte per riportare Frulla in maglia leoncella. Sarebbe un obiettivo ed un risultato davvero importante per ridare slancio ed entusiasmo a tutto un ambiente che spetta di poter ritornare allo stadio, tifare, e cogliere le migliori soddisfazioni. Insomma il calcio a Jesi è ed è stato sempre qualcosa di particolare. Il primo obiettivo della nuova società sarà quello di ricreare un clima purtroppo perduto nell’era Bugari.

Se si riuscirà in questo intento, e non sarà facile, rivedere il Carotti pieno di scelta sarà solo una logica ed auspicabile conseguenza.

Riccardo Pierandrei (Jesina)

Interrogato sul da farsi per l’allestimento della squadra il neo allenatore ha sostenuto: “Nei prossimi giorni definiremo lo staff tecnico per formare il gruppo operativo con cui definire al meglio l’attività. Dopodiché stileremo il programma di lavoro dopo aver individuato, scelto e firmato i giocatori”.

Per ciò che riguarda lo staff tecnico ci sarà solo da attendere ma Gianangeli sembra aver già le idee chiare. Attendere che equivale a ricevere una conferma di assenso perché già tutto è stato individuato: Mirko Minghelli, allenatore in seconda; Lucio Gabbianelli, allenatore dei portieri, Matteo Sartini, preparatore atletico.

Sul fronte giocatori per ciò che riguardano gli over oltre al riconfermato Trudo a Gianangeli piace Labriola. Per il resto non ci saranno più Tafani, Cardinali, Censori, Bontà, Vita.

I nuovi? Detto di Frulla si punta pure su Perfetti e Borgese a centrocampo. In attacco è quasi certo che la coppia di bomber, in partenza, sarà Trudo e Pierandrei. Questa scelta ci trova perfettamente in sintonia: Pierandrei merita una chance e siamo certi che Riccardo, che ha talento e gol in canna, non deluderà.

(evasio.santoni@qdmnotizie.it)

JESINA CALCIO / LA SOCIETA’ E’ TRANQUILLA: “NON ABBIAMO TENUTO NASCOSTO NULLA”

JESI, 8 giugno 2017 – All’indomani della nota diffusa dal socio Mauro Cantarini dopo l’ispezione dei suoi consulenti avv. Basso e dott. Basile circa la consultazione dei documenti contabili della Jesina calcio il club del presidente Marco Polita ha fatto sapere che tutte le carte sono a disposizione contestando il contenuto del comunicato diffuso dallo stesso Mauro Cantarini. La Jesina Calcio precisa:

– 1) Fin dal 1° giugno 2017 i documenti richiesti dal sig. Cantarini, ed anche altri, sono stati messi a disposizione dei due professionisti delegati, i quali hanno potuto prendere visione di tutte le scritture contabili, dei libri sociali, delle dichiarazioni Iva, dei mastrini, del bilancio preconsuntivo al 30.04.2017, dei bilanci, dei verbali di assemblea straordinaria redatti dal Notaio tenutesi negli ultimi 3 anni. Non si comprende il motivo per cui si sostenga il contrario né si indica quali siano i documenti assertivamente non a disposizione.

– 2) Vero è invece che non sono stati trascritti gli ultimi due verbali di assemblea ordinaria convocata il 26 maggio e 3 giugno scorsi, ma semplicemente perché nel primo caso non si è tenuta non essendoci un numero minimo di presenti, mentre nell’altro si è semplicemente preso atto del bilancio preconsuntivo al 30.04.2017 che non costituisce un passaggio obbligatorio sotto il profilo civilistico. L’ulteriore argomento previsto all’ordine del giorno, relativo alla fidejussione per la iscrizione al prossimo campionato, verrà deciso nel prossimo consiglio di amministrazione.

– 3) Dispiace che un socio, in un momento così importante per il futuro della società, assuma una posizione critica dopo due anni di disinteresse, durante i quali la società ha raggiunto gli obiettivi programmati e vinto per due volte il premio giovani.

-4) Ad ogni modo, per evitare altri equivoci tra soci e i rispettivi consulenti, la Jesina Calcio comunica che tutta la documentazione sarà a disposizione dei soli soci personalmente, esclusa anche per motivi di privacy la operatività di deleghe a terzi. Si coglie l’occasione per comunicare che è già stata convocata l’assemblea dei soci per il 16 giugno prossimo, durante la quale verrà nominato il nuovo consiglio di amministrazione e il nuovo consiglio direttivo per la rappresentanza in Lega, assemblea durante la quale si auspica che tutti i soci, indistintamente, siano presenti.

(evasio.santoni@qdmnotizie.it)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

JESINA CALCIO / I CONSULENTI DI MAURO CANTARINI ESPRIMONO PERPLESSITA’ SUI DOCUMENTI CONTROLLATI

JESI, 7 giugno 2017 – Oggi , nel primo pomeriggio , l’avv Enrico Basso ed il Dott. Daniele Basile , su incarico del socio della Jesina Calcio Mauro Cantarini , hanno effettuato un primo accesso presso la sede sociale dove il presidente Marco Polita ha messo a loro disposizione parte dei documenti necessari alla valutazione dello stato di salute della Società leoncella . In serata hanno emesso un comunicato nel quale si evidenzia che “I consulenti , dopo questo primo accesso , già esprimono perplessità e , per questo , intendono chiedere copie degli atti societari , fiscali e bancari . I due professionisti hanno drizzato le orecchie dopo aver scoperto che le assemblee dei Soci convocate per il 26/05 ed il 03/06 ( di cui la stampa ha abbondantemente relazionato nei giorni scorsi visto gli importanti ordini del giorno ) non esistono neppure nei libri della Società. Mauro Cantarini auspica la massima collaborazione da parte degli amministratori , ma se i Suoi consulenti non dovessero rassicurarlo sulla gestione , non esiterà a far corso a ogni azione tesa alla tutela della Jesina Calcio e del suo futuro” .

(evasio.santoni@qdmnotizie.it)