FABRIANO / A SCUOLA DI JAZZ CON LA POPULAR MUSIC SCHOOL

FABRIANO, 10 novembre 2017 – Ci siamo quasi,domani – sabato 11 novembre – andrà in scena la prima giornata della Popular Music School di Fabriano. Immaginata dall’associazione Fabriano Pro Musica (ed annunciata durante la manifestazione di quest’estate FabriJazz), la scuola potrà contare della collaborazione con la scuola ad indirizzo musicale “Marco Polo” ed affiancata dalla “Orchestra Concordia”, organismo di FpM.

Per raccontare dal vivo le potenzialità di questa scuola ecco una giornata aperta (a partire dalle ore 16 presso l’auditorium del’istituto comprensivo Marco Polo), per permettere di far conoscere a tutti gli interessati  la proposta ascoltando e provando tutti gli strumenti previsti nel piano didattico.

L’obiettivo primario, è quello di fornire competenze e abilità nella pratica, individuale e di gruppo, di uno strumento musicale. Attraverso lezioni singole e lezioni collettive di musica d’insieme, si potrà offrire la possibilità di avvicinarsi al mondo della musica ad un notevole numero di ragazzi. Metodi didattici innovativi, con l’obbiettivo di un livello di preparazione in grado di aprire anche le porte dei conservatori. Una scuola aperta a tutte le età: dai 5 ai 99 anni.

Perché “Popular”? Perché oltre alla valenza culturale per la riscoperta di opere musicali di musicisti locali e non, l’accesso ai corsi avrà dei costi popolari. Le lezioni si svolgeranno individualmente, durante le stesse i ragazzi apprenderanno le tecniche di base dello strumento e studieranno brani musicali attinenti alla musica jazz, i quali verranno poi eseguiti nella classe di musica d’insieme. La scuola riuscirà a creare anche una Junior Jazz Orchestra e  successivamente i ragazzi si esibiranno in pubblico in concerti che FPM organizzerà.

Questi gli strumenti insegnati: Chitarra classica ed elettrica, Batteria e percussioni, pianoforte e tastiere, sassofono e flauto, clarinetto, ottoni, basso elettrico e contrabbasso, canto e canto corale ed archi. A questi corsi anche numerosi laboratori quali ad esempio: storia della musica, storia del Jazz, software libero, laboratorio ritmico, laboratorio di Big Band, laboratorio corale e di musica d’insieme.

Ma la musica non finirà certo qua, perché è alla porte anche la “sessione” invernale di FabriJazz. Primo antipasto la maratona delle chitarre. Il prossimo 2 dicembre al Gasparini ArtLab viale Zonghi). 4 tra i musicisti più importanti della scena fabrianese si confronteranno e racconteranno attraverso le note, raccontando le loro diverse sensibilità attraverso stili e generi diversi.

(Saverio Spadavecchia)

saverio.spadavecchia@qdmnotizie.it)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Annibaldi & Pandolfi Onranze funebri - Casa del Commiato

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*