FABRIANO / CORSA CONTRO IL TEMPO, LE INFIORATE PRENDONO FORMA

FABRIANO, 18 giugno 2017 – Mancano gli ultimi dettagli, gli ultimi fiori da mettere al giusto posto per dare la corretta visione di un’opera più grande e maestosa. Alle 12 precise i lavori verranno bloccati al termine di una fatica artistica lunga quasi 24 ore.

Una nottata intera di passione, con decine di mastri infioratori impegnati in un lavoro certosino e di precisione quasi chirugica. Ogni singolo petalo cercando di dare ogni sfumatura possibile al soggetto assegnato. Appuntamento al foyer del Teatro Gentile per il Borgo, presso la chiesa di San Filippo per la Cervara, per il Piano al Chiostro di San Venanzio e per la Pisana presso la chiesa di Santa Caterina per vedere le opere terminate e brillanti di colori.

 

 

Ma per ogni infioratore ed ogni petalo, c’è chi lavora nell’ombra per preparare l’ideale “tela” dove proprio in questi momenti stanno finendo di “costruire” l’opera. Ed è proprio in questo momento che viene dimostrata l’importanza di tutti i portaioli, collaboratori solo apparentemente nascosti ma che hanno costruito – in questo caso fisicamente – anche loro il successo di ogni infiorata.

Attività collaterale nel pomeriggio, ma sempre legata alle attività del palio, per quanto riguarda la prima edizione della “Corsa nel Medioevo”. Intorno alle ore 18, partendo da piazza del Comune, una folta comunità di runner (più o meno agguerriti) si sfideranno tra vicoli e piazze di Fabriano. 2 i percorsi possibili: un anello di 3,75 km ed uno raddoppiato. L’idea è partita e successivamente sviluppata dall’associazione Podistica Avis Fabriano e dall’Ente Palio San Giovanni Battista, con la collaborazione della sezione Avis di Fabriano e della Festa dello Sport di Fabriano, ed il patrocinio del Comune di Fabriano.

Sempre nel pomeriggio ecco però tornare le attività del Palio con il giusto spazio dedicato alla musica con la banda di Sassuolo prima ed il coro Akademia poi (rispettivamente 17.30 sagrato della cattedrale e loggiato San Francesco alle 19).

E poi la grande attesa per  il grande corteo storico di questa sera (ore 21.30) che chiuderà la domenica del Palio. 300 figuranti per uno degli spettacoli più belli degli ultimi anni.

(saverio.spadavecchia@qdmnotizie.it)
© RIPRODUZIONE RISERVATA

Annibaldi & Pandolfi Onranze funebri - Casa del Commiato

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*