FABRIANO / DOMANI LA “FILUMENA MARTURANO” DI LILIANA CAVANI E MARIANGELA D’ABBRACCIO

FABRIANO, 16 dicembre 2017 –  Arriva domani a Teatro Gentile la “Filumena Marturano” portata in scena da Mariangela D’Abbraccio e Geppy Gleijeses diretti da Liliana Cavani. Terza ed ultima città della tournée marchigiana partita da Ascoli Piceno, passata per Senigallia e che si concluderà alle 21 di domani sulle assi del Gentile.

Debutto alla regia per la Cavani, che si è immediatamente trovata a suo agio tra le assi dei teatri italiani. “Una grande regista, una persona speciale – ha svelato la D’Abbraccio – “Quando le prove sono entrate nel vivo lei è stata in grado di muoversi e capire gli spazi teatrali. Sembrava quasi una regista da sempre dedicata al teatro. Un nuovo battesimo quindi, dopo Francesco Rosi un’altra grandissima regista ha debuttato alla regia con me”.

Lo spettacolo è un dramma senza tempo, la commedia italiana del dopoguerra più conosciuta e rappresentata all’estero con un ruolo centrale nella produzione del grande Eduardo De Filippo, collocandosi tra i primi testi di quella Cantata dei giorni dispari che, a partire da “Napoli milionaria!”, raccoglie le opere più complesse e problematiche in cui si riversano i drammi, le ansie e le speranze di un paese e di un popolo sconvolti dalla guerra.

“Filumena è un’opera perfetta, un capolavoro – ha commentato ancora Mariangela D’Abbraccio – ho iniziato la mia carriera proprio diretta da nella compagnia di Luca De Filippo, suo figlio, con “Ditegli sempre di si” dello stesso Eduardo De Filippo. C’è stata poi “Napoli Milionaria!” sempre con Luca ma questa volta diretti da Francesco Rosi che in quel caso esordì come regista teatrale. Con il teatro di Eduardo e con le sue opere c’è un legame fortissimo, così come c’era con suo figlio Luca”.

(s.s.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Annibaldi & Pandolfi Onranze funebri - Casa del Commiato

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*