FABRIANO / L’ATLETICO NO BORDERS VINCE IL CAMPIONATO

Ultima giornata di campionato decisiva

FABRIANO, 15 aprile 2018 – Mentre tutta la città impazziva al rombo delle moto da enduro, al PalaFermi (a due passi dai paddock dell’europeo enduro) l’Atletico No Borders portava a termine il suo piccolo/grande miracolo sportivo.

Al termine di un campionato dominato fino alla prima sconftta con  la Tabaccheria Spighi , ecco arrivare la soddisfazione più grande: la vittoria del campionato all’ultima giornata. Una tensione palpabile quella che si respira ieri tra le fila dei Lupi, ma alla fine la concentrazione e la deteminazione hanno prevalso e permesso di portare a casa una vittoria fondamentale.

Un campionato ai vertici

Una vittoria, due, tre, fino alle doppia cifra ed alla fine la prima e rischiosissima caduta: lo scontro al vertice apparentemente fatale contro la Tabaccheria Spighi. Nonostante la sconfitta però ecco arrivare una vittoria finale cercata con passione ed energia.  Complice la sconfitta dei diretti avversi nel turno precedente (dove il No Borders riposava) contro gli Old Boys, ecco arrivare il nuovo match point. Proprio contro gli Old Boys.

Partita sofferta e vincente

Una partita di sofferenza con un primo tempo sostanzialmente giocato alla pari dalle due formazioni e finito per 1 a 0 in favore del No Borders. Lupi contratti, imprecisi, come se il campionato ad un passo fosse impossibile da raggiungere. Ma poi la svolta del secondo tempo, la ruota gira ancora ed arriva la seconda autorete a favore dei ragazzi in blu, e poi altri due gol con Sami e Mohamed. Ultimo gol per gli Old Boys.

Festa al fischio finale

Grande la festa al termine delle ostilità, con un pacifica invasione di campo da parte dei supporter dei Lupi che hanno “trasferito” poi la festa al di fuori del PalaFermi per una vittoria meritata del campionato Acsi Marche.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

 

 

Annibaldi & Pandolfi Onranze funebri - Casa del Commiato

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*