FABRIANO / TORNA IL PRESEPE VIVENTE DI PRECICCHIE

FABRIANO, 19 dicembre 2017 – Torna nel castello di Precicchie la natività per la “33° Edizione Presepio Vivente” . La manifestazione, organizzata dall’associazione Castello di Precicchie a partire dal 1987,  contribuisce alla conservazione e alla difesa dei valori storici, tradizionali, ambientali ed ecologici del territorio.  Un presepe vivente con decine e decine di  figuranti a ripercorrere  le fasi salienti della nascita di Gesù. Un ritorno dopo la sosta forzata dello scorso anno dovuta ad una tromba d’aria (novembre 2016) che rovesciò la tensostruttura utilizzata per il Premio Cinematografico, causando gravi danni agli edifici.

L’appuntamento è fissato per il 26 Dicembre 2017 e per l’1 ed il 6 Gennaio 2018.

Previste anche una serie di varianti alla circolazione veicolare in alcuni tratti di strada comunale della medesima frazione, per consentire lo svolgimento della sacra rappresentazione . Dalle 15 alle 20, nel tratto di strada comunale compreso tra il bivio S. Giovanni – bivio Precicchie (incrocio S.P. Sant’Elia – Domo), la circolazione dei veicoli si svolgerà a senso unico, con direzione di marcia Precicchie – Serra San Quirico.

Negli stessi giorni e negli stessi orari, nel tratto di strada comunale compreso tra il bivio Precicchie e il bivio per Montefiascone, il transito e la sosta dei veicoli saranno vietate con la sanzione accessoria della rimozione dei veicoli in difetto, ad eccezione dei mezzi di Soccorso, di Polizia, della protezione civile e dei mezzi del Comitato organizzatore della Manifestazione, resi opportunamente riconoscibili. Negli stessi giorni e negli stessi orari, all’interno del centro abitato della Frazione di Precicchie, per tutta la durata delle manifestazioni, il transito e la sosta dei veicoli saranno vietati.

Evento con il patrocinio del Comune di Fabriano ed organizzato dall’Associazione Castello di Precicchie.

(s.s.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Annibaldi & Pandolfi Onranze funebri - Casa del Commiato

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*