FABRIANO / TRA VILLAGGIO DI BABBO NATALE, PINACOTECA ED ARTISTI DI STRADA: SANTO STEFANO IN CITTÀ

FABRIANO, 26 dicembre 2017Gli eventi di natalizi riprendono dopo la “pausa” di ieri e scattano con quello ospitato dalla pinacoteca Molajoli, che  si trasformerà nel pomeriggio di oggi (a partire dalle ore 17 ed in replica sabato 6 gennaio sempre stesso orario) con un viaggio nell’atmosfera del solstizio invernale, un viaggio tra antichi miti, leggende medievali e personaggi realmente esistiti.

La visita guidata porterà alla scoperta dei simboli del Natale e dell’Epifania presenti nelle opere d’arte del medioevo e del rinascimento esposte a Fabriano. Sarà svelata la vera storia dei Magi, di cui parlava anche Erodoto, personaggi realmente esistiti, appartenuti ad un’antica casta di sacerdoti ed astronomi. Nella pinacoteca di Fabriano saranno visti da vicino, scolpiti nel legno a grandezza naturale da uno straordinario artista locale del XIV secolo, conosciuto come Maestro dei Magi. Per prendere parte alle visite guidate non è previsto alcun costo. Il biglietto d’ingresso in Pinacoteca sarà gratuito per l’occasione, in linea con le altre iniziative programmate per Natale dal Comune di Fabriano. Consigliata però la prenotazione in pinacoteca al numero 0732 250658.

Ore 18, cambio di “palco”, e tutti in piazza del comune per gli i giocolieri, artisti di strada e musici che animeranno il pomeriggio fabrianese.

Pista di Pattinaggio aperta e villaggio di Babbo Natale (piazza Garibaldi)  opertivi così come sempre gli appuntamenti previsti all’interno del Palazzo del Podestà. All’interno di uno dei simboli di Fabriano l’opera dei mastri infioratori di Fabriano, quelle del mastro cartaio Sandro Tiberi senza dimenticare la possibilità di immergersi nelle stelle del planetario digitale arrivato direttamente dalla frazione di Castelletta.

(s.s.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Annibaldi & Pandolfi Onranze funebri - Casa del Commiato

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*