Cingoli

CINGOLI / LA SAN FRANCESCO DEVE VINCERE CONTRO IL VISSO PER EVITARE LA RETROCESSIONE

CINGOLI, 25 maggio 2018 – Domani, sabato 26 maggio, la San Francesco Cingoli si gioca l’ultimo treno per la salvezza in Seconda Categoria. Alle ore 16.30 presso il Comunale di Muccia ci sarà lo spareggio play-out contro il Visso. Chi perde retrocederà in Terza Categoria, anche se un pareggio potrebbe costare caro per i cingolani.

La squadra di Ballini, nell’ultima giornata di campionato, non era riuscita ad andare oltre lo 0-0 contro la

Robur. I biancorossi hanno sciupato diverse occasioni per il ko, su tutte quelle di Latini e Ugolini davanti al portiere. In virtù di questo risultato, la San Francesco ha condannato proprio la Robur alla retrocessione diretta. Anche se, tuttavia, la contemporanea vittoria per 2-3 del Visso contro la Sefrense ha annullato la possibilità di giocare lo spareggio allo Spivach di Cingoli. I vissani, infatti, hanno scavalcato i cingolani in classifica (26 punti contro 24). Data l’impraticabilità dello stadio a Visso, la gara si giocherà sul neutro di Muccia su decisone del Comitato Provinciale di Macerata della LND dopo la richiesta della società vissana, anche se di solito la squadra ha sempre giocato le partite interne presso lo Stadio dei Pini di Macerata. I precedenti stagionali sono nettamente a favore della San Francesco Cingoli: all’andata Carbone e Ugolini decisero l’1-2 finale fuori casa, allo Spivach il 2-0 fu propiziato da Tiranti (capocannoniere cingolano di stagione con 10 reti) e da capitan Tomassoni. In caso di pareggio dopo i 90 minuti, in virtù del miglior piazzamento in classifica a salvarsi sarà il Visso. È una partita da vincere, dunque, per la San Francesco Cingoli, per evitare il ritorno in Terza Categoria dopo appena una stagione.

Giacomo Grasselli

CINGOLI / CALISTHENICS: INAUGURAZIONE ALLA PRESENZA DEL CAMPIONE LAROSA

CINGOLI, 23 maggio 2018 – Da sabato prossimo, 26 maggio, Cingoli potrà avere a disposizione una struttura per la pratica del Calisthenics presso i Viali Valentini, una tecnica sportiva lanciata da alcuni appassionati cingolani in collaborazione con il Comune di Cingoli. Alle ore 17.00 di sabato ci sarà l’inaugurazione, con la presenza del Campione del Mondo Andrea Larosa.

Il Calisthenics è una tecnica sportiva a corpo libero, il cui scopo è potenziare la forza e l’agilità fisica.

Secondo un racconto antico, sembrerebbe che i Persiani siano stati i pionieri della disciplina, nel corso della celebre Battaglia delle Termopili, interpretando i movimenti dei guerrieri avversari come una danza. Il Calisthenics può essere praticato da tutti e a qualsiasi livello, passando da esercizi base a quelli più complessi e faticosi. Si compone di due filoni, uno per lo sport, per ricercare la performance ottima, con skills (tecniche) come la planche, la bandiera e la verticale, e uno per il fitness, con esercitazioni più semplici ma stimolanti ed efficaci. Sono previste semplici tecniche anche per le donne. Per poter diventare praticanti di questo sport, è necessario mantenere un allenamento costante; inoltre, permette l’incremento della massa muscolare e la perdita dei chili in eccesso, oltre ad aprire notevolmente la mente. L’atleta esperto è colui che riesce a far sembrare semplici anche gli esercizi più complessi. Infine, la sicurezza e il riscaldamento sono importantissimi, per preparare l’organismo e le strutture muscolo-tendineo-legamentose, per sopportare anche gli stress prodotti dagli esercizi a corpo libero; si favorisce quindi la mobilità articolare e la flessibilità muscolare. Il Calisthenics è uno sport che richiede costanza, perseveranza, tenacia, passione e divertimento.

A New York, “capitale” della disciplina, è praticata all’aperto con sbarre, parallele e gabbie predisposte per l’allenamento fisico a corpo libero. Si può praticare anche in gruppo, inventando svariati tipi di esercizi: infatti sono nati i primi “team” che hanno iniziato a sfidarsi durante contest organizzati appositamente. In Italia, la “Burningate – Calisthenics Evolution Skills” è l’organizzazione di riferimento per chi vuole approfondire questo mondo. La struttura di Cingoli è stata acquistata dall’amministrazione comunale in seguito alla richiesta del gruppo sportivo “Calisthenics Cingulum”, formato da ragazzi con già esperienza nel settore e con tanta voglia di allenarsi insieme, con l’obbiettivo di essere un punto di riferimento per i cingolani che vogliono avvicinarsi a questo sport. Da diversi mesi due esperti seguono gli appassionati nella disciplina con dei corsi aperti alla popolazione presso la Palestra Body and Soul.

Andrea Larosa sarà ospite dell’inaugurazione. 21 enne, si è laureato recentemente campione del Place Street Workout World Championship Ultimate Battles 2018 che si è svolto a Madrid. Tra i tanti riconoscimenti, spiccano i successi all’International Burningate Cup nel 2015 e nel 2016 e la vittoria del Campionato Italiano nel 2016. Si esibirà sabato nella nuova struttura di Cingoli in una breve dimostrazione del Calisthenics.

L’assessore allo sport del Comune di Cingoli, Michele Vittori, si mostra soddisfatto della realizzazione dell’opera. “È un investimento – afferma Vittori – che va ad arricchire l’ampia offerta sportiva comunale, sia in termini di potenzialità di pratica che di strutture sportive. In questi anni – prosegue – abbiamo speso molto per lo sport e l’allargamento delle diverse pratiche, dal nuoto fino alle discipline motoristiche. Questa nuova attività consentirà a molti ragazzi che non possono permettersi iscrizioni a palestre e corsi vari o che non vogliono praticarle di inventarsi nuovi esercizi e attività fisica all’aperto.” “Penso – ha aggiunto l’Assessore– che anche in questa attività sportiva vedremo crescere qualche nuovo campione, aggiungendosi a quelli già formati in questi anni. Rivendico il valore del lavoro fatto in questi anni di crisi finanziaria nel nostro Paese e negli Enti pubblici ricordando, inoltre, l’inizio dei lavori di allargamento della Palestra di Grottaccia, per un investimento di circa 400.000 euro.”

L’assessore conclude con alcuni doverosi riconoscimenti. “Voglio ringraziare i molti ragazzi – chiude Vittori – che mi hanno sollecitato ad intraprendere queste scelta e l’azienda Macagi, la quale si è spesa con esaltanti risultati su questo parco. Spero che i tanti giovani del nostro Comune possano, anche in termini di socializzazione, approfittare di questo nuovo impianto”.

 

Giacomo Grasselli

Cingoli / Successo della Cerquetelli all’Università di Perugia

CINGOLI, 22 maggio 2018 – L’Associazione Musicale “Giuseppe Cerquetelli” di Cingoli ha raccolto gli applausi dell’Università per Stranieri di Perugia.

Lo scorso 16 maggio, infatti, l’Associazione  Musicale “Giuseppe Cerquetelli” ha partecipato alla manifestazione “ La musica oltre i confini… Mille volti” presso l’Aula Magna di Palazzo Gallenga dell’ateneo del capoluogo di provincia umbro, con il Gruppo Cingolano “Popensemble”, insieme al Coro dell’Università.

Nel corso della serata, sono stati eseguiti brani del repertorio Pop, Folk ed Etinico, con canzoni che spaziano dai canti primitivi dell’Africa agli Spirtuals, dalla musica Pop europea fino al Tango argentino. La manifestazione si è svolta quindi lungo un ideale “viaggio” alla scoperta delle tradizioni popolari di tanti Paesi diversi, per narrare temi attuali quali la migrazione, la solidarietà e la pace. La delegazione di musicisti e cantanti della “Cerquetelli”, sotto la direzione artistica di Melissa Mastrolorenzi, è stata composta da Filippo Santamarianova, Michele Campana, Andrea Piccini, David Padella, Riccardo Foresi, Mattia Piccinini, Chloè Poinsel, Eva Carotti e Gaia Ciccarelli.  

Giacomo Grasselli

CINGOLI / GAZEBO LEGA: SI AL CONTRATTO PER IL “GOVERNO DEL CAMBIAMENTO”

CINGOLI, 21 maggio 2018 – C’è stata una grande partecipazione alle consultazioni indette dalla Lega durante questo week-end.

Il coordinatore locale, Gian Marco Paparelli, esprime soddisfazione in merito alla grande affluenza, registrata dalla Lega fra Sabato 19 e Domenica 20 Maggio. 

“Abbiamo due dati significativi che vanno letti: – spiega Paparelli – in primis i votanti si sono espressi per il 94,5% positivamente sul contratto per il ‘Governo del Cambiamento’; quindi il consenso e la fiducia dei cingolani verso la Lega è in costante crescita, grazie anche al costante lavoro dei nostri attivisti.”

“Ringraziamo i veri protagonisti di questo successo – conclude l’organizzatore delle consultazioni della Lega – la popolazione del Balcone delle Marche”.

g.g.

 

CINGOLI / ISTITUTO VARNELLI: CORSO SERALE DI ENOGRASTRONOMIA E OSPITALITA’ ALBERGHIERA

CINGOLI, 21 maggio 2018 – Aperte le iscrizioni al Corso serale per il 2018-2019 organizzato dall’Istituto Alberghiero “G. Varnelli” di Cingoli rivolto a studenti, lavoratori e non, per diplomarsi ed entrare subito nel mondo del lavoro.

Confermato anche per il 2018-2019 il Corso serale di II livello organizzato dall’Istituto Alberghiero “G. Varnelli” di Cingoli. L’obiettivo è quello di offrire la possibilità a studenti, lavoratori e non, di acquisire competenze professionali per migliorare la propria posizione lavorativa, economica e la propria cultura personale; aumentare il livello di qualificazione e implementare la formazione rappresenta un’importante opportunità per proiettarsi, con un’adeguata professionalità, nel mondo del lavoro.

Il Diploma di una scuola serale rientra nell’ambito dei progetti per la formazione degli adulti e della “lifelong learning” (apprendimento permanente che accompagna tutta la vita, riconosciuto dall’Unione Europea) e ha valore legale identico a quello di una qualsiasi scuola superiore del sistema nazionale d’istruzione, consentendo l’accesso a concorsi pubblici e l’iscrizione agli Albi professionali.

I vantaggi dei Corsi serali di II livello sono tanti: riprendere un percorso di studi interrotto, non interferire con gli eventuali impegni lavorativi in quanto la frequenza è serale, proseguire gli studi con l’iscrizione all’università, diplomarsi in meno tempo grazie al programma concentrato e intensivo.

L’Istituto Alberghiero “G. Varnelli” è l’unica istituzione scolastica che propone corsi serali di II livello per adulti e giovani adulti a Cingoli e nelle zone limitrofe.

Il corso serale per Adulti conferisce il diploma di Servizi per l’Enogastronomia e l’Ospitalità alberghiera (articolazione Enogastronomia). Il diploma permette di acquisire competenze corrispondenti a figure professionali di alto profilo, idonee alle nuove esigenze della società e del mercato enogastronomico.

Questo percorso formativo di secondo livello, in conformità con il Nuovo Regolamento per i Corsi di Istruzione per Adulti, prevede un monte ore pari al 70% dei corsi diurni, inoltre verranno valutati possibili crediti scolastici e professionali che consentono di ridurre le ore e le discipline del corso d’istruzione.

I corsi sono aperti a tutti, giovani e adulti, italiani e stranieri. Le lezioni si tengono in orario pomeridiano, dal lunedì al venerdì dalle 17.30 (non ci sono lezioni il sabato o la domenica). Le materie di insegnamento sono le stesse dei corsi mattutini, ma il monte ore è ridotto di circa il 30%. Per chi frequenta i corsi serali non c’è l’obbligo di effettuare l’alternanza scuola-lavoro.

L’Istituto Alberghiero “G. Varnelli” agevola la frequenza applicando ampia flessibilità e individualizzazione del percorso per venire incontro alle esigenze dei frequentanti, in particolare per gli studenti lavoratori; offre la possibilità di formazione a distanza (con l’ausilio di una piattaforma e-learning) per il recupero o l’approfondimento di lezioni e argomenti trattati in aula; infine, mette a disposizione il supporto di un docente tutor per gli allievi al fine di facilitare il reinserimento nel sistema formativo scolastico.

 

 

 

CINGOLI / TERREMOTO: EVACUATE LE SCUOLE

CINGOLI, 21 maggio 2018 – Torna a tremare la terra nel maceratese. Si è avvertita molto bene la scossa di terremoto di stamattina a Cingoli. Il movimento tellurico ha avuto come epicentro Muccia alle 10.49, con una magnitudo di 3.9  .

Immediatamente sono state evacuate tutte le scuole di ogni ordine e grado. Per ora non risultano esserci danni agli edifici. Tuttavia, è tornata la paura dopo mesi di “silenzio” da parte della terra.

 

in aggiornamento

CINGOLI / IL VOLLEY FEMMINILE TARGATO DEL MASTRO CONQUISTA LA SERIE D

Sangiustese    Del Mastro Cingoli   0-3

CINGOLI 21 maggio 2018 – Il sogno è finalmente diventato realtà! La sezione pallavolistica della Polisportiva Cingoli è promossa in Serie D per la prima volta nella sua storia. La squadra, sponsorizzata Del Mastro Auto, ha sbaragliato in trasferta la Sangiustese con un netto 0-3, dopo una sofferta Gara 1 al PalaQuaresima di Cingoli. La società del presidente uscente Gastone Corti centra così uno storico triplete, con le promozioni di tutte le sue squadre senior nelle categorie superiori.

La partita di Gara 2 ha visto le ragazze di Castaldi e Aquili letteralmente dominare le avversarie, con tre set praticamente in fotocopia (13-25, 16-25, 17-25). Hanno funzionato tutti i fondamentali, con una prestazione superlativa a coronamento di una stagione strepitosa. Le statistiche, infatti, sono mostruose. Su 22 partite disputate, la Del Mastro ne ha vinte 19, di cui 15 con il massimo punteggio (3-0). Seguita a Monte San Giusto da una folta cornice di pubblico cingolano, la Del Mastro ha concluso alla grande la stagione della Polisportiva Cingoli: sono state tre, infatti, le promozioni della società nei settori agonistici senior. A Febbraio era arrivata la qualificazione nella prossima Serie A d’Elite della squadra di pallamano maschile, mentre due settimane fa le ragazze sempre dell’handball avevano centrato la promozione in Serie A1 Femminile.

Quindi il triplete è completato dal Volley femminile, allenato da Raffaele Castaldi e Simone Aquili.

Fanno parte della squadra: Eleonora Campana, Serena Giannobi, Ilaria Barbetti, Federica Castaldi, Chiara Bartoloni, Giada Zannini, Valentina Marasca, Maila Marchegiani, Elisa Pittura, Monia Marchegiani, Beatrice Lombardi, Veronica Lucchesi, Alessia Liberati e Greta Gambini. Completano l’organico i dirigenti Luciano Paoli e Luciano Emiliani.

 

Pallavolo Sangiustese Asd: Bellesi, Cestola, Donati, Lattanzi, Mancinelli A., Mancinelli B., Montecchia F. (L), Moreschini, Polinesi G. (K), Polinesi R., Quadrini, Ruani. All. Montecchia M.

Del Mastro Auto Cingoli: Barbetti (L), Bartoloni, Campana (K), Castaldi F., Gambini, Giannobi, Lombardi, Lucchesi, Marasca, Marchegiani Maila, Pittura, Zannini. All. Castaldi R.; 2All. Aquili.

Arbitri: Mancini-Paoli

PARZIALI: 13-25; 16-25; 17-25

Giacomo Grasselli

CINGOLI / IL MULINO BRAVI APRE LE SUE PORTE AL PUBBLICO PER LE GIORNATE EUROPEE DEI MULINI

CINGOLI, 20 maggio 2018 – Il Mulino Bravi apre al pubblico per le Giornate Europee dei Mulini. Ieri ed oggi, 19 e 20 maggio 2018, infatti, lo storico mulino in località Valcarecce 1 sarà aperto dalle 09 alle 13 e dalle 14.30 alle 19.30 per l’attivazione delle pale della macina.

La struttura ha quasi 500 anni di storia, in quanto il Mulino è entrato in funzione nel 1565 ed è stato sempre gestito dalla famiglia Bravi. Nel corso degli ultimi anni, diverse trasmissioni televisive hanno visitato la struttura, compresa la trasmissione “Linea Verde” su Rai 1 nel luglio 2017. Oltre alla visione del mulino a pietra azionato ad acqua, oggi chi interverrà potrà anche assaggiare le farine bio e la polenta prodotte in seguito alla macina. Il Mulino Bravi è situato in località Valcarecce 1, a circa 1,5 km dalla zona Industriale Cerrete Collicelli e dalla SP502 Cingolana.

 

(Giacomo Grasselli)

CINGOLI / GAZEBO, LA LEGA SCENDE IN PIAZZA E CONSULTA I CITTADINI

CINGOLI, 18 maggio 2018 – La Lega scende in piazza e ascolta la voce dei cingolani in merito alla formazione del nuovo governo con il Movimento 5 Stelle.

Gian Marco Paparelli

Domani 19 maggio infatti, presso Porta Pia in Borgo Paolo Danti, il coordinamento di Cingoli del partito del segretario Matteo Salvini allestirà un gazebo informativo.

“Chiediamo agli elettori cingolani – spiega il coordinatore locale Gian Marco Paparelli – la loro opinione in merito ai punti oggetto del cosiddetto ‘Contratto di Governo’ fra Salvini e Di Maio.

Gli elettori verranno registrati ed in seguito potranno liberamente esprimere la loro opinione riguardo tale possibilità”.

Il gazebo resterà a Porta Pia dalle 9.00 alle 13.00.

 

Giacomo Grasselli

CALCIO SECONDA CATEGORIA / FINALE SALVEZZA PER LA SAN FRANCESCO CINGOLI: ARRIVA LA ROBUR

CINGOLI, 17 maggio 2018 – Non è stata un’annata esaltante quella della San Francesco Cingoli, squadra di calcio militante in Seconda Categoria girone F.

I biancorossi, infatti, sono rimasti nei bassifondi della classifica per tutto il campionato, rimanendo tuttavia in corsa per la salvezza.

Sabato prossimo, 19 maggio alle ore 16.30, la squadra di mister Ballini si gioca la partecipazione ai play-out contro la Robur Macerata, attuale fanalino di coda.

Una sconfitta potrebbe significare retrocessione.

La San Francesco, dopo la promozione dalla Terza Categoria alla Seconda della scorsa stagione ed inizialmente affidata al tecnico Simone Ultimi, ha iniziato il campionato con due sconfitte consecutive. La squadra non è riuscita mai ad avere continuità nei risultati. La società ha provato a dare una scossa all’ambiente, sollevando dall’incarico Ultimi e affidando la panchina a Luca Ballini. Dopo un iniziale cambio di tendenza, i cingolani non sono riusciti ad uscire dalla zona calda della classifica. Alla 27^ giornata si era accesa una speranza per la salvezza diretta: la San Francesco aveva battuto il Rione Pace in trasferta, mentre l’Accademia Montefano, quart’ultima, ha pareggiato con l’Esanatoglia; il distacco tra quest’ultima e i biancorossi era di 5 punti. Alla 28^, le due compagini si sono affrontate nello scontro diretto; i cingolani per 60 minuti hanno accarezzato l’impresa passando in vantaggio con Claudio Tomassoni, tuttavia il pareggio degli ospiti nei minuti finali ha chiuso tutte le speranze cingolane di evitare i play-out. Nella scorsa giornata, quindi, la San Francesco ha subito 4 reti nel campo della capolista Fabiani Matelica, mentre l’Accademia centrava la salvezza con il successo casalingo contro la Juventus Club Tolentino. Nelle retrovie il Visso e la Robur Macerata hanno vinto rispettivamente contro Belfortese e Folgore Castelraimondo, rendendo più che aperta la corsa per evitare la retrocessione diretta.

La classifica, a 90 minuti dalla conclusione del campionato, vede la San Francesco e il Visso appaiate a 23 punti, davanti alla Robur Macerata a 21, ultima in classifica. Il prossimo turno vedrà dunque lo scontro diretto tra cingolani e maceratesi allo Stadio Spivach di Cingoli, sabato 19 maggio alle ore 16.30, mentre il Visso sfiderà la Sefrense in trasferta. Quindi per la definizione dei play-out possono esserci vari scenari. In caso di vittoria o pareggio della San Francesco, sarebbero cingolani e vissani i protagonisti dello spareggio con i maceratesi retrocessi. La vittoria della Robur e il contemporaneo risultato utile del Visso condannerebbero i ragazzi di Ballini alla retrocessione diretta. In caso di sconfitta di Visso e San Francesco, la Robur sarebbe certa dei play-out, mentre gli altri due team dovranno sperare nei gol segnati: infatti, in caso di arrivo a pari punti, retrocede la squadra che avrà segnato meno reti, e attualmente la vittima sarebbe la squadra di Cingoli con 28 gol segnati, contro i 34 del Visso. I play-out si disputeranno poi in casa della 14^ classificata.

Giacomo Grasselli