GENGA / IN 200 DA FABRIANO InACQUARELLO PER DIPINGERE IL TERRITORIO

GENGA, 9 maggio 2018 – Il territorio e le bellezze del territorio gengarino come ispirazione per circa 200 acquarellisti provenienti da tutto il mondo. Martedì infatti tappa di Fabriano InAcquarello a Genga, per una uscita di pittura live con artisti da ben tre continenti: Asia, Europa e Sud America.

Immancabile, poi, la visita all’interno delle Grotte di Frasassi per circa un centinaio di acquarellisti che ne hanno approfittato per ritrarre i particolari migliori del noto complesso ipogeo. Protagoniste le sale più suggestive: Abisso Ancona e Sala Candeline. Cavalletti posizionati ovunque e tavolozze dei colori in mano, sulle tele hanno subito cominciato a prendere forma le rappresentazioni più variegate. Dalla splendida vista che s’affaccia dal Castello di Genga sulla Gola di Frasassi all’affascinante posizione della Chiesa San Vittore alle Chiuse sovrastata dalle vette alle sue spalle.

Molti i curiosi e i passanti che si sono soffermati ad osservare gli artisti alle prese con i strumenti del mestiere.

Conclusa con una trasferta l’esperienza della nona edizione di Fabriano InAcquarello, che ha visto numeri da record. Più artisti presenti in città, più artisti a catalogo ed un numero di acquarelli che rimarranno in esposizione fino a fine maggio (solo nei week end).

Annibaldi & Pandolfi Onranze funebri - Casa del Commiato

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.