Il busto virtuale di Roberto Mancini

JESI / IL BUSTO ‘VIRTUALE’ DI ROBERTO MANCINI AL MUSEO HERMITAGE DI SANPIETROBURGO

Iniziativa dei dirigenti dello Zenit di San Pietroburgo: un busto virtuale del “Mancio” al Museo Hermitage

JESI, 12 gennaio 2018- In questi giorni Roberto Mancini è balzato in prima pagina dei quotidiani nazionali sportivi italiani  quale possibile neo allenatore della Nazionale Italiana di calcio.

Sostanzialmente il ‘Mancio’ jesino è tra i papabili a sedersi sulla panchina azzurra e l’interessato ha chiaramente affermato che l’esperienza gli piacerebbe.

Attualmente, tuttavia, Roberto Mancini allena lo Zenit Sanpietroburgo, club del massimo campionato in Russia.

In quella nazione i tornei di calcio sono fermi considerato il periodo invernale. Ma le vacanze stanno per concludersi.

In vista appunto del prossimo match ufficiale dello Zenit in programma il 15 febbraio prossimo contro i campioni di Scozia dei Glasgow Celtic in Europa League, lunedì prossimo 15 gennaio lo Zenit raggiungerà Dubai per due settimane.

Questi ultimi giorni Mancini li sta passando a Jesi e proprio oggi sarà impegnato con amici e parenti per festeggiare l’anniversario del padre Aldo che compie gli anni: 82. Auguri Aldo!

Roberto Mancini a San Pietroburgo si è ben ambientato e si è fatto subito stimare ed apprezzare. Più di una volta ha fatto visita al Museo di Stato dell’Hermitage a San Pietroburgo, museo fondato nel 1764 dall’Imperatrice Caterina la Grande, uno dei più grandi musei d’arte del mondo.

I dirigenti del suo club hanno deciso di costruire un busto virtuale del ‘Mancio’, postandolo sui social, come se fosse esposto nel museo stesso, con la scritta “io sono quasi una delle statue nell’Hermitage’: frase che Mancini aveva rilasciato in una intervista parlando proprio delle bellezze del museo.

Un bel gesto a riconoscimento del personaggio.

(e.s.)

evasio.santoni@qdmnotizie.it

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Annibaldi & Pandolfi Onranze funebri - Casa del Commiato

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*