Poggio San Marcello

VALLESINA / UNIONE DEI COMUNI, A POGGIO SAN MARCELLO IL TRASPORTO SOCIALE

VALLESINA, 26 aprile 2018 – Il servizio di Trasporto sociale, in capo all’Unione dei comuni della Media Vallesina, si estende anche ai cittadini del comune di Poggio San Marcello. Una possibilità, quella di avere a disposizione mezzi e autisti per raggiungere ambulatori o presidi ospedalieri per visite mediche o altre necessità, che ha riguardato finora quattro comuni: Maiolati Spontini, Castelplanio, San Paolo di Jesi e Rosora. D’ora in poi, però, potrà essere richiesto anche da chi vive nel territorio di Poggio San Marcello. Con una delibera dello scorso gennaio, la Giunta del piccolo centro collinare ha stabilito di attivare il servizio. Il comune di Poggio San Marcello, pur avendo attribuito all’Unione dei Comuni della Media Vallesina la funzione amministrativa di gestione del servizio di trasporto sociale, non ne aveva successivamente richiesto l’attivazione. Cosa che ora, invece, è avvenuta, tanto che il servizio è stato attivato già da qualche settimana.

Ad usufruire del trasporto sociale, preso in carico sin dal 2005 dall’organismo sovracomunale, che ne demanda la gestione all’associazione di volontariato Auser Media Vallesina, sarà una fetta ancora più ampia, dunque, della popolazione della Media Vallesina. Si tratta di un servizio sempre più richiesto e apprezzato. È nato dalla necessità, ravvisata dai Comuni aderenti all’Unione, di assicurare una risposta ai bisogni di trasporto sociale diretto alle fasce più deboli della popolazione, ai soggetti con disabilità e a tutti coloro che si trovano, anche momentaneamente, in una situazione di non autosufficienza.

Nel 2017 sono stati effettuati ben 2.610 trasporti da parte dei volontari dell’Auser, circa 150 in più rispetto al 2016, per un totale di 91.400 chilometri percorsi, dato anche questo in aumento (nel 2016 erano stati 86.100). Numeri destinati a crescere, visto che saranno cinque, d’ora in poi, i comuni ad usufruirne.

La postazione telefonica per le richieste di assistenza funziona dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 12,30, il martedì e il giovedì anche dalle 15 alle 18. Gli autisti volontari, attualmente ventidue, sono cittadini dei comuni della Media Vallesina.

POGGIO SAN MARCELLO / LE ECCELLENZE SARTARELLI AL VINITALY 2018

POGGIO SAN MARCELLO, 7 aprile 2018 – Sono molti i produttori vinicoli della Vallesina che parteciperanno alla 52/ma edizione del Vinitaly, in programma dal 15 al 18 aprile prossimo a Verona; tra questi segnaliamo l’azienda Sartarelli, la società agricola che nel giugno dello scorso anno ha inaugurato nella sua sede un’ampia sala multimediale per convegni, esposizioni, degustazioni ed altre iniziative.

All’evento, uno dei più importanti del settore enologico a livello internazionale, l’azienda di Poggio S. Marcello presenterà tra le altre, due eccellenze: il “Sartarelli Passito 2016” ed il pluripremiato “Balciana” vendemmia 2015 che ha recentemente attirato l’attenzione dei responsabili della testata specialistica “Vinous” che gli ha assegnato la bellezza di 92 punti. Una vera e propria eccellenza, dunque, che non fa altro che confermare la crescita qualitativa della “cantina” di Poggio S. Marcello.

Oltre ai due vini sopra citati, Sartarelli presenterà nella città di Giulietta e Romeo anche altre sue produzioni di indiscusso valore: il Sartarelli Classico del 2017, il Tralivio, il Sartarelli Brut ed altri prodotti. Se qualcuno di voi che leggete volesse visitare lo stand di Sartarelli a Verona diciamo che la postazione all’interno dello spazio espositivo è identificata in: Hall 7. Stand D 7.

L’annata vinicola 2017, come ben si sa, è stata condizionata nel bene e nel male dalle condizioni meteorologiche verificatesi sul nostro territorio; un’annata caratterizzata da lunghi periodi di caldo anche fuori stagione, succedutosi a periodi di freddo intenso.

Tutti questi elementi hanno contribuito da un lato alla crescita del tasso alcolico generale, ma dall’altro ad una forte riduzione della raccolta.

Secondo alcuni studi dalle cantine nostrane è uscito oltre il 20% in meno di vino, rispetto alla media dell’ultimo dcennio, in compenso, come detto, si è avuta una qualità superiore delle uve raccolte.

s.b.

POGGIO SAN MARCELLO / SI ALZA IL SIPARIO SULLA COMMEDIA BRILLANTE

Tutto inizia quando alcuni ladri sembrano essere entrati nella casa della coppia mettendo tutto a soqquadro

 

POGGIO SAN MARCELLO, 8 marzo 2018 – Un nuovo spettacolo, una nuova commedia brillante anche questa scritta dalla penna di don Maurizio Fileni e diretta dalla magistrale regia di Luca Venanzi già attore nelle prime commedie della stessa compagnia.

Birbo come ‘n passero” è il titolo della commedia in due atti che andrà in scena da sabato 10 marzo 2018 alle ore 21:15 al teatro comunale di Poggio San Marcello, titolo – questo – che prende spunto proprio dal fatto che i passeri non sembrano essere proprio dei furboni ed è proprio questo il nocciolo della commedia che ci porta a scoprire cosa vive una famiglia anzi una coppia (marito e moglie) che proprio alla vigilia del loro anniversario di nozze d’argento, hanno delle brutte sorprese al ritorno a casa dopo una serata con gli amici. Alcuni ladri, infatti, sembrano essere entrati nella loro casa mettendo tutto a soqquadro. In casi come questo, però, ci sono amici e parenti che ti aiutano a sopportare meglio la situazione … o forse no?

A farci capire meglio tutta la storia ci saranno sul palco: Marco Silenzi, Federica Barchetta, Leonardo De Angelis, Franco Gasparini, Lorenzo Venanzi, Alice Latini, Silvia Barchetta, Mauro Venanzi e Barbara Boccaccia. Stefano Spoletini sarà il presentatore mentre gli altri collaboratori sono: Zucchi Stefania (suggeritrice), Mariella Lorenzetti (trucco), Enrico Coppa (tecnico audio-luci), Ester Orazi (costumista), Laura Bramati, Andrea Ferretti, Enrico Aquili, Emanuele Pirani, Federico Pietrini, Gilberto Venanzi, Luca Carnevali, Mattia Venanzi e Luigino Bucciarelli.

Oltre a sabato 10 marzo, la commedia sarà replicata sempre a Poggio San Marcello domenica 11 alle ore 17:15, sabato 17 alle 21:15 e domenica 18 alle 17:15. Ad aprile sarà la volta di Montecarotto al Teatro Comunale sabato 7 alle ore 21:15 e domenica 8 alle ore 17:15. Maggiori info al n. 3383063703.

 

POGGIO SAN MARCELLO / VERDICCHIO: AL BALCIANA DI SARTARELLI ‘CINQUE GRAPPOLI BIBENDA’

POGGIO SAN MARCELLO, 27 ottobre 2017 – “Pioggia” di segnalazioni per un vino pregiato prodotto nelle nostre cantine, da sempre tra i migliori delle nostre campagne; il “Balciana”, un Verdicchio D.o.c. Classico Superiore ha ottenuto riconoscimenti dagli esperti che redigono le principali guide alla degustazione del vino.

Il prodotto dell’azienda Sartarelli, di vendemmia tardiva del 2015, si è visto assegnare i “Cinque grappoli Bibenda” dall’omonima guida che da un paio di decenni è una sorta di vangelo laico nel mondo della ristorazione.

Il Balciana figura ai primi posti anche nella “Guida Vitae 2018” dell’Associazione Italiana Sommelier dove al vino di Poggio San Marcello sono state attribuite le “Quattro viti”.

In occasione della presentazione della  guida, avvenuta a Milano lo scorso 21 ottobre, le qualità complessive di quel Verdicchio sono state oggetto di celebrazione da parte dei responsabili della guida.

Le qualità, la genuinità e l’eccellenza del Balciana non sono sfuggite neanche ai redattori della celebrata “Guida Veronelli” 2018 che gli hanno attribuito il così detto “Super tre stelle”.

Ultimo grande riconoscimento, sempre di valenza internazionale, è quello della conquista della Corona della “Guida  Vini Buoni d’Italia” edita dal Touring Club Italiano, un riconoscimento che viene assegnato solo alle eccellenze della vitivinicoltura autoctona italiana”.

Ancora una volta, dunque, la nostra campagna, i nostri operatori agricoli, gli esperti della vinificazione hanno raggiunto il massimo della notorietà grazie alle loro capacità ed alla qualità di un vitigno che da sempre caratterizza le colline della Vallesina.

La dimostrazione di queste qualità è nell’azienda Sartarelli S.A. che in via Coste del Molino di Poggio san Marcello espone tante prelibatezze liquide.

(s.b.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

POGGIO SAN MARCELLO / FERMATO PRIMA DEL RAVE, IN MACCHINA 113 DOSI DI SOSTANZE STUPEFACENTI

POGGIO SAN MARCELLO, 19 agosto 2017 –  Era diretto in contrada Coste, verso un rave party, quando i poliziotti della Squadra Mobile di Ancona l’hanno bloccato con in macchina 113 dosi di sostanze stupefacenti. L’attività degli investigatori della Squadra Mobile di Ancona, questa volta ha condotto ad un giovane di Modena, molto attivo nell’approvvigionamento di droghe sintetiche ai frequentatori di Rave Party in tutta Italia.

Ieri mattina i poliziotti della Squadra Mobile, Sezione Antidroga, hanno sequestrato metanfetamina extasy e speed, destinata al Rave party di Poggio San Marcello, in contrada Coste, nei pressi di Jesi. A.T. di 30 anni, con precedenti penali specifici per droga e relativi arresti, proveniva da un altro Rave Party tenutosi in Friuli. I poliziotti lo hanno fermato in itinere mentre si stava recando a San Marcello a bordo di una Fiat Marea.

L’auto era carica di materiale per fumatori, articoli di ogni genere che generalmente A.T. era solito vendere nel suo negozio di Modena. Cartine, filtri per sigarette, bilancini di precisione, bong per fumare droghe con vapore, grinder (per triturare l’erba), bustine nuove con impressa l’immagine della foglia della marijuana ecc. Al seguito aveva anche la bancarella che avrebbe dovuto allestire una volta giunto al rave confidando in una “copertura” alla sua illecita attività.

Una volta fermato in strada e sottoposto ad un primo controllo, gli agenti hanno portato l’auto nei locali officina della Questura dove all’interno del vano motore veniva rinvenuto un involucro calamitato attaccato alla scocca del veicolo.

Tutto studiato a tavolino e probabilmente frutto di un modus operandi ormai collaudato. All’interno del cilindro con doppio scomparto, gli investigatori rinvenivano droghe sintetiche del tipo metanfetamina e Speed. In tutto 113 dosi. Oltre alle droghe gli agenti hanno sequestrato la somma di circa 3000 euro, probabilmente provento dell’approvvigionamento di un’analoga partita in un altro rave party da dove il giovane proveniva.

Il giovane tratto in arresto dai poliziotti, su disposizione del Sost. Proc. Dott. Rosario Lioniello che ha coordinato le attività, e condotto presso il carcere di Montacuto a disposizione dell’Autorità Giudiziaria procedente.

A suo carico grava la pena di 2 anni e 8 mesi, pena sospesa, per un precedente arresto in materia analoga (coltivazione e produzione di sostanze stupefacenti di tipo marijuana)

 

POGGIO SAN MARCELLO / CON IL MOTORINO CENTRA UN FURGONE, IN ELIAMBULANZA A TORRETTE

POGGIO SAN MARCELLO 19 giugno 2017 – Incidente nella tarda mattinata di oggi nelle vicinanze di Poggio San Marcello, a 2 chilometri circa dal centro abitato (frazione Gioncare) .

Coinvolti nello scontro un giovane di 16 anni in sella al suo cinquantino ed un furgoncino, che sono venuti a contatto per cause ancora da chiarire. Sul posto attivati i vigili del fuoco di Jesi, una automedica e i carabinieri della stazione di Montecarotto.

Sul posto arrivata anche l’eliambalanza che trasportato il giovane a Torrette, rimasto sempre vigile dopo l’indicente.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

POGGIO SAN MARCELLO / FESTA DEI BAMBINI ‘GIOCA GIOCA’

POGGIO SAN MARCELLO  15 giugno 2017 –  Il Circolo Fenalc Colle Blu con il patrocinio del Comune di Poggio San Marcello organizza per sabato 17 giugno la 1ª Festa dei Bambini “Gioca Gioca”, una giornata dedicata ai più piccoli, nel centro storico del borgo più piccolo della nostra provincia, per imparare divertendosi con laboratori, spettacoli, musica e balli. L’ingresso è rigorosamente libero.  Ricco il programma che inizia alle ore 15:30 con l’apertura dei mercatini mentre alle ore 16:00 si terrà il laboratorio manuale creativo “I colori naturali delle piante” in cui i bambini potranno creare le loro tinte utilizzando piante e fiori plasmandoli poi con i dipinti più creativi.

Nel pomeriggio sarà disponibile il Truccabimbi, andranno in scena i “Palloncini itineranti” e lungo le vie del centro storico si alterneranno spettacoli di giocoleria e artisti di strada. Gli stand gastronomici provvederanno alla cena con panini, hamburger, hot dog, mix di fritto con la novità del pesce al cartoccio.

Alle ore 21:00 andrà in scena lo spettacolo di fuoco “Aspectus” a cura di Circoplà mentre dalle ore 22:30 la notte prosegue con dj, musica e balli.

POGGIO SAN MARCELLO / INTERVENTO DEI VIGILI DEL FUOCO PER RIMUOVERE UN AUTOARTICOLATO BLOCCATO

POGGIO SAN MARCELLO, 17 maggio 2017 – Dalle ore 16.15 circa di oggi, i vigili del fuoco stanno intervenendo a Poggio San Marcello in via Costa del Mulino per soccorrere un autoarticolato in difficoltà.

L’autocarro è rimasto bloccato in un tornate molto stretto, i vigili del fuoco hanno ancorato l’automezzo con un verricello in attesa che giungesse l’autogru dalla centrale di Ancona.

Giunta sul posto l’autogru ha sollevanto l’automezzo per rimetterlo in carreggiata.

Per facilitare le operazioni i vigili del fuoco hanno smontato il guard rail.

 

L’intervento è ancora in atto.

Non si lamentano danni a persona.

 

POGGIO SAN MARCELLO / COMPAGNIA “G. BRUCIAFERRI”, TORNA IN SCENA IL VERNACOLO: LAVORO TRATTO DA UNA STORIA VERA

POGGIO SAN MARCELLO, 25 febbraio 2017 – La compagnia teatrale “G. Bruciaferri” di Poggio San Marcello nella sua 32ma stagione, va in scena con un nuovo lavoro in vernacolo, tratto da una storia vera. Una nuova commedia brillante in tre atti scritta da don Maurizio Fileni tratta da un fatto realmente accaduto nell’immediato dopoguerra che la compagnia teatrale “G. Bruciaferri” ha l’onore di rappresentare a marzo nel bellissimo teatro Comunale di Poggio San Marcello e verrà replicata a fine marzo al teatro Comunale di Montecarotto.

Come di consueto anche quest’anno la compagnia si avvale di nuove leve oltre ad avere le stesse colonne portanti che da anni danno lustro a questo gruppo teatrale che immancabilmente da oltre 30 anni continua a sfornare successi che vengono rappresentati dapprima nel piccolo ma accogliente teatro di Poggio San Marcello e successivamente nei vari teatri o nelle piazze della provincia e non solo.

ZIO ‘RIGO” questo è il titolo del lavoro che la Compagnia “G, Bruciaferri” porterà in scena il 4 marzo 2017 alle ore 21,15 con una serie di repliche già previste, vuole raccontare la storia di una normale famiglia dei giorni nostri alle prese con i problemi di oggi: tirare avanti una famiglia, con gli anziani, i figli, il lavoro, ecc.. ma l’arrivo di un parente inaspettato mette un po’ in fermento tutta la situazione e ne esce un quadro molto vivace ed interessante.

Sotto la regia di Luca Venanzi gli attori: Lorenzo Venanzi, Federica Barchetta, Luigino Bucciarelli, Silvia Barchetta, Riccardo Michelangeletti, Leonardo De Angelis, Franco Gasparini, Enrico Coppa, Chiara Rigucci e Mauro Venanzi debutteranno sabato 4 marzo alle 21,15 a Poggio San Marcello con repliche domenica 5 marzo alle 17,15, sabato 11 marzo alle 21,15, domenica 12 marzo alle 17,15 ed a Montecarotto sabato 25 marzo alle 21,15 e domenica 26 marzo alle 17,15.

Negli ultimi anni la Compagnia Teatrale “G. Bruciaferri” affiliata alla FITA Teatro Nazionale ed alla FITA GATT MARCHE ha devoluto una parte degli incassi a favore di popolazioni svantaggiate e situazioni particolari come il terremoto in Emilia Romagna, l’alluvione a Senigallia ed in tante altre situazioni.

 

 

POGGIO SAN MARCELLO / LA VISITA DI MONSIGNOR GÄNSWEIN, SEGRETARIO PARTICOLARE DEL PAPA EMERITO BENEDETTO XVI

A piedi dal centro storico all'antica chiesa di San Marcello (foto Giorgio Cognigni)

A piedi dal centro storico all’antica chiesa di San Marcello (foto Giorgio Cognigni)

POGGIO SAN MARCELLO, 9 maggio 2016  – «C’è profumo di festa qui oggi. Questa piccola realtà è una cellula sana della nostra società, un seme sano che si espanderà e porterà frutti sani. Coltiviamo questo dono, affinché non rimanga chiuso in se stesso, ma sia per tutti».
Mons. Georg Gänswein, segretario particolare del Papa emerito Benedetto XVI e prefetto della Casa Pontificia, ha salutato così la comunità di Poggio San Marcello ieri, domenica 8 maggio.

Nella giornata conclusiva della Festa della Madonna del Soccorso, ha ricevuto il saluto e l’omaggio dell’intera comunità. Durante il ricevimento in municipio alle ore 10, il sindaco Tiziano Consoli ha consegnato a mons. Georg le chiavi della città, il più grande segno di amicizia.

La benedizione nell'antica chiesa di San Marcello, insieme al parroco don Mariano Piccotti (foto Giorgio Cognigni)

La benedizione nell’antica chiesa di San Marcello, insieme al parroco don Mariano Piccotti (foto Giorgio Cognigni)

Presenti anche il sindaco dei ragazzi, Marco Venanzi, autorità civili e militari marchigiane, sindaci di diversi comuni della Vallesina, rappresentanti delle tre università di Camerino, Ancona e Urbino, il dirigente dell’Istituto Comprensivo “Carlo Urbani”, Nicola Brunetti, alunni e insegnanti della scuola primaria di Poggio San Marcello, il sindaco di Urbisaglia, Paolo Francesco Giubileo, dove padre Georg è arcivescovo.

pgs3Alle 11.15 mons. Gänswein ha presieduto la solenne celebrazione eucaristica, con il parroco don Mariano Piccotti e l’assistenza del diacono Antonio Quaranta.

«Essere qui e ascoltare la Parola di Dio vuol dire aprire il nostro cuore  – ha detto ai tantissimi fedeli presenti . – Abbiamo un Padre Misericordioso che ci dà forza ogni giorno».

Con la sua benedizione ha dato poi il via all’inizio del restauro dell’antica chiesa di San Marcello, costruita intorno al 1200 e prima chiesa parrocchiale del paese.