PIANELLO VALLESINA / MAXI ANTENNA VICINO AL PAESE, È SCONTRO TRA ARPAM E SOVRINTENDENZA: CITTADINI ALLARMATI

Il vice sindaco di Monte Roberto, Gabriele Marasca

PIANELLO VALLESINA, 11 novembre 2017 –  Arpam contro Sovrintendenza per il posizionamento della maxi antenna di telefonia mobile in via S. Pietro, poco distante dal campo sportivo e dunque a ridosso del paese di Pianello Vallesina. Un impianto alto diverse decine di metri che sta mettendo in allarme la popolazione. Il tam tam sotterraneo è partito da alcuni giorni, non appena sono trapelate le prime informazioni, e ben presto si è propagato da famiglia in famiglia.

Dalla conferenza dei servizi svoltasi giovedì 9 novembre sembra che, l’Agenzia Regionale Protezione Ambiente Marche (Arpam) abbia dato parere positivo per  posizionamento in quella zona (individuata dall’azienda telefonica) dell’antenna della discordia mentre per la Sovrintendenza la “torre” andrebbe a deturpare l’ ambiente e la bellezza del paesaggio.

«Non siamo contro l’antenna , tutti oggi abbiamo bisogno di sistemi di comunicazioni, siamo solo contro il posizionamento della stessa in quel terreno che sovrasta il paese e che avrebbe un impatto ambientale terribile; stiamo quindi cercando una soluzione alternativa» le parole di Gabriele Marasca vicesindaco di Monte Roberto.

La popolazione comunque non sembra essere molto favorevole all’operazione ed a breve potrebbe formarsi un comitato a tutela della salute dei cittadini anche se non sembra, secondo il parere dell’Arpam, che le emissioni elettromagnetiche andrebbero a ricadere nella zona sottostante. Si attende ora un nuovo incontro tra le forze in campo per cercare di venire ad un punto comune che metta d’accordo Comune, Arpam, Sovrintendenza. Ma soprattutto i cittadini.

(Cristina Amici degli Elci)

cristina.ade@qdmnotizie.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Annibaldi & Pandolfi Onranze funebri - Casa del Commiato

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.I campi obbligatori sono evidenziati *

*