Tennis

MOIE / SAMUELE RAMAZZOTTI SI AGGIUDICA L’OPEN DEL RIVIERA TENNIS A SIROLO

MOIE, 22 giugno 2018 – Samuele Ramazzotti, cresciuto nel Circolo Tennis Moie Sporting Club, ex enfant prodige del tennis italiano che cerca di risalire la china dopo un periodo non certo brillante, si è aggiudicato il bel torneo open della Riviera Tennis Club Sirolo disputata nella rinnovata cornice di 3 campi in terra battuta.

Oltre 80 gli iscritti nel tabellone, che assegnava il 1° Trofeo Città di Sirolo sponsorizzato Mediolanum e Tre Valli, magistralmente diretto dal giudice arbitro Gaetano Morico.

Ramazzotti, classificato 2-4, ha superato  in finale  Riccardo Ghedin, ex numero 222 del ranking mondiale, e primo favorito.

Una finale, peraltro, condizionata nella seconda parte dall’infortunio patito alla schiena da Ghedin, costretto ad abbandonare quando Ramazzotti era in vantaggio per 7-5 e 3-0.

Oltre a Ramazzotti, campione del mondo under 14, ora 19 anni e quindi con ampie possibilità di ritornare alle posizioni che merita, in semifinale sono arrivati 3 giocatori marchigiani classe 1999.

Una menzione particolare per l’anconetano Federico Mazzarini, 2-5, che nei quarti aveva battuto al tie break del terzo set il civitanovese Fabio Mercuri, numero uno del tabellone, battuto poi per 6-2 6-3 dall’esperto Ghedin.

Nell’altra semifinale Ramazzotti aveva superato il maceratese  Tommaso Compagnucci per 6-3 6-1. Nei quarti anche Federico Campana, Daniele Giuliani e Alberto Maria Lombardi.

Premiazioni con il presidente del comitato regionale Fit Emiliano Guzzo.

CERRETO D’ESI / 200 ALUNNI IN CAMPO PER LA FESTA FINALE DI “MARCHE IN MOVIMENTO”

CERRETO D’ESI, 14 giugno 2018 – 200 bambini in rappresentanza delle 1925 classi (dalle prime alle quarte) marchigiane coinvolte nel progetto “Marche in movimento con lo sport di classe”. Ospitati dal Campo sportivo di Cerreto D’Esi, ecco la dimostrazione di quanto appreso nei mesi di attività sportiva.

Il progetto è nato per il potenziamento dell’attività motoria e sportiva nella scuola primaria, promosso e finanziato da CONI, Regione Marche, Asur Marche, e che vede la collaborazione di Miur, del Comitato paralimpico (CIP) e del Centro Sportivo Italiano (CSI).

Presenti alla festa, il presidente del CONI Marche, Fabio Luna, il vice presidente Giovanni Torresi, il delegato provinciale del CONI point di Ancona, Domenico Ubaldi, il fiduciario locale, Giuseppe Agabiti Rosei, oltre ai rappresentanti degli enti partner del progetto.

Lo sport migliora la salute dell’individuo

“Giorno di grande soddisfazione per il CONI Marche, ha commentato il presidente del CONI Marche, Fabio Luna – perché attraverso fondi regionali per la prevenzione e del servizio Sport e grazie al lavoro di squadra con le altre istituzioni, dal Miur all’Asur al Cip al Cis, e naturalmente agli insegnanti, è riuscito ad avviare e svolgere con successo il progetto Marche in movimento con lo sport di classe”. Un progetto che ha portato aperto agli alunni delle classi prime, seconde e terze della scuola primaria di fare attività motoria e sportiva, supportati da tutor laureati in Scienze motorie, mentre prima questo era previsto solo per le quarte e le quinte.

 Il programma biennale

“Marche in movimento con lo sport di classe” si articola in tre moduli formativi:

“Sport di classe” che prevede un’ora alla settimana di attività motoria e sportiva dalla I alla V classe con tutor, laureati in Scienze motorie, che affiancano gli insegnanti di ruolo nello svolgimento delle attività;

“Scuola in movimento”, il modulo rivolto alle prime classi e che prevede attività motoria in orario curriculare per 20-30 minuti al giorno proponendo in modo attivo, attraverso il movimento, l’insegnamento delle tradizionali materie scolastiche (es. geometria, inglese, matematica, geografia, italiano, scienze);

“Orientamento sportivo”: un’ora alla settimana aggiuntiva rispetto all’ora già prevista dal modulo “Sport di classe” di attività sportiva per le IV e V classi, con 2-3 discipline sportive a rotazione (es. atletica, ginnastica, pallavolo ecc…), fatta con tutor indicati dalle Federazioni sportive. Le Federazioni coinvolte in questo primo anno di attività sono state: Pallacanestro, Taekwondo, Rugby, Scherma, Bocce, Canottaggio, Ciclismo, Palla-tamburello, Atletica, Pallavolo, Calcio e Ginnastica.

 

TENNIS / TORNEO DI MOIE, PICCOLI CAMPIONI CRESCONO

MOIE, 11 giugno 2018 – Campionati regionali under 11-12 al CT Moie con tanti ragazzi in rampa di lancio.

Quattro i tabelloni in programma, due maschili e due femminili.

Nell’ under 11 maschile successo di Michele Mecarelli dello Janus Academy Fabriano che ha battuto in finale con il punteggio di 6-3 6-2 Danny Stella del CT Porto San Giorgio. In semifinale Mecarelli si era imposto a Matteo Sciahbasi, mentre Stella aveva superato Federico Ercolani. Nei quarti Alessio Marcantognini, Edoardo Dionigi, Paolo Pagliarulo e Riccardo Rosei.

In campo femminile affermazione di Carlotta Bassotti del Circolo Cittadino Jesi, ha nettamente piegato (6-2 6-0) Maria Stella Musarra del Baratoff Pesaro. In semifinale Arianna Silvi e Gloria De Santis.

E passiamo alla categoria under 12. In campo femminile ancora una vittoria di un rappresentante dello Janus Academy Fabriano. Ovvero la 3-5 Francesca Tassi che si è imposta per 6-2 6-3 a Glenda Girini del Circolo Cittadino Jesi. In semifinale si sono fermate Natasha Mihaela Matinga e Valentina Nandi.

In campo maschile a conquistare il titolo regionale è stato Edoardo Principi, 3-5 del Tennis Team Senigallia, che ha battuto in finale Diego Sabbatini del CT Fano con il punteggio di 6-4 6-3. Si sono piazzati in semifinale Denis Mirza (battuto da Principi) e Manuel Mariotti (superato da Sabbatini). Nei quarti di finale Luca Pizzichini, Cristiano Cardinali, Matteo Candelaresi e Federico Fratoni.

FABRIANO / IN 1.000 ALLA FESTA DELLO SPORT

Una domenica da applausi per lo sport fabrianese

 

FABRIANO, 6 giugno 2018Settima edizione fabrianese dai grandi numeri per la Festa dello Sport. Anche quest’anno il sole ha baciato la manifestazione permettendo una partecipazione che ha lasciato soddisfatte le società che hanno deciso di “svelare i loro segreti”

Appuntamento, come di consueto, nei pressi della cittadella dello sport, dove gli storici impianti fabrianesi hanno ospitato 25 società sportive e circa 20 discipline.

Una vera e propria domenica di festa, andata  in “scena” dalle 10 fino alle 20. Circa 1.000 i partecipanti – famiglie in testa – che hanno affrontato sport più o meno noti. Basket, pallavolo, rugby, scherma e molto altro ancora per una giornata che ha bissato il successo dello scorso anno. Una vera e propria “caccia” allo sport preferito.

Importante la collaborazione l’Area Vasta 2, dipartimento di prevenzione, che con il progetto ‘’Spazio Salute’’ che ha informato i presenti sulla corretta alimentazione (distribuita acqua e frutta gratuitamente), sulla rianimazione polmonare e su altre tematiche pediatriche.

Presenti anche all’evento ospitato dagli impianti sportivi fabrianesi il Presidente del Coni Regionale Luna e del Delegato Coni Provinciale Ubaldi.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

FABRIANO / INIZIO DELL’ANNO CON VITTORIA PER NADIN BARBAROSSA, ED ORA LA NAZIONALE GIOVANILE DI TENNIS

FABRIANO, 7 gennaio 2018 – Inizio dell’anno da incorniciare per il giovane talento del tennis fabrianese Nadin Barbarossa, trionfatrice al Lemon Bowl 2018.

A Roma una vittoria convincente, arrivata dopo una cavalcata trionfale (nonostante un match d’esordio complicato con il primo set del torneo perso) ed una vittoria su Elisa Vincenti in finale per 6-2 6-1. Un trionfo al quale si va ad aggiungere la convocazione da parte della federazione italiana per il prossimo impegno giovanile: la “Winter Cup”. Un campionato internazionale a squadre che si svolgerà a Vienna dal 26 gennaio all’11 febbraio e che metterà a confronto 20 nazioni.

Purtroppo eliminata al primo turno l’altra tennista di punta della Janus Tennis Academy Francesca Tassi, regolata in tre set nonostante un buon tennis.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

MOIE DI MAIOLATI / TENNIS: ASIA SCUPPA E DENIS MIRZA CAMPIONI REGIONALI DI CATEGORIA

MOIE DI MAIOLATI, 22 maggio 2017 – Ancora soddisfazioni per i giovani del Tennis Moie Sporting Club. Infatti sono giunti due nuovi titoli regionali nella già ricca bacheca dell’associazione Moie Sporting Club.

Nella categoria Under 12 si è distinta Asia Scuppa allenata dal maestro Luca Latini che ha  conquistato il titolo regionale della sua categoria che si è disputato a  Pesaro. Asia Scuppa classificata 4-2, ha nettamente superato in finale (6-1,6-0) Elena Foglietti , 4-3 di Montecchio.In semifinale si era imposta a Maria Sole Ferri per 6-3, 6-2.

Nella categoria Under 11 Denis Mirza si aggiudicato il titolo di campione regionale della sua categoria. Mirza classificato 4-4, ha battuto in finale il pari classifica Edoardo Principi di Senigallia per 6-4, 7-6. In Semifinale Mirza ha  superato Diego Sabattini 5-7, 6-2,6-2.

Daniele Guerro