Tag Archivi: droga

FABRIANO / TORNA DA UN RAVE CON LA DROGA NEL MARSUPIO, DENUNCIATO DAI CARABINIERI

FABRIANO, 6 giugno 2017 – Denunciato dai Carabinieri di Fabriano un giovane di 24 anni della provincia di Varese, trovato in possesso di 3 dosi di chetamina (0.5 grammi) e 5 di ecstasy (3 grammi).

 
Il ritrovamento è stato fatto nel pomeriggio di ieri (5 giugno), a seguito di un controllo fatto su 2 camper ed un pulmino di ritorno da un rave party probabilmente svolto in Umbria.

 
Il giovane, che ha ammesso la proprietà del marsupio dove sono trovate le sostanza stupefacenti, è stato denunciato per possesso di droga ai fini di spaccio.

 
(saverio.spadavecchia@qdmnotizie.it)
© RIPRODUZIONE RISERVATA

FABRIANO / 25ENNE DISOCCUPATO ARRESTATO DAI CARABINIERI, IN CASA 44 GRAMMI DI MARIJUANA

FABRIANO, 31 maggio 2017 – Arrestato dai Carabinieri per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefancenti un 25enne disoccupato del posto, già noto alle forze dell’ordine perché lo scorso anno era già stato denunciato per lo stesso tipo di reati.

Il giovane, che vive ancora presso il domicilio dei genitori, era da tempo sotto controllo e proprio ieri sera i Carabinieri sono intervenuti dopo averlo visto scendare dall’abitazione ed entrare nella macchina di un 50enne.

I Carabinieri hanno scelto di seguire con discrezione la macchina fino a quando non hanno deciso di rompere gli indugi fermando l’autovettura con i due al volante in zona viale XIII Luglio. Dopo accurati controlli sono spuntati 0,5 grammi di marijuana dalle tasche del giovane, mentre niente di sospetto è stato trovato nelle tasche del guidatore. I controlli sono proseguiti all’interno della camera da letto del giovane ed hanno portato alle luce altri 44 grammi di stupefacenti, un bilancino di precisione e materiale per il confezionamento delle dosi.

Il giovane è stato rimesso in libertà con obbligo di firma.

saverio.spadavecchia@qdmnotizie.it)
© RIPRODUZIONE RISERVATA

FABRIANO / LO PORTANO IN OSPEDALE E SPUNTA LA DROGA DALLE MUTANDE: 26ENNE AI DOMICILIARI

FABRIANO, 26 maggio 2017 – 26enne fabrianese arrestato dai Carabinieri. L’arresto del giovane è scattato dopo un controllo di routine nella notte tra mercoledì e giovedì.

Il giovane operaio è stato fermato a bordo della sua macchina all’altezza di via Dante. Immediatamente i Carabinieri si sono accorti del forte odore di hashish proveniente dalla Punto del giovane. Resosi conto di esser stato scoperto, il giovane ha consegnato 0,5 grammi di hashish spontaneamente.

Ma il controllo non è finito lì, perchè il giovane è stato poi portato in ospedale per i controlli di rito per verificare un eventuale stato di alterazione provocato dalle droghe. Proprio al “Profili” sono spuntati anche 12 grammi di marijuana, divisi  in 10 dosi ed occultati negli indumenti intimi dell’operaio. Inutile il tentativo di nasconderla.

Esteso il controllo all’abitazione (dove vive attualmente con i genitori ignari di tutto), è stato rinvenuto anche un bilancino elettronico di precisione. Sequestrato anche il cellulare.

Arresto convalidato e domiciliari in attesa del processo. Sospesa preventivamente anche la patente in attesa dell’esito degli esami clinici.

(saverio.spadavecchia@qdmnotizie.it)
© RIPRODUZIONE RISERVATA

FABRIANO / DROGA IN MACCHINA E IN CASA, NEI GUAI UN GIOVANE

FABRIANO, 22 maggio 2017 – Nei guai un ventenne della zona che, durante le operazioni di controllo del territorio, è stato pizzicaro da una pattuglia della Volante del Commissariato di Fabriano in possesso di sostanze stupefacenti.

I controlli sono scattati dopo una serie di gesti ritenuti sospetti del giovane che con la sua macchina era fermo in uno dei parcheggi della città. Dopo aver capito di aver incuriosito la volante poco lontana, il 20enne cercava di accendere la macchina ed uscire dal parcheggio, mossa che ha fatto scattare il campanello d’allarme tra gli uomini della volante.

Ecco quindi l’intervento: bloccando il 20enne – residente in provincia –  prima che riuscisse ad uscire dal parcheggio. Il giovane, tentando di uscire dalla macchina, dava le spalle ai poliziotti ed  arraffava uno zaino cercando di lanciarlo sotto una macchina poco distante. Recuperato dagli agenti, all’interno lo zaino nascondeva 6 palline di  cellophane contenenti hashish, pronte per essere smerciate.

I controlli sono stati poi estesi all’abitazione del giovane, e la perquisizione ha portato alla scoperta (all’interno di un cassetto di un comodino) di una piccola custodia in plastica, dove erano conservati numerosi pezzi di hashish, tagliati accuratamente

Il controllo non si fermava lì, perchè sono stati successivamente rinvenuti all’interno di una scatola delle scarpe anche un bilancino di precisione ed un coltello a serramanico la cui lama era ancora sporca di droga. In un cassetto di una scrivania anche un rotolo di banconote rilegate da un elastico, ammontanti a 465 euro, tutte in banconote da 20, 10 e 5 nascoste in pacchetto di sigarette vuoto.

Accompagnato presso gli Uffici del Commissariato, dopo le formalità di rito il giovane è stato denunciato.

(saverio.spadavecchia@qdmnotizie.it)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

JESI / CONTROLLI A TAPPETO IN CITTA’ DA PARTE DEGLI UOMINI DELLA POLIZIA DI STATO: SEGNALATO UN MINORENNE

JESI, 18 maggio 2017 – Continuano senza sosta i controlli sul territorio da parte della Polizia di Stato agli ordini del responsabile del Commissariato di Jesi Michele Morra.
In concomitanza con il giorno di mercato cittadino nella mattinata di ieri gli agenti del Commissariato di Jesi, unitamente alla Polizia Ferroviaria di Ancona ed al Distaccamento Polizia Stradale di Jesi, hanno controllato mezzi e persone.
L’azione di monitoraggio si è resa necessaria al fine di elevare il livello di sicurezza in città.
In particolare si è proceduto al controllo dei treni in arrivo a Jesi ed allo stesso tempo il controllo è stato effettuato ai  mezzi in arrivo a Jesi sulle principali vie di comunicazione stradali. Impiegati per l’operazione 15 unità della Polizia di Stato supportate dalle unità cinofila antidroga.
Sottoposte a  peculiari controlli 93 persone di cui  39 extracomunitari e  30 veicoli.
Tre soggetti sono stati accompagnati in ufficio per ulteriori accertamenti sul titolo della loro permanenza sul territorio nazionale mentre un minorenne è stato segnalato come assuntore di sostanza stupefacente perché è stato trovato in possesso di un quantitativo di hashish.
(e.s.)

 

FABRIANO / DROGA NEL RISVOLTO DEI PANTALONI E NELLO ZAINO: I CARABINIERI SEGNALANO 3 GIOVANI

FABRIANO, 17 maggio 2017 – 3 giovani segnalati dai Carabinieri come assuntori di sostanze stupefacenti, coinvolti due fratelli maggiorenni ed uno studente minorenne. I controlli sono stati effettuati nei giorni scorsi.

Nel primo caso i due fratelli, dopo esser stati fermati per dei controlli in pieno centro storico, sono stati trovati in possesso di 1,2 grammi di cocaina e di 0,3 grammi di marijuana. Il ritrovamento è stato fatto nel risvolto dei pantaloni indossati al momento dei controlli dai fratelli. Uno dei due – il più vecchio – era già noto alle Forze dell’ordine.

Il minorenne è stato segnalato dopo essere stato fermato da una pattuglia insospettata da uno strano movimento del giovane studente. Dopo accurati controlli, nello zaino del ragazzo è stata trovata marijuana per un totale di 0,3 grammi.

(saverio.spadavecchia@qdmnotizie.it)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

JESI / CARABINIERI: IN MANETTE PER SPACCIO DI DROGA UNA NONNA RESIDENTE IN ZONA PORTAVALLE

JESI, 11 maggio 2017 – I carabinieri del nucleo operativo di Jesi diretti dal tenente Maurizio Dino Guida hanno arrestato una donna pensionata di origine albanese ma cittadina italiana residente in zona Portavalle per detenzione e spaccio di cocaina sulla piazaza di Jesi. La brillante operazione è stata illustrata dal maggiore Bendetto Iurlaro .

I militari avevano avuto delle segnalazioni tempo fa e dopo approfonditi accertamenti, con appostamenti e pedinamenti, oltre ad un riscontro particolare di movimenti dall’abitazione della interessata, hanno fatto irruzione e scoperto che effettivamente la donna, V.H. di 63 anni, vedova e nonna di due nipoti, deteneva nella sua camera da letto, nascosti sotto il cuscino da letto, numerosi dosi di cocaina termosaldate pronte per essere spacciate per un peso complessivo di grammi 60 e per un valore stimabile attorno ai 6/7 mila euro.

La donna, che viveva con la figlia, è stata arrestata e condotta nel carcere di Villa Fastiggi a Pesaro in attesa del rito direttissimo che dovrebbe avvenire nella giornata di domani.

L’arrestata, in passato, era stata coinvolta in indagine analoga in territorio del nord Italia ma al momento la cosa non sembra legata alla sua attività jesina.

Nella perquisizione della sua stanza da letto, e nell’appartamento in generale, non è stato trovato denaro contante.

Le indagini, comunque, continueranno anche per capire se ci siano stati contatti con eventuali assuntori locali e magari individuare la rete complessiva.

L’ennesimo risultato sul territorio degli uomini dell’arma capitanati dal Maggiore Iurlaro è una ulteriore dimostrazione del lavoro e dell’efficacia, visti i continui risultati, per combattere il traffico di sostanze stupefacenti.

(e.s.)

FABRIANO / BLOCCATO ALLA STAZIONE, LA POLIZIA TROVA DROGA NELLE MUTANDE: ARRESTATO

FABRIANO, 7 maggio 2017 – 30 grammi di eroina negli slip: arrestato nei pressi della stazione pregiudicato 45enne originario di Senigallia. 

Intorno alle 19.30 di ieri (6 maggio) una pattuglia in borghese del Commissariato di Fabriano durante i controlli del territorio notava un uomo che in maniera piuttosto nervosa sembrava aspettare qualcuno nei pressi della stazione ferroviaria.

Giudicato come sospetto il comportamento gli agenti procedevano ad un controllo per verificare le generalità dell’uomo , che si mostrava infastidito. Dopo le verifiche l’uomo risultava essere pregiudicato per reati in materia di sostanza stupefacenti.

Durante i controlli gli agenti hanno notato anche il frequente aggiustamento dei pantaloni, come se l’uomo tenesse di perdere qualcosa. Ad un controllo ancora più approfondito il senigalliese veniva trovato in possesso di un involucro di cellophane con circa 30 grammi (29.19 per la precisione) negli slip.

Gli agenti hanno anche rinvenuto un bilancino di precisione – avvolto in capo di vestiario – contenuto nello zaino che l’uomo portava sulle spalle. Portato in commissariato, dopo le formalità di rito l’uomo è stato tratto in arresto.

FABRIANO / CON LA DROGA AI GIARDINI, DENUNCIATO 21ENNE

FABRIANO, 28 aprile 2017 – Denunciato nei giorni scorsi dagli uomini del Commissariato di Fabriano un 21enne in possesso di quasi 3 grammi di marijuana.

Il giovane è stato notato a tarda notte da una volante, insieme ad altri due (risultati poi essere minorenni) in atteggiamenti considerati sospetti, ai Giardini Regina Margherita. Scattati i controlli sono spuntati anche – oltre la droga – 2 bilancini di precisione.

Il giovane di origine bulgara è stato denunciato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

 

JESI / CONTRASTO AI FENOMENI CRIMINALI, 20 CARABINIERI SUL TERRITORIO: DENUNCIATE 6 PERSONE DAL NUCLEO RADIO MOBILE

JESI, 12 aprile 2017 – Continua l’attività di contrasto ai fenomeni di criminalità diffusa da parte della Compagnia Carabinieri di Jesi e di tutte le sue articolazioni.
Tra ieri pomeriggio (11 aprile) e le prime ore di questa mattina (12 aprile), ancora 20 militari erano dislocati sul territorio. Il Nucleo radiomobile, diretto dal maresciallo Roberto Scarpone, ha denunciato, 6 persone: 2 per guida in stato di ebbrezza alcolica, 3 per guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti ed un’altra per porto abusiva d’arma. Inoltre ha segnalato due giovani quali assuntori di stupefacenti, perché trovati in possesso rispettivamente di grammi 1 di cocaina e grammi 5 di hashish.