Tag Archivi: incidente

STAFFOLO / TAMPONAMENTO CON FERITI A COSTE: COINVOLTE TRE AUTO ED UN CAMION

STAFFOLO, 22 agosto 2017 – Un camionista non riesce a frenare in tempo, evidentemente non accorgendosi di quello che stava accadendo davanti al suo mezzo, e piomba contro tre auto ferme per permettere alla prima di girare in un parcheggio.

Il tamponamento è accaduto alle 11,30 circa a Coste.

Tutti soccorsi i conducenti e le persone a bordo grazie all’arrivo delle ambulanze della Croce Verde da Jesi e Apiro che hanno provveduto a trasferire i feriti, per fortuna in maniera lieve, stando almeno alle prime cure che i sanitari hanno cercato di portare, al Carlo Urbani.

Per gli accertamenti e la dinamica sono intervenuti i carabinieri di Staffolo.

(e.s.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

MONSANO / AUTO IMPATTA CONTRO ALBERO, IN TRE AL PRONTO SOCCORSO

MONSANO, 20 agosto 2017 – Poco dopo le ore 12 di oggi, tre persone a bordo di una autovettura sono finite contro un albero posto ai lati della strada provinciale val d’Esino (nelle vicinanze di  via Marche), direzione Jesi.

I tre a bordo delle piccola utilitaria  sono stati soccorsi (due donne ed un uomo) e trasportati al pronto soccorso per ulteriori accertamenti. Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco per soccorrere le 2 donne ferite, la croce gialla di Chiaravalle e la Polizia Stradale di Fabriano. Ancora da valutare le motivazioni che hanno portato all’incidente.

L’auto è stata inoltre messa in sicurezza dato che era alimentata a metano.

(s.s.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

JESI / CORDOGLIO IN CITTÀ, DECEDUTA LA MOGLIE DI GIOVANNI FILENI

JESI, 13 agosto 2017 – La città di Jesi piange la scomparsa di Rosina Martarelli, moglie dell’imprenditore Giovanni Fileni.

Il decesso è avvenuto nella serata di ieri in ospedale a Ancona, in seguito probabilmente ad un caduta accidentale nella sua abitazione che avrebbe provocato una emorragia cerebrale. Una storia di imprenditoria nata nel 1967 insieme al marito, con il primo punto vendita diretta di pollame. Da lì la crescita, fino a diventare tra i più importanti produttori di carni bianche biologiche d’Italia.

Attiva nel sociale, da lei partì l’idea di una fondazione per sostenere gli studenti meritevoli intitolata al figlio Marco, scomparso prematuramente a causa di un incidente stradale.

Immediato il cordoglio dell’Aurora Basket Jesi, che attraverso i suoi canali social partecipano al lutto. “L’Aurora Basket,commossa all’improvviso lutto che ha colpito la famiglia Fileni per la perdita della Sig.ra Rosina, moglie del Sig. Giovanni Fileni e mamma di Roberta e Massimo”

Per i funerali si attende adesso la decisione del magistrato, prevista per domani (14 agosto). In questo caso è probabile che le esequie si svolgeranno mercoledì (16 agosto alle ore 17) presso la chiesa San Massimiliano Kolbe di Jesi.

CUPRA MONTANA / ANZIANA SOLA CADE IN CASA, I SOCCORSI ARRIVANO DOPO DUE GIORNI

CUPRA MONTANA 2 agosto 2017 –  Anziana signora momentaneamente sola cade per le scale della propria abitazione probabilmente un paio di giorni fa, ed ancora una volta l’artigiano del ferro, Alfiero Capogrossi, ci mette una pezza e riesce ad aprire la porta ai soccorritori senza infrangere finestre né porte.

Martedì sera tra le ore 20.45/ 21.00 circa, un signore, che pare custodisca il terreno dell’anziana donna ultraottantenne, si reca presso l’abitazione di questa, in Via Giovanni Bovio, e suona al portone, la proprietaria risponde senza però chiedere il solito “chi è” ma lamentandosi appena e chiedendo ripetutamente all’uomo di chiamare l’artigiano del ferro affinché venga ad aprirle la porta chiusa dall’interno e con le chiavi su.

All’esterno l’uomo, sentendo la strana richiesta si allarma ed avverte i parenti, contestualmente arriva sul posto anche Alfiero Capogrossi che tramite una lunga scala entra al piano primo della casa, poi scendendo le scale si rende subito conto che la donna aveva avuto un serio incidente domestico: era caduta dalle scale arrivando proprio dietro il portone d’ingresso forse già un paio di giorni prima.

La signora, sempre molto vigile, si era strappata la vestaglia per arrestare il sangue che gli era uscito copioso da due profondi tagli all’altezza delle ginocchia riportati nella brutta caduta.

Alla fine il nostro fabbro ha aperto la porta ai soccorritori; fuori ad aspettare c’erano diverse persone e alcuni parenti, tra i quali il nipote, che ha deciso, contrariamente alla volontà della nonna, di farla portare al pronto soccorso dell’Ospedale “Carlo Urbani” di Jesi per un controllo.

Infatti proprio il nipote ha richiesto l’intervento della Croce Verde locale che in pochi minuti ha trasportato la signora al pronto soccorso; la stessa anche durante la sistemazione sulla barella continuava a dire che non aveva niente e che non voleva andare in ospedale.

Buon segno lo stato di allerta della signora alla quale facciamo i migliori auguri con la speranza di rivederla presto al mercato del lunedì.

o.g.

CUPRA MONTANA / SCHIANTO FRONTALE TRA DUE AUTO, DANNI INGENTI AI MEZZI

CUPRA MONTANA, 1 agosto 2017 – Un attimo di distrazione è bastato a causare un frontale all’incrocio tra Via Giacomo Matteotti e Via degli Eremiti, proprio all’altezza della cosi detta “Croce dei Frati”. Ma veniamo ai fatti. Saranno state all’incirca le ore 19.30 di ieri (31 luglio), quando un’auto stava percorrendo via Giacomo Matteotti proveniente da Maiolati Spontini in direzione centro di Cupra Montana mentre un altro mezzo stava scendendo e doveva svoltare per via degli Eremiti; al centro della carreggiata, forse una distrazione o i riflessi del sole hanno causato uno scontro frontale abbastanza serio ma senza problemi per i due autisti, solo ingenti danni ai due mezzi, tanto che è dovuto intervenire il carro attrezzi di una officina cuprense. Avvertiti i carabinieri della locale stazione questi sono intervenuti sul luogo dell’incidente ma già al loro arrivo i due automobilisti stavano compilando il Cid.

(o. g.)

© RIPRODUZIONE RISERVATA

JESI / UBRIACO DI ORIGINE SOMALA SE LA PRENDE CON I CARABINIERI DOPO UN INCIDENTE STRADALE: ARRESTATO

JESI, 22 luglio 2017 – La notte scorsa i carabinieri della stazione di Jesi e del Nucleo Radiomobile hanno arrestato per violenza e resistenza a pubblico ufficiale e lesioni S.E.A. di 21 anni, cittadino somalo.

A seguito di un incidente stradale in via Garibaldi, attorno alle 23,15, l’uomo in manifesto stato di ebrezza, dopo essere stato coinvolto in un investimento stradale, unitamente ai suoi compagni ed altri connazionali, aveva ingaggiato un’animata discussione con la conducente dell’auto.

Alla vista dei militari, chiamati ad intervenire da alcuni residenti per evitare il degeneare dela discussione, al fine di sottrarsi al controllo, usava violenza nei confronti degli uomini dell’arma.

L’extracomunitario, dimorante a Chiaravalle, dopo essere stato immobilizzato, veniva condotto in caserma e dopo le formalità di rito arrestato.

Il processo per direttissima ha convalidato l’arresto e imposto al somalo l’obbligo di dimora nel comune di Chiaravalle.

e.s.

MONTE ROBERTO / PERDE IL CONTROLLO DELL’AUTO E FINISCE FUORI STRADA, 80ENNE IN ELIAMBULANZA A TORRETTE

MONTE ROBERTO, 19 Luglio 2017 – Perde il controllo della sua utilitaria e finisce fuori strada. L’incidente è avvenuto intorno alle 10 di questa mattina, coinvolta una 80enne.

L’incidente è nei pressi del supermercato Famila, di Sant’Apollinare di Monte Roberto in zona Ponte Magno. L’allarme è stato lanciato dalle persone presenti nei pressi del supermercato, che hanno assistito alla scena ed hanno immediatamente allertato i soccorsi. Sul posto intervenuti anche i Vigili del Fuoco. Ancora da chiarire la dinamica dell’incidente.

Sul posto è intervenuta anche l’eliambulanza.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

JESI / INVESTITO UN BAMBINO: DONNA JESINA FUGGE, DENUNCIATA PER OMISSIONE DI SOCCORSO

JESI 18 luglio 2017 – I carabinieri del Nucleo radiomobile di Jesi agli ordini del maresciallo Roberto Scarpone hanno inoltrato informativa sul conto di una donna di circa 50 anni di Jesi poiché si sarebbe resa responsabile del reato di fuga in caso di incidente stradale con danno alle persone e omissione di soccorso alle persone ferite.

Il fatto risale al 12 luglio scorso.

I militari vengono chiamati per i rilievi di un incidente stradale verificatosi attorno alle 1930 in una via del centro.

Coinvolto un bambino di 10 anni che aveva riportato lesioni dopo essere stato investito sulle strisce pedonali, era con i suoi genitori, mentre del suo investitore non c’era traccia.

Al bambino trasportato al Pronto Soccorso è stata diagnosticata una prognosi di 10 giorni.

Grazie alla collaborazione di testimoni che hanno rilevato il numero di targa i carabinieri hanno identificato il conducente dell’auto.

La donna ha tutti i documenti in regola e si sarebbe giustificata del suo comportamento sostenendo di aver visto il bambino rialzarsi.

e.s.

FABRIANO / SCONTRO TRA AUTO E SCOOTER, CENTAURO IN ELIAMBULANZA A TORRETTE

FABRIANO, 28 giugno 2017 – Scontro tra auto e scooter nel tardo pomeriggio di oggi (28 giugno), all’altezza dell’incrocio tra la frazione di Ceresola e la strada che Sassoferrato porta a Fabriano.

Questa la dinamica: una macchina si stava immettendo sulla strada proprio mentre stava arrivando in direzione opposta uno scooter proveniente da Sassoferrato.

L’impatto è stato tale da scaraventare lo scooter dall’altra parte della carreggiata. Il centauro alla guida, dopo esser stato stabilizzato sul posto dai sanitari del 118 è stato trasportato con l’eliambulanza all’ospedale regionale di Torrette.

Sul posto anche la polizia municipale.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

FABRIANO / SCONTRO TRA 2 AUTO, GLI AUTOMOBILISTI AL “PROFILI” PER ACCERTAMENTI

FABRIANO, 28 giugno 2017 – Incidente nella tarda mattinata di oggi in viale campo sportivo, protagoniste dello scontro una
Fiat Multipla guidata da un uomo di 50 anni del posto ed un Ducato, guidato da un giovane di 25 anni.

Ancora poco chiare le cause dell’incidente che ha i visto i due automobilisti trasportati al “Profili” per accertamenti. I due sono rimasti sempre coscienti anche dopo lo scontro. L’impatto è avvenuto a bassa velocità.

© RIPRODUZIONE RISERVATA