Tag Archivi: maiolati spontini

LETTERE&OPINIONI/ MAIOLATI, SUCCESSO DELL’AMATRICIANA SOLIDALE AL COLLE CELESTE

MAIOLATI SPONTINI, 23 agosto 2017 – Grande risposta da parte del pubblico per l’“Amatriciana solidale” organizzata nei giorni scorsi al parco Colle Celeste dalla Fondazione Gaspare Spontini e dall’Amministrazione comunale. Un’iniziativa a favore della Casa di riposo del capoluogo collinare, resa inagibile dopo la scossa di terremoto del 30 ottobre 2016 e trasferita alla Casa Paolo VI. L’iniziativa è stata un successo non solo per la grande affluenza di cittadini ma anche per il clima di partecipazione emotiva che l’ha caratterizzata. Il tutto è stato possibile grazie all’opera del presidente della Fondazione Gaspare Spontini, Paolo Perticaroli, di alcuni volontari e di diversi cittadini maiolatesi che si sono adoperati per la riuscita della serata gastronomica a base di Amatriciana e di cous cous preparato da Fatiha (vincitrice del miglior piatto straniero del Comune e residente a Maiolati).

La serata è stata arricchita e allietata da momenti di intrattenimento e spaccati di vita quotidiana del paese. Molto apprezzata la proiezione a cura del tecnico Rai Sandro Borgiani che ha passato in rassegna vecchi filmati della vita maiolatese di un tempo, come pure la musica dell’orchestra Riciclato Band, diretta dal maestro Gianpiero Ruggeri. Ospiti della serata anche i cinque ragazzi di Arquata Scrivia (AL) dell’associazione culturale “Il Germoglio” che hanno fatto tappa a Cupramontana nel percorso a piedi che li porterà ad Arquata del Tronto, oltre ad una delegazione della Pro loco di Arquata del Tronto.

“La serata è stata l’occasione – commenta il vicesindaco Silvia Badiali – per rendere la cittadinanza e anche i turisti, soprattutto romani, che in questi giorni popolano il centro collinare, consapevoli e partecipi dei progetti innovativi che la Fondazione è in procinto di attuare nel settore dell’ospitalità della terza età. La Fondazione può ben costituire un volano per la crescita del capoluogo collinare, sia per ciò che rappresenta dal punto di vista economico-occupazionale che da quello appunto delle proposte sociali che ci permettono di offrire servizi che non perdano mai di vista la dignità, il valore e la bellezza della persona a qualsiasi età”.

L’Amministrazione comunale

MAIOLATI SPONTINI / ESTATE IN PIAZZA: FESTA DELLA GASTRONOMIA E CULTURA CONTADINA

MAIOLATI SPONTINI, 16 agosto 2017 – Estate in piazza a Moie e Maiolati Spontini. Festa della gastronomia e cultura contadina in piazza Kennedy a Moie(dal 17 al 20 agosto) e Amatriciana solidale al Colle Celeste a Maiolati Spontini (17 agosto). Poi Burraco, briscola, spettacoli, concerto e tanto altro.

Nuovi appuntamenti dell’estate insomma in piazza a Moie e Maiolati Spontini. Un calendario estivo curato dal Comune e dalla Pro loco, insieme con enti e associazioni locali che organizzano manifestazioni nei luoghi “storici” di incontro della popolazione, e cioè piazza Kennedy a Moie e il Parco Colle Celeste a Maiolati Spontini.

La Fondazione Gaspare Spontini e l’Amministrazione comunale, in collaborazione con i volontari, propongono, giovedì 17 agosto, alle ore 20, al parco Colle Celeste di Maiolati Spontini, l’Amatriciana solidale. Un momento conviviale, allietato dalla partecipazione della Riciclato band e di Valtere Ricci con le sue poesie, il cui ricavato sarà devoluto alla locale Casa di riposo. Il menù completo è di 10 euro per gli adulti e di 7 per i bambini. Al termine della serata si procederà all’estrazione dei premi della lotteria solidale.

Nella cittadina di Moie, in piazza Kennedy, vanno in scena, invece, la quinta Festa della gastronomia e cultura contadina e l’undicesima edizione del Fantasy summer fest, da giovedì 17 a domenica 20 agosto. Ricche sia le proposte sulla tavola, con un menu basato sui sapori di una volta, con domenica 20 dedicata all’asado, sia quelle di intrattenimento, che vanno dal burraco e briscola in piazza (17 agosto) agli spettacoli di Gianluca Fubelli e Elena Morali (18 agosto) e di Lando e Dino (20 agosto), fino al concerto della tribute band di Ligabue (19 agosto). Tutti gli eventi sono ad ingresso libero.

LETTERE&OPINIONI / DISCARICA SOGENUS, MAIOLATI: “IL RICORSO DI CASTELBELLINO E MONTE ROBERTO ALLONTANA ANCORA DI PIÙ I NOSTRI COMUNI”

MAIOLATI, 12 agosto 2017 – L’Amministrazione comunale di Maiolati prende atto della volontà dei Comuni di Castelbellino e Monte Roberto di presentare ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale contro l’autorizzazione che la Provincia di Ancona ha rilasciato al progetto delle due varianti presentate dal Comune di Maiolati Spontini.

“Accogliamo con dispiacere questa decisione che allontana ancora di più i nostri Comuni così vicini territorialmente. Speravamo che – dopo un tentativo di mediazione proposto dal nostro Comune – si sarebbe potuto evitare questo ricorso, ma evidentemente ci sbagliavamo. Abbiamo “messo nero su bianco” che non sarebbero stati avanzati ulteriori progetti di interventi che prevedevano la costruzione di nuove vasche per l’interramento di rifiuti, ma non è stato sufficiente. Abbiamo specificato che il comune di Maiolati Spontini è interessato solo ed esclusivamente ad appurare la fattibilità tecnica di un intervento di manutenzione straordinaria sulla copertura della parte di discarica chiusa con le modalità precedenti il Decreto 36/2003, ma non è bastato. L’intervento, se autorizzato dagli Enti competenti, sarebbe quanto mai opportuno per porre un termine alla produzione del percolato che cesserebbe una volta arrivati all’inertizzazione dei rifiuti a patto che venga realizzata una copertura impermeabilizzata alle acque piovane. Ciò consentirebbe, da un lato, benefici ambientali legati alla fine della produzione del percolato, la cui durata a causa delle infiltrazione di acque superficiali sarebbe illimitata, e, dall’altro, benefici economici legati al risparmio dei costi di smaltimento dello stesso. Oltretutto tale intervento, al momento solo ipotizzato, si esaurirebbe in un arco di tempo limitato al massimo di due anni.

La sentenza del TAR MARCHE dello scorso gennaio ha confermato il diniego da parte della Provincia di Ancona al progetto di ampliamento presentato nel 2013 dal Comune di Maiolati Spontini. Nonostante i molti dubbi, soprattutto in merito all’applicabilità della norma sulle distanze, l’Amministrazione Comunale ha comunque rinunciato oggi ad ogni proseguimento dell’iter giudiziario.

Questa decisione, pur avendo l’Amministrazione il diritto di appurare fino in fondo la correttezza o meno del progetto presentato, è stata presa con senso di responsabilità e anche per non esasperare ulteriormente le lacerazioni e le polemiche createsi nel territorio.

Vogliamo ripartire da questa scelta e per farlo abbiamo deciso, come primo passo, di dedicare i fondi accantonati per il ricorso al Consiglio di Stato, pari a circa 10.000 euro, a progetti rivolti alla scuola e ai servizi sociali, due settori cruciali e delicatissimi intorno ai quali dolorosi sono stati i tagli previsti dall’ultimo bilancio”.

L’Amministrazione comunale di Maiolati

LETTERE&OPINIONI / “FINE VITA DELLA DISCARICA: HA ANCORA PREVALSO L’AVVENTURA E L’ARROCCAMENTO!”

MAIOLATI, 12 agosto 2017 – Dopo la ineccepibile bocciatura dell’  ampliamento/completamento da parte del TAR, per evitare un impatto traumatico sul bilancio comunale e sull’occupazione nella SOGENUS, abbiamo appoggiato l’ approvazione del progetto di riprofilatura del IV stralcio che portava, a fronte di un modesto aumento di cubatura, ad  una chiusura meno affannosa dell’ impianto, concretizzando soprattutto una  possibilità  storica: chiudere definitivamente lo scontro distruttivo fra  Maiolati e diversi  comuni della Vallesina sulla durata della discarica.

Nell’incontro fra Sindaci   del 12 Luglio u.s., è stato chiarito infatti, che se il nostro Consiglio avesse deliberato che questo era l’ultimo atto dell’ attività della discarica, i comuni  limitrofi non avrebbero presentato  ricorsi giurisdizionali, consolidando così le Autorizzazioni.

I partiti che sostengono la Giunta, ad eccezione di Sinistra Italiana,  hanno buttato a mare questa possibilità perché vogliono continuare ad interrare, delegando  così la scelta alle aule dei tribunali, gettando nuovamente e senza pudore, nell’incertezza il bilancio e la SOGENUS.

Il tutto, con ogni probabilità, suggellato  da un bell’ accordo spartitorio di poltrone nel rinnovo degli organismi direttivi  della società. 

Se questo accadrà le responsabilità saranno ben chiare!

Noi, capendo le ragioni di chi lecitamente si opporrà al TAR, proseguiremo la nostra opposizione costruttiva nell’ interesse dei cittadini, ricercando  un’ alternativa unitaria, seria e credibile a questo modo maldestro di amministrare.

DUE PAROLE INFINE SULL’ OPERAZIONE RIMPASTO!

Nel 2014  non c’è  stato ricambio nella Giunta e ciò ha spinto  alcuni di noi ad uscire dal PD e contribuire alla formazione di questa lista civica.

Nella Giunta quindi, se c’è rinnovamento ben venga. In questi mesi si è però evidenziato a livello nazionale con Renzi, che un ricambio generazionale senza vera innovazione politica e qualitativa, ha perso e sta favorendo la rinascita del centro destra di vecchio stampo  con  personaggi già abbandonati dagli elettori.

Se a Maiolati  il rinnovamento significa, come pare, disinteresse alla collaborazione intercomunale e continuità della vecchia politica sui rifiuti, sarà un’ ennesima  bolla di sapone.

Aldo Cursi, capogruppo consiliare “Innovazione e Responsabilità”

MAIOLATI / FESTE IN PIAZZA E TEATRO SOTTO LE STELLE

MAIOLATI, 9 agosto 2017 – Comunità in festa a Moie e Maiolati Spontini per l’estate da trascorrere insieme e in convivialità. Proseguono gli appuntamenti del calendario estivo curato dal Comune e dalla Pro loco, insieme con enti e associazioni locali che organizzano manifestazioni nei luoghi “storici” di incontro della popolazione, e cioè piazza Kennedy a Moie e il Parco Colle Celeste a Maiolati Spontini.

Si svolgerà a Moie la quinta festa della gastronomia e della cultura contadina dal 17 al 20 agosto.

L’estate di festa prosegue al Colle Celeste di Maiolati Spontini dove andrà in scena, il 14 agosto, il Veglione di Ferragosto.

Sempre nel capoluogo anche l’ultimo appuntamento del teatro sotto le stelle, a cura della Fita, Teatro Amatori. Il 10 agosto la compagnia Recremisi va in scena con “Pronti a tutto” (biglietti 8 euro per gli adulti e 5 per i bambini).

LETTERE&OPINIONI / MAIOLATI, MUSEO SPONTINI APERTO TUTTI I FINE SETTIMANA FINO A SETTEMBRE

MAIOLATI, 4 agosto 2017 – Ingresso ridotto, al costo simbolico di un euro, all’Archivio Biblioteca Museo Gaspare Spontini, per tutti gli ospiti delle strutture ricettive di Maiolati Spontini. L’idea dell’Amministrazione comunale, condivisa con la Fondazione Gaspare Spontini e con il conservatore museale, è stata trasmessa a tutti gli agriturismo e bed & breakfast del territorio comunale, che potranno consegnare ai propri ospiti un buono, al prezzo di un euro a persona, per visitare, nel cuore del suggestivo centro collinare, l’abitazione, adibita a museo, del grande compositore maiolatese. Una visita che potrà essere effettuata tutte le domeniche, fino al 10 settembre, ma anche il prossimo sabato 5, 12 e 19 agosto, lunedì 14 e il giorno di Ferragosto.

“La collaborazione con le strutture ricettive attive nel Comune di Maiolati Spontini – spiega il sindaco Umberto Domizioli – va nella direzione di instaurare una sinergia con tutti i soggetti interessati a promuovere il territorio e a far conoscere le sue bellezze e le sue potenzialità in termini turistici. Una promozione che deve passare anche attraverso gli operatori privati, come appunto gli albergatori e i titolari di strutture di accoglienza turistica. Abbinare il soggiorno nel nostro Comune con la visita all’Archivio Biblioteca Museo Spontini ci sembra un modo perfetto per scoprire appieno le eccellenze del nostro territorio, fra natura, ambiente, buona cucina ma anche cultura e musica”.

Nella lettera inviata ai titolari delle strutture ricettive locali si propone anche una sorta di collaborazione inversa, con l’idea di consegnare a chi visita il museo un buono sconto per un soggiorno o per la consumazione di un pasto nelle strutture aderenti. Si tratta di un invito del Comune ai titolari di ristoranti e bed & breakfast.

L’Archivio Biblioteca Museo Spontini è tornato ad essere visitabile nel 2016 dopo lavori di manutenzione e restauro durati quasi cinque anni. C’è anche un nuovo allestimento, curato dal conservatore museale Marco Palmolella. Il nuovo percorso si snoda all’interno della casa dove Spontini è vissuto e dove si è spento nel 1851.

L’Archivio Biblioteca Museo, gestito dal Comune in collaborazione con la Fondazione Gaspare Spontini e la Conservatoria museale, è fruibile, nei giorni delle visite, a partire dalle ore 16. L’ultimo ingresso del giorno potrà iniziare alle ore 19,15. Richieste di visite in altri orari e in altri giorni potranno essere prenotate telefonando al numero 3336688998. Sono previste, infatti, anche aperture particolari per studiosi. La struttura riceverà, ad esempio, la visita di un gruppo di melomani e musicologi francesi che seguono il Rof, il Rossini Opera Festival. Inoltre il Museo cerca sempre di ampliare la mostra documentaria permanente e a breve saranno esposti altri sette documenti che arricchiranno l’esposizione.

Ecco le tariffe per la visita: il prezzo intero è di 4 euro, ridotto 3 euro, per gruppi composti da almeno 6 unità e per persone con età superiore a 65 anni. Gratuito per bambini minori di 11 anni al seguito di un accompagnatore adulto.

L’Amministrazione comunale

MAIOLATI / AL PARCO PUBBLICO “ANCHE LA NOTTE È CELESTE” CON “LA GABBIANELLA E IL GATTO”

MAIOLATI, 31 luglio 2017 – Prosegue la rassegna “Anche la notte è celeste” nel suggestivo scenario del Parco Colle Celeste di Maiolati Spontini. Gli spettacoli sono inseriti nel calendario estivo organizzato dal Comune e dalla Pro loco, insieme ad enti e associazioni locali, nei principali luoghi di incontro del capoluogo e della cittadina di Moie.

Il teatro sotto le stelle, a cura della Fita, Teatro Amatori, prevede altre due rappresentazioni. È dedicata ai ragazzi quella del 3 agosto (ore 21), con il Gruppo Arco Fermano che presenta “La gabbianella e il gatto”, mentre il 10 agosto la compagnia Recremisi va in scena con “Pronti a tutto” (biglietti 8 euro per gli adulti e 5 per i bambini).

Da qualche settimana all’interno del Colle funziona anche un ristorante-bar, nella struttura data in gestione dal Comune tramite un bando di gara. Il locale sorge proprio nel viale di ingresso dello splendido parco. L’ex casa del custode è tornata, quindi, ad essere un luogo di ritrovo e un punto di aggregazione, dove consumare non solo piatti tradizionali ma anche aperitivi e gelati.

LETTERE&OPINIONI / SINISTRA ITALIANA E CDA SOGENUS

MAIOLATI, 28 luglio 2017 – In assenza di un chiaro progetto che definisca una data certa di chiusura degli impianti abbiamo invitato iscritti e simpatizzanti di Sinistra Italiana a non partecipare  al bando Comunale per il rinnovo del Consiglio di amministrazione della SOGENUS .

Gli iscritti e i simpatizzanti di Sinistra Italiano non parteciperanno all’avviso  pubblico per la presentazione di candidature per la designazione di un  componente nel  Consiglio di Amministrazione della SOGENUS .

La decisione assunta dagli iscritti e simpatizzanti di Maiolati S. e’ scaturita dopo una discussione che ha messo in evidenza come sia inopportuno  partecipare ad un avviso pubblico per la designazione di un membro del consiglio di amministrazione della SOGENUS , senza che ad oggi sia stato ancora definito con chiarezza il mandato politico che il nuovo CDA sarà chiamato ad affrontare .

Sinistra Italiana ritiene necessario avviare un  nuovo percorso, l’attività del nuovo Consiglio d’ Amministrazione della  Sogenus dovrebbe essere  rivolto ad affrontare  due argomenti chiave , la gestione della chiusura dell’impianto e       l’avvio da subito di un progetto di riconversione e salvaguardia degli attuali livelli occupazionali.

Purtroppo ad oggi non abbiamo certezze, da una parte si parla di un autorizzazione che avrà una durata di circa due anni e dall’altra non si vuole fissare una data certa di chiusura , pensando , forse, a possibili ulteriori proroghe e ampliamenti.

Per questi motivi, nel rilanciare la nostra iniziale proposta di una discussione in Consiglio Comunale che porti alla individuazione  di una data certa di  chiusura della discarica che a nostro avviso dovrebbe essere entro giugno 2019, abbiamo ritenuto opportuno  dare indicazione ai nostri iscritti e simpatizzanti  di non partecipare all’avviso pubblico che è scaduto da poche ore .

Se nonostante questa ulteriore sollecitazione a definire con chiarezza la data certa di chiusura, la nostra proposta non trovasse accoglimento , siamo disposti anche ad arrivare alle estreme conseguenze sul piano politico cittadino.

SINISTRA ITALIANA, delegazione Maiolati Spontini

LETTERE&OPINIONI / MAIOLATI, “SAGRA DEL PROSCIUTTO” E FIERA DI SANT’ANNA

MAIOLATI, 27 luglio 2017 – Sesta edizione della “Sagra del prosciutto” in programma al Colle Celeste di Maiolati Spontini da venerdì 28 a domenica 30 luglio. Una manifestazione fra le più attese dell’estate maiolatese, organizzata dalla Società Filarmonica “Gaspare Spontini” e dal Maiolati Calcio F.C., con il patrocinio dell’Amministrazione comunale. Una festa che riscuote sempre grande successo, capace com’è di unire insieme tradizione, gastronomia e intrattenimento.

La sagra, dedicata ad uno dei prodotti d’eccellenza della nostra tavola, si aprirà venerdì alle ore 19 con il rito dell’accensione della “Fontana di vino”, l’alzata dell’albero del Prosciutto, l’apertura degli stand gastronomici e del parco di divertimenti “Prosciuttolandia. I giochi de ‘na volta”. Dalle ore 21 spazio al divertimento con il noto comico Antonio Lo Cascio e il suo spettacolo “Veni, vedi, ridi”. La festa continua alle ore 23 con musica anni ’70 e ’80.

Musica e divertimento anche nel programma di sabato 29 luglio. Alle ore 20 ci sarà l’esibizione del gruppo folcloristico slovacco Tus-Cavargose mentre alle ore 21,30 è previsto lo spettacolo di cabaret con il gruppo “La Luca comica show”. Dalle 23 e 30 si balla sotto le stelle.

La “Sagra del prosciutto” si concluderà domenica 30 luglio, quando a Maiolati Spontini si svolgerà anche la tradizionale fiera di Sant’Anna, che dalla mattina andrà avanti per l’intera giornata, mentre gli stand gastronomici e il parco divertimenti si apriranno dalle 17. Alle ore 19 ci sarà uno spettacolo di e giocoleria per bambini e alle 20,30 cena e ballo liscio con il gruppo “Ritmo italiano”. È previsto anche un menu “Peppa pig” per i bimbi.

 

IL PROGRAMMA:

L’Amministrazione comunale

MAIOLATI / FESTE IN PIAZZA A MOIE E TEATRO DIALETTALE AL COLLE CELESTE

MAIOLATI, 19 luglio 2017 – Teatro sotto le stelle all’insegna del divertimento a Maiolati Spontini e pasta per tutti in piazza Kennedy a Moie per ricordare le vittime del nazifascismo e gli ideali della Resistenza. Continuano gli eventi del calendario estivo organizzato dal Comune e dalla Pro loco, insieme ad enti e associazioni locali, nei principali luoghi di incontro del capoluogo e della cittadina di Moie.

Prossimo evento della rassegna “Anche la notte è Celeste” a Maiolati Spontini il 20 luglio (ore 21), con il teatro dialettale della compagnia Gruppo Arco Fermano che propone “Prospero felice e giocondo”, secondo appuntamento della rassegna a cura della Fita, Teatro Amatori. Il cartellone prevede altre due rappresentazioni (sempre a pagamento) il 3 agosto, con lo spettacolo per ragazzi, sempre del Gruppo Arco Fermano, “La gabbianella e il gatto”, e il 10 agosto con “Pronti a tutto”, della compagnia Recremisi, tutte nello splendido scenario del Colle Celeste.

Il 25 luglio la festa si sposta (dalle ore 18) a Moie, dove l’Anpi organizza in piazza Kennedy la “Pastasciutta antifascista” con ospite il giornalista Sandro Ruotolo.

“La serata sarà un’occasione conviviale di condivisione collettiva – spiegano dall’Anpi – per celebrare attraverso l’incontro con il giornalista Ruotolo, la musica del dj Mescal, del Canzoniere dell’Anpi e dei Khorakhane, quella prima grande festa che vide, il 25 luglio del 1943, la famiglia Cervi riunirsi per preparare una semplice pastasciutta in bianco, frutto del duro lavoro dei campi e delle braccia di tante persone, da condividere insieme alla comunità per festeggiare la caduta del fascismo”. A tutti i partecipanti la pasta verrà offerta gratuitamente. Funzioneranno anche stand gastronomici e saranno presenti i banchetti di varie associazioni.