Connect with us

Calcio

JESINA CALCIO / AI FERRI CORTI IL RAPPORTO TRA POLITA E LA TARDELLA

JESI, 12 agosto 2017 – Sembra già ai ferri corti ed in via risolutiva il rapporto tra il presidente Marco Polita e Maria Francesca Tardella.

L’ex dirigente della Maceratese, che per circa 40 giorni ha svolto il ruolo di consulente esterno, costruendo la squadra e scegliendo mister Gianangeli allenatore, negli ultimi giorni avrebbe accelerato la sua volontà di assumere l’incarico di direttore generale, come era stato annunciato da tutti il giorno della sua venuta a Jesi, ma la società non sembra al momento convinta di assegnargli questo incarico.

Di qui il raffreddamento dei rapporti che potrebbe sfociare anche in un distacco qualora non intervengano fatti nuovi.

Tutto forse sarà deciso nella prossima assemblea dei soci fissata per venerdì 25 agosto ma anche qui, secondo indiscrezioni, sembrerebbe prevalere la volontà di confermare, almeno fino alla fine dell’anno 2017 l’attuale consiglio di amministrazione.

I tifosi intanto si interrogano.

Sta di fatto che bisognerebbe capire bene e fino in fondo la situazione prima di giudicare e prendere posizione.

E’ indubbio che la Tardella sia stata accolta molto bene, almeno dall’ambiente esterno, ma adesso scagliarsi solo contro il presidente potrebbe essere la soluzione peggiore.

 

Nel frattempo sono stati resi noti gli accoppiamenti della 52^ edizione della Coppa Italia di Serie D.

Il turno preliminare il 20 agosto con il Fabriano Cerreto che farà visita alla Recanatese mentre la Jesina è stata ammessa al 1° turno. 
Per qualificarsi, in caso di parità al termine dei 90′ regolamentari, si procederà direttamente ai calci di rigore.

Nella fase del 1° turno , il 27 agosto, la Jesina giocherà in casa con la vincente tra  Sangiustese-Castelfidardo mentre il Fabriano Cerreto, se passerà il turno, sarà ancora in trasferta ad Ascoli contro il Monticelli.

La Coppa Italia proseguirà poi con i Sedicesimi (6 dicembre), ottavi (7 febbraio 2018) e quarti di Finale (28 febbraio 2018) ancora strutturati come gara unica.
Le Semifinali, poi, saranno stabilite secondo sorteggio, con incontri di andata (11 aprile 2018) e ritorno (18 aprile 2018) mentre la finalissima, fissata per il 19 maggio 2018, si giocherà in gara unica ed in campo neutro.

e.s.

Continua a leggere
Lascia un commento

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

Calcio

JESINA CALCIO / IL RITIRO A SARNANO, SI ATTENDE IL SI UFFICIALE DI TRUDO

JESI, 14 luglio 2018 – Dopo gli arrivi di Capone, pronto a guidare la difesa, e di Bordo, che invece dovrà prendere le chiavi del centrocampo, la prossima settimana sarà quella utile per continuare a rimpolpare la rosa a disposizione di Mister Ciampelli.

Di certo, servono ancora degli under, va ridisegnato il reparto portieri, ad oggi sguarnito dopo gli addii con Tavoni e Bolletta, andrà trovato un centravanti capace di concretizzare il gioco di squadra, e l’esperienza ci insegna che questa scelta non potrà essere in alcun modo sbagliata, come pure potrebbe essere utile un classico numero dieci, che per antonomasia stuzzica la fantasia di tutti i tifosi.

Sul fronte conferme, manca ancora il nero su bianco con Kevin Trudo, che vorrebbe prima veder saldate alcune pendenze con la vecchia gestione e ottenere garanzie dalla nuova. La sensazione però è che dopo il matrimonio con Sara, il giocatore possa sposarsi di nuovo anche con il sodalizio biancorosso.

Buone notizie intanto dalla Lega Nazionale Dilettanti, che ha dato esito positivo sull’istruttoria per la domanda di ripescaggio. Jesina quindi regolarmente in graduatoria, con posizione di partenza molto alta e ottime possibilità di vedere accolta la richiesta.

Intanto, dopo ben 13 anni, i Leoncelli disputeranno una parte della preparazione estiva lontano dal Carotti. Dal 5 al 14 Agosto la truppa si trasferirà a Sarnano, nel cuore dei Sibillini.

Soddisfatto il Presidente Mosconi :” Vogliamo fare le cose per bene, e credo che un ritiro ad alta quota possa permetterci di prepararci al meglio per la prossima stagione. Andiamo avanti secondo un programma preciso, con la giusta dose di umiltà, ma con la consapevolezza che siamo la Jesina, dunque con una storia ed un orgoglio che ci impongono di dare sempre il massimo”.

Marco Pigliapoco

Marco.pigliapoco@qdmnotizie.it

 

Continua a leggere

Calcio

JESINA CALCIO / ARRIVATI DUE NUOVI GIOCATORI: CAPONE IN DIFESA, BORDO A CENTROCAMPO

JESI, 13 luglio 2018 – La Jesina comunica di aver affidato le chiavi della difesa al veterano Alessandro Capone e di aver blindato il centrocampo con la qualità di Lorenzo Bordo.

Alessandro Capone

Alessandro Capone, 34 anni, centrale difensivo di 1,87 di altezza, è ormai un giocatore navigato in serie D dove vanta oltre 300 presenze, collezionando anche 26 gol. Nelle ultime stagioni ha vestito la maglia della Pianese, ma ha militato anche in altre importanti realtà calcistiche della categoria, facendosi apprezzare per carattere e determinazione.

“Capone – ha detto di lui mister Ciampelli – rappresenta l’identikit del giocatore che volevo in difesa. Un centrale esperto, carismatico e con una forte leadership, in grado di guidare un reparto che avrà una età media necessariamente giovane. Ha qualità tecniche importanti anche in fase di impostazione. E, non da ultimo, ha familiarità con il gol, specie nelle palle inattive. Ho particolarmente apprezzato di lui il fatto che, sebbene avesse ricevuto proposte vicino casa (è di Lecce, ndr), ha scelto di venire a sposare la causa leoncella”.

Lorenzo Bordo, 22 anni di Viterbo, è un giocatore ben conosciuto da Davide Ciampelli che lo ha allenato negli Allievi nazionali di Perugia, società dove ha completato il percorso fino alla Primavera, prima di approdare in serie D. Qui ha militato nel Gavorrano, nel Savona e infine nella Sangiovannese, centrando in tutte e tre le stagioni i playoff.

“È un centrocampista centrale – lo inquadra mister Ciampelli – che ha qualità tecniche importanti. Sa giocare a calcio, all’occorrenza si adatta anche a difensore centrale, ha una struttura fisica importante. Sarà il nostro play basso”.

Continua a leggere

Calcio

JESINA CALCIO / DOPO DECENNI, IN ATTESA DELLA SERIE D, I LEONCELLI VANNO IN RITIRO

JESI, 11 luglio 2018 – La notizia è quasi certa: dal 3 al 10 agosto la Jesina targata Mosconi, Amici, Ciampelli per preparare al meglio la prossima stagione in serie D andrà in ritiro a Cingoli.

Come è già noto l’inizio della preparazione è fissato per lunedì 23 luglio e, quasi certamente mister Ciampelli per quella data non avrà l’intera rosa a disposizione per poter iniziare ad allenarla. Fino a che la categoria, serie D o Eccellenza, più la prima che la seconda, non sarà stata ufficializzata i giocatori contattati non scioglieranno la riserva di diventare leoncelli seppur in molti già hanno dato la loro disponibilità ad accasarsi a Jesi.

Al momento ci sono solo le conferme: Anconetani, Trudo, Sassaroli, Cameruccio, Pierandrei, Parasecoli, Zannini, Giovannini, Musumeci hanno detto si.

Di quelli della passata stagione anche Magnanelli ritornerebbe volentieri a Jesi, già accordatosi con Amici e Ciampelli, ma la condizione della serie D è vincolante. Sullo stesso piano e, sembra, con le stesse ambizioni di categoria anche Calcina

Per il resto il progetto prevede, sempre se la categoria sarà quella della serie D, l’arrivo di ben 5 over: un portiere, un centrale difensivo, due centrocampisti- uno dei quali sarebbe Magnanelli – un centravanti.

Infine tre under conosciuti da Ciampelli che li ha allenati a Perugia.

Nei prossimi giorni molte delle ipotesi di queste ultime ore potrebbero concretizzarsi.

e.s.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere

Ti possono interessare

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - per la pubblicità: commerciale@qdmnotizie.it - tatufoli.commerciale@qdmnotizie.it - tel. +39 349 1334145