Connect with us

Breaking news

ANCONA / Da UniCredit Foundation donazione al Banco alimentare Marche

Due milioni di pasti sull’intero territorio nazionale a favore delle organizzazioni impegnate nella distribuzione di cibo alle persone in stato di bisogno

ANCONA, 17 novembre 2021 – Essere sempre al fianco degli individui e delle famiglie in difficoltà a seguito della pandemia. Con questo obiettivo UniCredit Foundation ha deliberato l’erogazione di 2,7 milioni di euro a sostegno di alcune organizzazioni impegnate sull’intero territorio nazionale nella distribuzione di cibo a tutti coloro che versano in stato di grave difficoltà.

Grazie alla donazione, 16 organizzazioni attive sull’intero territorio nazionale, segnalate dalle strutture territoriali in cui opera la banca, potranno erogare 2 milioni di pasti gratuiti, intervenendo in modo diffuso e mirato a favore di coloro che vivono in condizioni di rilevante difficoltà economica.

Questa nuova iniziativa di UniCredit Foundation consentirà alle organizzazioni beneficiarie di meglio fronteggiare l’attuale emergenza anche adeguando le loro catene logistiche alle nuove necessità. Così facendo avranno la possibilità di aumentare il numero degli interventi sul territorio migliorandone anche la qualità.

UniCredit Foundation prosegue così il suo importante impegno, messo in atto fin dagli inizi della pandemia, a favore delle popolazioni più colpite. Questo ha visto una primissima erogazione di 500 mila euro alla Protezione Civile per l’acquisto dei primi presidi sanitari, di 200 mila euro al Policlinico di Milano per affrontare l’emergenza sanitaria, di 500 mila euro al Fondo Sempre con voi a favore delle famiglie dei sanitari deceduti nella lotta al Covid 19, di oltre 1,2 milioni a favore dei 3 ospedali italiani maggiormente impegnati nel contrasto alla diffusione del virus e di 720 mila euro a favore di numerosi operatori attivi negli altri Paesi europei in cui opera il Gruppo UniCredit. 

Per le Marche, l’associazione beneficiaria è il Banco Alimentare (www.bancoalimentare.it) per la quale, lo scorso anno, UniCredit ha anche sostenuto il progetto “Sicurezza ed emergenza alimentare post covid – finalizzato all’acquisto di una cella frigorifera, congelatori e macchine per la pulizia degli ambienti di diverse strutture sul territorio – grazie al Fondo Carta Etica della banca.

«Ringraziamo UniCredit per il generoso contributo che ci permetterà di proseguire e implementare ancora di più la nostra attività in questo periodo di pandemia che ha generato tantissime situazioni di bisogno», ha commentato Angela Tringali, direttrice Banco Alimentare Marche.


Maurizio Beretta, presidente di UniCredit Foundation ha sottolineato come «la Fondazione è ben consapevole che la pandemia ha aumentato in misura rilevante il numero di coloro che si rivolgono alle mense per ricevere del cibo. È aumentata considerevolmente la domanda da parte di persone che si sono trovate, all’improvviso e spesso per la prima volta nella loro vita, in una condizione di estrema difficoltà. È cresciuta la richiesta da parte di famiglie, soprattutto se numerose e con bambini. Sappiamo infatti che oggi sono oltre 1,3 milioni i minori che versano in condizioni di povertà. E sappiamo anche che oggi, nel nostro Paese, sono spesso proprio i più giovani a pagare il prezzo più alto in questa emergenza.».

«Con questa iniziativa UniCredit Foundation – che non esaurisce il proprio impegno in questo ambito – ha deciso di confermare il proprio aiuto ai soggetti più colpiti e di sostenere alcune di quelle organizzazioni che in questo anno e mezzo si sono prodigate a supportare chi si è trovato in condizione di grave necessità».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  
    

news

Cronaca1 ora fa

Jesi / Filippo, Matteo e Nicola: «Un centro estivo rivolto ai disabili»

E’ l’idea dei tre jesini laureati in Scienze motorie: «Vogliamo offrire una risposta alle famiglie, che sia adeguata alle singole...

Cronaca1 ora fa

Jesi / Pnrr: finanziati con 4,6 milioni di euro sei bandi su sette presentati dall’Asp9

Il Ministero ha confermato la disponibilità anche per il settimo, la presidente Gianfranca Schiavoni: «Ingenti risorse, a dimostrazione della competenza...

Attualità1 ora fa

Pianello V. / All’asilo “cotti” dal sole: la protesta dei genitori

«Aria condizionata rotta, finestre senza tende e nessuna protezione in giardino», spiegano le famiglie della “Collodi“ Pianello Vallesina, 19 maggio...

Cronaca1 ora fa

Jesi / Quarto posto mondiale a Regeneron Isef Atlanta 2022 per l’istituto “G. Galilei” 

Viorel Ionut Bohotici con il progetto Measure time with an Apple si aggiudica il prestigioso piazzamento Jesi, 19 maggio 2022...

Cronaca1 ora fa

Jesi / Ex Caterpillar: critiche alle dichiarazioni del Presidente di Confindustria

Il ringraziamento di Pierluigi Bocchini alla multinazionale che delocalizza e non al sindacato: «Impensabile che sia il rappresentante degli industriali...

Eventi & Cultura1 ora fa

Jesi / All’Oscar Wilde Pub si gioca a scacchi

Successo per il corso tenuto dall’istruttore federale Luigi Ramini, è stata l’occasione per approfondire le tattiche e le strategie Jesi,...

Attualità1 ora fa

Falconara / Citazione dell’Api, Roberto Cenci si dimette da consigliere comunale

Per un servizio realizzato e trasmesso da Striscia la Notizia, programma di Canale 5, due anni fa: staffetta accelerata Falconara,...

Cronaca2 ore fa

Jesi / Giro d’Italia: ordine e sicurezza garantiti da task force di 235 persone

Facenti capo al Centro di coordinamento per la gestione della Sicurezza collocato presso la sede del Commissariato cittadino della Polizia di...

Attualità2 ore fa

Falconara / Spiaggia, Pd e Italia Viva sollecitano interventi

Problematiche sotto la lente d’ingrandimento, un camminamento difficile e ampliamento per i possessori di cani anche nel litorale nord, zona...

Calcio9 ore fa

Eccellenza / Play off, la Jesina passa a Fossombrone 1-2 e vola in finale

Sotto di un gol i leoncelli pareggiano con Mistura e festeggiano la vittoria col gol di Giovannini. Domenica a Castel...

Meteo Marche