Connect with us

Breaking news

ANCONA / “Pescato” un flacone di plastica vecchio di 50 anni

È il Polivetro Sidol, brevettato nel 1955, pubblicizzato su Carosello e molto utilizzato a cavallo degli anni ’50 e ’70

ANCONA 6 gennaio 2021 – Sì, è proprio lui, un flacone di Polivetro Sidol, quello ripescato ieri mattina dal Pelikan all’interno del Porto di Ancona. Prodotto di largo consumo tra la metà degli anni ’50 e ‘70 e, pubblicizzato già a partire dalla seconda metà degli anni ’60 su Carosello, il detergente è uscito di produzione sul finire degli anni ’70 e, da lì in poi, si sono perse le tracce di questo marchio commerciale.

«La plastica è anche “capsula del tempo”, probabilmente la peggiore e più pericolosa di sempre – ha dichiarato Paolo Baldoni, Ceo di Garbage Group – proprio a causa della sua particolarissima durabilità. Ritrovare un flacone come questo a chi, come me, ha qualche capello bianco può sembrare assurdo, ma la cosa ancora più grave è che un prodotto di questo genere può resistere tra i 400 e 500 anni in mare».

«Fermo restando che al momento è difficile capire, senza approfondite analisi, da quanto tempo questo contenitore era in acqua, la cosa che più colpisce è come l’inquinamento da plastiche si ha sempre e solo a causa del mancato corretto conferimento e conseguente riciclo».

«Arginare e controllare questo fenomeno è un dovere morale per ognuno di noi. Continuando di questo passo e senza le adeguate accortezze gli archeologi del futuro baseranno il loro lavoro su ritrovamenti di questo genere, un lavoro ingrato e che mal qualificherebbe questa nostra generazione che può, con le adeguate tecnologie, porre fine a questo scempio».  

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche