Connect with us

Breaking news

ANCONA / Sequestrate due testuggini detenute illegalmente

Gli animali erano stati prelevati dal loro habitat e importati in Italia

ANCONA, 4 agosto 2020 – I militari del nucleo Carabinieri Cites di Ancona, a seguito di una richiesta di supporto del personale dell’Ufficio Frontiera Marittima ed Aerea, in zona portuale situata al di di fuori dell’area doganale, hanno sequestrato due esemplari di Testudo Hermanni detenute illegalmente da due cittadini albanesi.

I due uomini erano stati osservati al porto di Ancona dalla Polizia di Frontiera mentre si passavano una busta contenente le due tartarughe. Gli stessi hanno dichiarato di averle raccolte in natura e di averle importate in Italia al fine di regalarle a un amico.

I Carabinieri Forestali hanno identificato gli esemplari adulti, di origine selvatica e appartenenti alla sottospecie balcanica Testudo Hermanni Hermanni, molto ricercata dagli allevatori europei.

I due detentori sono stati denunciati: la raccolta delle tartarughe in natura è un fenomeno che ha portato all’estinzione numerose popolazioni italiane, balcaniche e nordafricane, pertanto oggi il commercio e l’importazione di esemplari selvatici sono assolutamente vietati e puniti penalmente.

Chi trova una tartaruga in ambiente naturale deve lasciarla sul posto, altrimenti contribuisce al depauperamento delle popolazioni selvatiche.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La Fenice - cremazione animali


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.