Connect with us

Breaking news

ANCONA / Tentano di sottrarsi alla Polizia, arrestata coppia di spacciatori

I due hanno cercato di fuggire in auto ma sono stati bloccati, sequestrati cocaina e denaro

ANCONA, 19 aprile 2021 – Si sottraggono dal controllo della Polizia in borghese e subiscono la perquisizione della propria abitazione, due conviventi di cittadinanza albanese sono stati arrestati per spaccio. E’ successo nelle scorse ore ad Ancona, al termine dell’operazione della sezione Antidroga della Squadra Mobile.

Il 29enne e la 28enne erano stati visti ripetutamente spostarsi a bordo della loro auto nei pressi delle campagne di via della Ferrovia e per questo il personale in borghese della Squadra Mobile li ha messi sotto controllo.

Gli agenti hanno iniziato quindi a seguire l’auto, quando il conducente, giunto all’altezza di un distributore di carburante sulla Statale 16, improvvisamente ha fatto repentina inversione di marcia, tentando di sottrarsi al paventato controllo, dandosi letteralmente alla fuga. Gli agenti, azionati i dispositivi di emergenza, sirena e lampeggiante, hanno cominciato l’inseguimento del veicolo, senza che il conducente accennasse a fermarsi, ma comunque accerchiato si è trovato costretto a interrompere la sua corsa sul ciglio della strada.

Nonostante l’auto fosse ormai bloccata, la ragazza che si trovava seduta lato passeggero ha aperto il finestrino e ha lanciato degli involucri verso l’esterno. Grazie alla vicinanza dal mezzo, gli agenti di Polizia presenti sono riusciti a bloccarla e a recuperare quanto gettato poco prima.

Nello stesso tempo il conducente ha tentato di chiudersi all’interno dell’auto, opponendo una ostinata resistenza, tanto da costringere gli operatori a estrarlo a forza dall’abitacolo. Sul posto sono stati quindi recuperati tre involucri chiusi con nastro da pacchi e un involucro in cellophane trasparente che dagli accertamenti successivamente svolti è risultato essere cocaina.

La successiva perquisizione domiciliare, eseguita presso un appartamento di Ancona dove i due risultano avere il domicilio, ha permesso di rinvenire altra cocaina purissima, per un totale di un etto,  e 2.600 euro in contanti, ritenuto il provento dell’attività delittuosa anche a fronte del fatto che entrambi non lavorano.

La coppia è stata arrestata e, su disposizione della Procura della Repubblica di Ancona, collocata agli arresti domiciliari in attesa del giudizio di convalida.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  


Meteo Marche