Connect with us

Breaking news

ANCONA / Trasporto pubblico del futuro: a lezione da Conerobus

Muzio Papaveri di Conerobus, 2°edizione del Mobility Academy Master Executive

Bilancio positivo per la seconda edizione del Mame, 30 manager da tutta Italia hanno approfondito i temi della tecnologia digitale

ANCONA, 27 dicembre 2020 – Le nuove tecnologie e l’informatizzazione dei processi entreranno sempre di più nelle nostre vite. Anche per ottimizzare il trasporto pubblico nei nostri centri urbani, per accorciare le distanze con gli utenti, per elaborare e proteggere in dati. Tutto questo al Mame, la “Mobility Academy Master Executive” promossa da Conerobus Service, controllata della spa madre Conerobus, in collaborazione con Asstra (l’associazione che riunisce la aziende del tpl italiane) e il supporto scientifico di docenti dell’Università “La Sapienza” di Roma, dell’Università Politecnica delle Marche e dell’Università di Modena e Reggio.

Al termine della sua seconda edizione, con dirigenti di azienda ed esperti del settore in cattedra, il bilancio è più che positivo. Il polo formativo nazionale ha permesso a 30 manager da tutta Italia (hanno partecipato le aziende di tpl di Bergamo, Rimini, Brindisi, Bologna, Venezia, Cagliari, Napoli, Pescara e, naturalmente, Ancona) di approfondire i temi della tecnologia digitale e i conseguenti impatti sui servizi di trasporto collettivo.

 «Questa edizione – spiega il prof. Silvio Cardinali, docente di Marketing and Sales Management all’Università Politecnica delle Marche – ha portato grandi novità e importanti conferme. Il Covid ci ha costretti a lezioni total digital e questo si è rivelato un format che ha agevolato la partecipazione, essendo più flessibile rispetto agli impegni dei manager. Per il futuro, quando saremo usciti dall’emergenza, possiamo già immaginare una nuova edizione che possa alternare formazione a distanza e incontri o visite in azienda».

Foto Silvio Cardinali
Silvio Cardinali, professore di Marketing e Sales Management

Nuovi elementi per la gestione delle flotte, sistemi per difendersi da cyber attacchi e dai rischi connessi alla gestione dei software.

«Temi di frontiera particolarmente apprezzati e dando la possibilità ai manager di confrontarsi tra loro. La collaborazione tra Asstra, Conerobus Service e la Politicnica si conferma un successo», conclude il prof Cardinali.

,«Il Mame è riuscito a riunire tutte le migliori aziende italiane – evidenzia Muzio Papaveri, presidente di Conerobus – che grazie alla strutturazione del corso, orientata alla condivisione delle best practice, dà modo a ogni realtà di imparare dai migliori e applicare poi sul campo. Valori aggiunti che rendono questo momento di formazione ancora più valido».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche