Connect with us

Breaking news

ANCONA / Ubriaco urla e arraffa birre al supermercato, “calmato” dalla Polizia

L’uomo ha spaventato le commesse dando in escandescenze, fermato dall’intervento dei poliziotti delle Volanti e denunciato

ANCONA, 15 aprile 2021 – Dà in escandescenze in un supermercato cercando di rubare bottiglie di birra, un uomo di origini senegalesi è stato denunciato per resistenza a pubblico ufficiale, rifiuto di dare indicazioni sulla propria identità e per le norme sull’immigrazione. E’ successo ieri sera.

Gli agenti delle Volanti sono stati inviati in aiuto di alcune commesse di un supermercato che erano alle prese con un uomo che, palesemente ubriaco, stava dando in escandescenze all’interno dell’esercizio commerciale, gridando e cercando di arraffare bottiglie di birra, per poi uscire senza pagare.

I poliziotti, intervenuti tempestivamente, sono riusciti a fermare l’uomo con non poca fatica, evitando che qualcuno si facesse male. Accompagnato in Questura per gli accertamenti di rito, è stato successivamente posto a disposizione dell’Ufficio Immigrazione.

Sempre nel pomeriggio di ieri il personale della Divisione Amministrativa e Sociale della Questura, gli agenti della Polizia di Frontiera e alcuni dipendenti del Comune di Ancona hanno eseguito un controllo presso l’ex Stazione Marittima, per verificare la presenza di stranieri irregolari.

Sono stati identificati tre uomini di origine somala, in regola con le norme sul soggiorno e tutti in possesso di regolare permesso. Ai tre sono state fornite anche indicazioni sulla struttura dove poter trovare vitto e alloggio, mentre l’ex Stazione Marittima è stata bonificata.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  


Meteo Marche