Connect with us

Breaking news

ANCONA / Ubriaco urla in piena notte e si sveste davanti ai poliziotti

L’uomo stava litigando con la compagna lungo Corso Garibaldi quando sono intervenuti gli agenti delle Volanti che lo hanno fermato e poi sanzionato

ANCONA, 10 giugno 2021 – In tarda notte in preda ai fumi dell’alcol si cala i pantaloni e mostra le parti intime ai poliziotti dopo un litigio con la compagnaè stato sanzionato per ubriachezza molesta e per aver violato il coprifuoco. È successo questa notte in Corso Garibaldi ad Ancona.

L’uomo stava discutendo animatamente con la sua compagna alle 2.45 circa. La pattuglia della Volante ha notato la coppia durante il consueto controllo del territorio e i poliziotti hanno deciso di intervenire.

Lui, a torso nudo, era visibilmente alterato e pronunciava frasi sconnesse a gran voce contro la ragazza, muovendosi in modo poco controllato, andando su e giù per il Corso. Gli agenti hanno cercato di portarlo a più miti consigli.

Ad un certo punto l’uomo, che aveva fatto uso di sostanze alcoliche, con un gesto repentino si è calato i pantaloni e ha mostrato le parti intime. Ha iniziato a gridare che, anche se era ubriaco, voleva andare a casa sua con la sua macchina, perché quello che doveva dire alla sua ragazza lo aveva detto.

Ma è stato, invece, accompagnato all’auto di servizio e portato in Questura dove sono stati fatti tutti gli accertamenti, al termine dei quali, risultato con precedenti di Polizia, veniva sanzionato per ubriachezza molesta e per non aver rispettato la normativa anti-covid.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  
Continua a leggere
Lascia un commento
0 0 voti
Article Rating
Subscribe
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments


Meteo Marche

0
Would love your thoughts, please comment.x
()
x