Connect with us

Attualità

APIRO / No discarica: nasce il comitato “ProteggiAmo Apiro e dintorni”

Apartitico e intercomunale opera in posizione di terzietà rispetto alle Amministrazioni, presidente l’apirese Alessandro Pagliuca

APIRO, 12 ottobre 2020 – Continua la mobilitazione dei cittadini contro la creazione della discarica in località Cerretine di Apiro. È sorto, infatti, il comitato intercomunale “ProteggiAmo Apiro e dintorni”.

Il nuovo organismo è apartitico e nasce con il fine di tutelare l’ambiente, la cultura, la storia di Apiro e dei Comuni limitrofi.

«L’obbiettivo primario – spiegano i responsabili – è impedire la nascita di qualsiasi discarica, inceneritore o impianto impattante sulla salute e l’ambiente di questo territorio. Il comitato è intercomunale perché non abbiamo niente da spartirci se non una gran mole di lavoro nell’interesse della collettività: più siamo e meglio stiamo».

ProteggiAmo Apiro e dintorni collaborerà con le Amministrazioni comunali che condividano sinceramente gli obbiettivi prefissati.

«Comunque la nostra posizione – spiegano i fondatori – è di assoluta terzietà e di indipendenza rispetto agli enti, il cui operato verrà pesato, vagliato e presentato ai cittadini».

L’apirese Alessandro Pagliuca è il presidente del comitato, mentre la cuprense Giusy Barba è stata nominata segretaria e tesoriere. Per informazioni e adesioni, si può contattare il numero 348 93 97 493 (Alessandro Pagliuca), o scrivere una mail all’indirizzo proteggiamoapirocomitatointerc@gmail.com .

È stata attivata anche una pagina Facebook, consultabile al seguente link: https://www.facebook.com/Proteggi-amo-Apiro-114690993739715 .

Giacomo Grasselli

giacomo.grasselli@qdmnotizie.it

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

 

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.