Connect with us

Alta Vallesina

ARCEVIA / Lupo ucciso da un laccio, individuato il presunto responsabile (video)

Durante le perquisizioni eseguite dai militari a seguto dell’attività investigativa è stato rinvenuto e sequestrato materiale per realizzare trappole identiche a quella utilizzata per uccidere il lupo

ARCEVIA, 22 gennaio 2022 – Nei giorni scorsi i Carabinieri Forestali della Stazione di Arcevia hanno perquisito l’abitazione di un cittadino arceviese accusato di aver posizionato, nei terreni delle campagne dello stesso comune, alcuni lacci metallici a nodo scorsoio, uno dei quali aveva causato la morte di un lupo, accertata nel pomeriggio del 14 gennaio.

Le attività investigative che hanno condotto al soggetto presunto autore del reato hanno avuto immediato inizio dopo il rinvenimento lungo la strada statale “Arceviese”, non molto distante dal cimitero dell’abitato, di un esemplare adulto di lupo deceduto per essere rimasto intrappolato in un laccio formato da una catena e cavo in acciaio, posizionato in una scarpata.

Per il primo intervento di soccorso e recupero dell’animale era stata inoltrata da parte di un cittadino una segnalazione al CRAS Marche (Centro Recupero Animali Selvatici) – Associazione “Foxes” di Fano che ha inviato un suo esperto nel luogo del rinvenimento dell’esemplare; nell’ambito delle attività coordinate sono giunti prontamente sul posto anche l Carabineri Forestali della Stazione di Jesi-San Marcello quale pattuglia in servzio di pronto intervento.

I militari iniziato le indagini per risalire all’autore dell’uccisione del lupo, un maschio adulto, che era dotato di “radiocollare” per monitorare a livello scientifico gli spostamenti della specie sul territorio.  

Da una prima verifica esteriore, si è potuto constatarre che l’esemplare appariva deceduto da diverse ore a causa della stretta mortale provocata sul collo dal nodo scorsoio del cavo di acciaio: considerate le modalità, la morte deve essere avvenuta in seguito ad artroci sofferenze.

Sul posto i Carabinieri Forestali hanno proceduto all’immediato sequestro penale della trappola e hanno dato inizio alle indagini per i delitti di uccisione di animali ai sensi del Codice Penale e per uccisione di fauna particolarmente protetta ai sensi della legge 157/1992.

Dalle prime informazioni acquisite sulla storia del lupo rinvenuto morto, è emerso che l’esemplare, chiamato “Drago”, era stato già catturato illegalmente all’incirca un anno fa con una trappola dello stesso tipo nel territorio del Monte San Vicino in Provincia di Macerata.

Nella mattinata del 17 gennaio i Carabinieri Forestali di Arcevia hanno individuato, non molto distante dalla precedente, un’altra trappola innescata del tutto identica a quella dove era rimasto intrappolato l’esemplare di lupo.

le altre trappole individuate dai Carabinieri Forestali

Sono scattate nell’immediato le attività di perquisizione di polizia giudiziairia condotte di iniziativa da parte dei Carabinieri Fortestali nell’abitazione (e nelle relative pertinenze) del soggetto individuato quale presunto autore dei reati, perquisizione che ha portato al rinvenimento e conseguente sequestro penale di elementi e componenti (cordini in acciao, catene, morsetti) per la realizzazione di altre cinque trappole del tutto identiche a qualle rinvenute in campo. Inoltre è stato rinvenuto e sequestrato un quantitativo di carne di selvaggina (tre chilogrammi circa) senza poterne documentare la legittima provenienza.

Dalla ricostruzione dei fatti e dagli elementi raccolti in seguito alle attività di perquisizione e sequestro, con ogni probabilità il laccio metallico che ha ucciso il lupo era stato posto in un luogo di abituale passaggio dei cinghiali al fine di catturarne qualche esemplare.

Il denunciato rischia, in caso di condanna, le pene previste dai reati di furto aggravato e uccisione di animali.

(Redazione)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  
    

news

Alta Vallesina2 ore fa

Fabriano / Ubriachezza molesta ed oltraggio ai defunti: denunciato un 30enne

Denunciati anche tre automobilisti per guida in stato di ebbrezza Fabriano, 27 giugno 2022 – Nel fine settimana, e in...

Bassa Vallesina4 ore fa

Falconara / Si rovescia vongolara, muore pescatore

La tragedia al largo della costa, la vittima è rimasta intrappolata all’interno dell’imbarcazione Falconara, 27 giugno 2022 – Sommozzatori e...

Cronaca5 ore fa

Jesi / La sconfitta secondo Matteo: «Ne usciamo a testa alta»

«Rimane comunque un gruppo unito, patrimonio da non disperdere, pronto a lavorare e a difendere, sempre, la nostra comunità» Jesi,...

Alta Vallesina5 ore fa

Fabriano / Maxi rissa allo Chalet, denunciati i primi responsabili

Individuati i primi giovani: tutti intorno ai venti anni residenti in città e zone limitrofe Fabriano, 27 giugno 2022 –...

Bassa Vallesina7 ore fa

Falconara / Donna stava annegando: salvata da autista della Conerobus

Riccardo Bargilli: «Non nego di aver avuto paura ma ho cercato di rimanere freddo e equilibrato così da poter intervenire...

Attualità7 ore fa

Cupra Montana / “Ciolla Bike”, successo per la prima pedalata tra i vigneti – VIDEO –

Sole, sorrisi, fatica e allegria, hanno caratterizzato il primo appuntamento che ha visto in sella circa 80 partecipanti Cupra Montana,...

Cronaca14 ore fa

Jesi / Lorenzo il Magnifico riporta il centrosinistra alla guida della città – VIDEO –

Dopo quattro lunghi mesi di campagna elettorale l’avvocato “quasi” 47enne la spunta sull’avversario delle liste civiche al governo da 10...

Cronaca14 ore fa

Jesi / Ballottaggio: affluenza definitiva, alle 23 ha votato il 44,3%

Alle urne si sono recati 14.420 votanti sui 32.550 aventi diritto, recupero di affluenza nel finale Jesi, 26 giugno 2022...

Cronaca16 ore fa

Monsano / Trattore fuori strada via Carbonara chiusa al traffico

L’incidente in serata sul tratto a poche centinaia di metri dal santuario di Santa Maria fuori Monsano Monsano, 26 giugno...

Cronaca18 ore fa

Jesi / Ballottaggio: l’affluenza alle 19 è del 29,5%

Rispetto al primo turno ancora in flessione (era del 36,1%) con 2.143 votanti in più Jesi, 26 giugno 2022 –...

Meteo Marche