Connect with us

Basket

AURORA BASKET / PASSO FALSO DELLA TERMOFORGIA, ROSETO VINCE AL PALATRICCOLI

Termoforgia Jesi  –  Roseto  93-106

JESI, 13 febbraio 2019 – La Termoforgia perde una gara quasi fondamentale in chiave salvezza contro Roseto. Gli abruzzesi hanno giocato meglio e con continuità meritando il successo.

Primo quarto con le difese molto allegre e punteggio alto. Parte meglio la squadra di casa ma i giovani del Roseto tengono botta. Maspero e Mascolo trovano buoni canestri ma Cagnazzo chiama dopo pochi minuti in panchina Knowles forse non in perfette condizioni. L’ultimo gioco è nelle mani di Jesi che però sbaglia la conclusione con Santucci ed il tempo si chiude sul 25-24.

Ad inizio secondo quarto entrambi gli americani di Jesi sono in panca con minuti importanti sulle tavole da gioco per Santucci. Rientra Knowles sul punteggio di 25-28 (8’49”). Roseto fa il bello e cattivo gioco, in sostanza se la canta e se la suona a proprio piacimento con gli avversari jesini quasi a guardare senza un minimo di energia e di spirito combattivo. Cagnazzo capisce l’andazzo, si arrabbia, e chiama time out. A 7’55” dal riposo lungo: 25-30.

11-0 di parziale per Roseto che gioca di squadra mentre Jesi gioca ognuno per se stesso alla ricerca della soluzione personale. A 5’58”: 28-37. A 5′: 30-40. Jesi riprende a fare canestro, seppur con le solite giocate singole, ma è in difesa che deve crescere e migliorare. A 2’42”: 38-46. La Termoforgia difende a zona ed il gap si accorcia. Il finale del periodo è incandescente. A 1’14”: 43-48. Sbaglia l’attacco la squadra di casa, Panopio dalla lunetta fa 0/2. Maspero da tre, no. Baldasso da tre, si: 46-48. Akele da due, Dillard da tre. Alla sirena 49-50.

Si ricomincia con gli stessi canoni del primo tempo. Per i giocatori ospiti ogni giocata sembra facile, per Jesi no. Ma la Termoforgia riesce a controllare comunque il punteggio. Mascolo cresce, Rodríguez e Sherrod giocano davvero bene. A 3’23” dall’ultimo intervallo corto è ancora -1: 64-65. Rinaldi porta Jesi in vantaggio ma Sherrod da sotto ribalta subito il punteggio. Il periodo si chiude con Roseto sul + 4: 72-76.

Jesi c’è, Roseto non cede di un millimetro. In campo è una battaglia, agonistica. Roseto prova ad allungare, la Termoforgia  è sempre lì. A 5’41” dalla fine: 80-85. Qualche decisione arbitrale non è assolutamente condivisa dal popolo aurorino e Rinaldi dalla lunetta a 4’45” porta il punteggio sul 84-85. Ora la difesa dei locali fa la differenza e la tripla di Dillard fa esplodere il Palas. A 4’14”: 87-85. Due triple ospiti ribaltano tutto: 87-91 (3’22”). Jesi cede di schianto e Roseto va sul +11: 87-98 (1’21”).

Partono i titoli di coda, Jesi perde un incontro che era quasi fondamentale per la salvezza.

 

TERMOFORGIA JESI – Kouyate, Dillard 14, Knowles 9, Mentonelli, Mascolo 25, Baldasso 14, Santucci, Rinaldi 12, Maspero 13, Valentini, Totè 6, Lovisotto. All. Cagnazzo

ROSETO – Cocciaretto, Person 25, Rodríguez 20, Ianelli, Penè, Nikolic, Ebouà 9, Bayehe, Sherrod 23, Akele 13, Panopio, Pierich 16. All. D’Arcangeli

ARBITRI – Moretti, Chersicla, Triffiletti

NOTE – spettatori 1747; parziali: 25-24, 24-26, 23-26. Usciti per cinque falli: Totè, Baldasso

 

21° GIORNATA – Verona- Treviso 75-70, Ferrara-Imola 105-91, Udine-Assigeco Piacenza 76-68, Forlì-Ravenna 93-73, Bakery Piacenza-Montegranaro 72-75, Cento-Cagliari 81-82, Termoforgia Jesi-Roseto 93-106, Mantova-Fortitudo Bologna (20 febbraio)

CLASSIFICA – Bologna* 36; Montegranaro 34; Treviso 30; Udine 26; Verona, Forlì 24; Imola 20; Mantova*, Ravenna, Roseto 20; Assigeco Piacenza 16; Termoforgia Jesi, Bakery Piacenza, Ferrara, Cagliari 14; Cento 12.

*1 partita in meno

PROSSIMO TURNO (domenica 17 febbraio 2019) – Ravenna-Imola, Ferrara-Termoforgia Jesi, CagliariVerona, Fortitudo Bologna-Assigeco Piacenza, Bakery Piacenza-Forlì, Montegranaro-Roseto, Treviso-Mantova, Cento-Udine

 

Evasio Santoni

©RPRODUZIONE RISERVATA

 

 

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche