Connect with us

Basket

AURORA BASKET SERIE A2 / PRESENTATO BOWERS: SONO UN VINCENTE E CERCHERO’ DI TRASCINARE TUTTI

cagnazzo bowers

Coach Cagnazzo, Tim Bowers

JESI 26 agosto 2016 – Si sente un leader e questo è di per se un valore aggiunto considerato che l’Aurora basket dopo anni ed anni ha forse per le mani una coppia di americani di prima qualità. Tim Bowers da soli due giorni a Jesi è stato presentato e da lui ci si attende grandi cose.  “Innanzitutto – ha esordito Bowers – porgo le condoglianze all’Italia per quello che è successo con il terremoto e mi unisco al dolore. Mi sento un leader e cercherò di trasmettere questa leadership a tutti  compagni. Abbiamo una squadra giovane e cercherò di trascinarli tutti. Ho una mentalità vincente. Il mio obiettivo è sempre quello di vincere i campionati. Forse corro un po’ troppo in alto ma lavorando ogni giorno si possono raggiungere tanti risultati. Con Davis sono stati due mesi nella stessa squadra ma non abbiamo mai giocato insieme, solo allenati. Non conoasco l’ambiente a livello di tifo qui da voi ma se ce ne fosse bisogno sono pronto ad andare nelle scuole e nei supermercai per sponsorizzare il nostro club ed invitare tutti alla partita”.   Coach Damiano Cagnazzo: “Tutti conosciamo le sue qualità, la sua carriera, che tipo di giocatore è e può essere. Mi piace sottolineare come si è già inserito nel gruppo, per la disponibilità messa per integrarsi. Bowers è capace di migliorare la qualità del gioco ed è giocatore pericoloso in tanti aspetti del gioco. Offensivamente può attaccare dal palleggio, può tirare da fuori, se ha vantaggi fisici può anche andare a giocare in post basso. Difensivamente per la struttura e per la conoscenza del gioco che ha può ricoprire più ruoli. Mi sento onorato di averlo qui con noi e di poter vivere questa stagione insieme. Le sensazioni sono buone e se il campo lo confermerà abbiamo una coppia di americani molto forte per caratteristiche individuali anche abbinanti tra loro”. Nel contesto della presentazione di Bowers il responsabile la comunicazione della società Paolo Rosati ha lanciato una durissima accusa per cose è attualmente gestita la sala stampa del Palatriccoli: “Questo non è il nostro ambiente, in questa stanza continua ad esserci un tavolo indecoroso per una sala stampa nonostante che abbiamo fatto presente a chi di dovere la situazione. Non c’è stata risposta. Ci offende come Aurora e offende anche la memoria di Marco Angelucci al quale questa stanza è dedicata”.

(e.esse)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.