Connect with us

Ancona

BREAKING NEWS / MINACCIA TUTTI FUORI DAL SUPERMERCATO, DENUNCIATO

polizia ancona

L’uomo, rumeno di 46 anni, in evidente stato di ebbrezza, se l’è presa con i clienti per la moneta sul carrello, poi con l’addetto alla sicurezza e infine con i poliziotti intervenuti

ANCONA, 30 settembre 2019Caos fuori del supermercato, un 46enne rumeno è stato denunciato per minaccia grave e minaccia e resistenza a pubblico ufficiale. È successo ieri, 29 settembre, ad Ancona.

Intorno alle ore 12, i clienti del supermercato in Corso Carlo Alberto, all’uscita del negozio, si sono imbattuti nell’uomo, visibilmente in stato di ebbrezza, che chiedeva la moneta depositata nel carrello. Al rifiuto, l’uomo ha incominciato a seguirli chiedendo denaro ma, visto il silenzio e l’imbarazzo dei clienti, il 46enne cittadino rumeno ha rivolto loro improperi e parolacce, in un crescendo di urla e schiamazzi.

L’addetto alla vigilanza del supermercato si è accorto della situazione e ha cercato di allontanare l’uomo, con la convinzione di poter ripristinare la calma con le buone maniere. Il 46enne, però, si è parato davanti al vigilante e con i pugni serrati gli urlava di allontanarsi, digrignando i denti. L’uomo, inoltre, ha minacciato di “spaccare la testa” al vigilante, che ha chiamato immediatamente il 113, considerata la stazza possente del cittadino rumeno e il suo stato di ebbrezza.

Sul posto sono arrivati subito gli agenti della Squadra Volante della Questura di Ancona, che hanno cercato di instaurare col rumeno un canale comunicativo. Quest’ultimo, invece, non si è calmato e ha continuato a minacciare l’addetto alla sicurezza, reo di aver richiesto l’intervento della Polizia e, barcollando, ha tentato una corsa minacciosa contro i poliziotti, pronunciando parolacce e minacce di ogni sorta.

Le forze dell’ordine sono riuscite a contenere in sicurezza l’uomo e a riportarlo alla calma grazie alle tecniche operative specifiche, salvaguardando la sua incolumità e quella delle persone presenti.

Il 46enne è stato accompagnato in Questura per l’identificazione. A suo carico sono emersi reati contro il patrimonio e la persona. È stato denunciato e dovrà rispondere di minaccia grave e minaccia e resistenza a pubblico ufficiale.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •  
  •  
  •  
  •  


Meteo Marche