Connect with us

Breaking news

BREAKING NEWS / USA IL TELEFONO RUBATO, NIGERIANO ACCUSATO DI RICETTAZIONE AGGRAVATA

Le Forze dell’Ordine hanno riconosciuto l’uomo grazie alle testimonianze di persone informate sui fatti. Usava tranquillamente il cellulare rubato

ANCONA, 1 agosto 2019Usa lo smartphone rubato, la Squadra Mobile di Ancona individua un 41enne nigeriano residente a Pescara. L’uomo è accusato di ricettazione aggravata dello smartphone, rapinato nel capoluogo dorico nella scorsa primavera.

La rapina si verificò ai danni di una donna. Due dei tre autori del reato furono arrestati in flagranza di reato dai poliziotti. Sono dunque partite le indagini da parte della Squadra Mobile, coordinata dalla Procura della Repubblica di Ancona. Grazie all’analisi dei dati telematici le Forze dell’Ordine hanno ricostruito la rete dei soggetti legati all’utilizzatore del telefono rapinato.

Quindi gli investigatori sono passati al riconoscimento fotografico dell’utilizzatore dell’apparecchio telefonico, da parte di una delle persone informate sui fatti. Il soggetto, infatti, ascoltato in merito, toglieva ogni dubbio sulla responsabilità dell’individuato ricettatore che, immaginando di essere distante dai luoghi teatro dell’episodio delittuoso, usava con estrema tranquillità un bene rubato.

Il 41enne, residente a Pescara, dovrà rispondere di ricettazione aggravata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.