Connect with us

Bassa Vallesina

CAMERATA PICENA / DISPOSTA L’AUTOPSIA PER LA DONNA RINVENUTA MORTA

La tragica scoperta questa mattina, a pochi metri dalla carcassa del fedele cagnolino: non ancora chiare le cause, unica certezza sembra essere quella del decesso non violento. Comunità in lutto

CAMERATA PICENA, 7 giugno 2019Non si conoscono ancora con certezza le cause della morte di E. A., la donna di 71 anni il cui corpo senza vita è stato rinvenuto questa mattina in un fossato lungo via La Croce, alle porte del centro storico di Camerata Picena. A fare la tragica scoperta il genero e, a pochi metri di distanza, c’era anche quello del suo amato cagnolino, un meticcio di piccola taglia, somigliante ad un Jack Russell

Esclusa l’ipotesi di morte violenta che in un primo momento aveva preso corpo: si pensava infatti che qualche pirata della strada avesse investito sia la donna che il cane mentre stavano facendo una passeggiata e fosse poi fuggito. Invece, ad una prima ricognizione sui corpi della donna e del suo fedele animale non sembra si siano evidenziati traumi o ferite tali da far pensare a un investimento, e anche sulla via non ci sono segni o frenate che potrebbero testimoniare quell’eventualità.

Si era fatta strada anche l’ipotesi di un suicidio ma gli inquirenti sembrano escluderla a priori. In ogni caso l’autopsia che sarà eseguita probabilmente nella giornata di lunedì prossimo all’ospedale di Torrette chiarirà le cause di una morte che ha sconvolto la comunità cameratese. La donna, di origini abruzzesi, era vedova e abitava da sola in una casa poco distante da dove è stato rinvenuto il suo corpo senza vita. Ha due figli: un maschio che risiede a Marina di Montemarciano ed una femmina che vive poco lontano dalla madre.

Via La Croce con a pochi metri il fosso del rinvenimento

Sembra che, come ogni sera, anche ieri la settantunenne sia uscita col suo cane per fare la consueta passeggiata prima di ritirarsi in casa. Purtroppo, però, quella è stata la sua ultima uscita. Questa mattina intorno alle 8 il genero che percorreva la strada ha visto in lontananza una macchia chiara sull’asfalto, si è avvicinato ed ha avuto la sgradita sorpresa di trovarsi davanti la carcassa del piccolo cane della donna.
Ma il peggio doveva ancora venire. L’uomo, infatti, si è affacciato sul fosso vicino e poco distante ha scorto il cadavere della donna. Sul posto sono giunti i Carabinieri, ambulanze del 118, i Vigili del Fuoco d inseguito il magistrato che doveva verificare l’effettivo decesso.
Intorno alle 11 il cadavere della donna è stato ricomposto e portato all’obitorio dell’ospedale di Torrette dove si effettuerà l’autopsia che chiarirà tutti i dubbi sulla morte di una signora che i vicini di casa descrivono come gentile e riservata, molto legata al suo piccolo cagnolino. E, come qualcuno ha ipotizzato, il cane potrebbe proprio essere morto di crepacuore dopo aver visto la sua padrona immobile e senza vita.
Gianluca Fenucci
©RIPRODUZIONE RISERVATA
Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.