Connect with us

Attualità

CASTELBELLINO / ACQUE AGITATE SULLA SCUOLA…IN TRASFERTA

Il gruppo “Ritroviamo Castelbellino” ha presentato un’interrogazione in merito all’operazione che ha portato al passaggio degli alunni della scuola media al polo scolastico di Moie

Federica Carbonari

CASTELBELLINO, 23 settembre 2019 – Il trasferimento forzato della scuola media “G. Pascoli” di Pianello Vallesina al nuovo polo scolastico di Moie, seppur privo di intralci a livello didattico, continua a far discutere. Dopo le dure accuse delle opposizioni Maiolatesi al Sindaco Tiziano Consoli, anche a Castelbellino le acque restano agitate. Infatti, il gruppo di minoranza consiliare “Ritroviamo Castelbellino” guidato da Federica Carbonari, chiede informazioni dettagliate su numeri e logistica, attraverso un’interrogazione presentata al Sindaco Andrea Cesaroni, titolare anche delle deleghe al Bilancio e già commissario liquidatore dell’Unione dei Comuni. Quattro le domande poste da Carbonari, Mecarelli, Manoni e D’Antuono:

A quanto ammontino presuntivamente il canone di locazione e il rimborso delle spese per utenze e manutenzioni ordinarie obbligatorie che il comune di Castelbellino dovrà corrispondere a quello di Maiolati Spontini.

In che misura si possono si possono fin d’ora ragionevolmente quantificare le spese per il trasloco e per il trasporto scolastico e tutti gli altri oneri necessari, a carico del Comune di Castelbellino.

Se il Comune di Castelbellino, intenda farsi carico integralmente degli oneri necessari per garantire a proprie spese il trasporto per il percorso di andata e di ritorno a Moie, al fine di agevolare le famiglie nella straordinaria situazione di emergenza presente.

Quali punti di raccolta siano stati individuati nel territorio comunale, per agevolare i ragazzi e le famiglie e per rendere più sicura la fase di salute e di discesa nel viaggio di andata e in quello di ritorno giornalieri dal territorio comunale al nuovo campus scolastico di Moie.

Le risposte dell’amministrazione, non ancora pervenute, dovranno essere presentate un forma scritta, e saranno certamente utili per definire il quadro complessivo di tutta l’operazione.

Marco Pigliapoco

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.