Connect with us

Attualità

Castelbellino / Festa accensione albero luminoso senza fuochi d’artificio

Parere negativo della Commissione territoriale tecnica della Prefettura di Ancona, il dispiacere del presidente della Pro Loco ma l’evento sarà comunque realizzato regolarmente con il programma e le attività gastronomiche previste

Castelbellino, 2 dicembre 2022 – La Festa per l’accensione dell’albero luminoso, prevista a Castelbellino Stazione presso il Centro Culturale Polivalente in programma domenica 4 dicembre dalle ore 17.30, sarà realizzata regolarmente con il programma e le attività gastronomiche previste ma per il 20esimo anno dell’evento non si potrà godere dello spettacolo pirotecnico. 

È giunto, infatti, nella giornata odierna il parere contrario della Commissione territoriale tecnica della Prefettura di Ancona a cui compete il rilascio del parere sul progetto esecutivo di gestione dei fuochi d’artificio.

Baldi carni

«Tenuto conto del sopralluogo, da cui è emerso che sono presenti alberi ad alto fusto e vegetazione sparsa, una linea elettrica su pali, un impianto elettrico di illuminazione con cavi a terra, una morfologia irregolare del terreno con diverse quote, si ritiene che sussistono pericoli di interferenza con le traiettorie dei fuochi e per tali motivi – delibera la Commissione – si esprime parere contrario, in aggiunta a ulteriori rilievi relativi alla sicurezza e all’emergenza». 

Alla luce dei fatti amministrativi evidenziati, i fuochi d’artificio non potranno essere realizzati.

«Siamo molto dispiaciuti – commenta il presidente della Pro Loco, Enzo Animobono – per il parere rilasciato, abbiamo cercato di trasmettere tutte le assicurazioni tecniche relative alla sicurezza ed all’emergenza e lo stesso ha fatto l’azienda incaricata alla realizzazione dello spettacolo pirotecnico. Pur rilevando un notevole intento prescrittivo e una interpretazione rigida, a Castelbellino siamo abituati da sempre a rispettare le istituzioni e le autorità amministrative, pertanto, i fuochi d’artificio sono annullati. Coglieremo l’occasione per trovare una soluzione accettabile per questa e per tutte le altre manifestazioni pirotecniche del futuro previo parere della Commissione. Andremo avanti onorando la Festa e celebrando questo straordinario traguardo ventennale dell’albero luminoso di Castelbellino con tutte le attività previste».

La manifestazione dunque andrà avanti regolarmente, tranne i fuochi d’artifico. La Festa allieterà il pomeriggio fino al conto alla rovescia. L’appuntamento è per le ore 17.30 con lo spettacolo teatrale per bambini Mago per Svago a cura de L’Abile teatro, seguito dall’esibizione della Scuola di danza Danzando di Castelbellino.

L’ora X dell’accensione è fissata per le 19 con il conto alla rovescia che sarà fatto insieme a tutti i bambini presenti per poi scambiarsi poi un messaggio augurale di pace e fratellanza. L’albero luminoso, questa stupenda luminaria per la Vallesina trasmette da sempre questo significato.

La Festa proseguirà presso gli stand gastronomici presenti con le prelibatezze per cui Castelbellino è famoso e riconosciuto: soprattutto le cresciole di polenta salate e le cresciole di polenta fritte e dolci, impastate, stese con il lasagnolo, cotte e fritte dalle brave cuoche come si faceva nella tradizione e con le farine di mais locali selezionate di prima qualità. Poi ancora la polenta con i fantastici sughi realizzati dai cuochi delle sagre che presto torneranno a Castelbellino, castagne, cioccolateria, vin brulé e tutto il necessario per scaldarsi intorno a un piatto fumante di prelibatezze.  

L’albero luminoso di Castelbellino sarà senza “botti” ma con il cuore gonfio come sempre di messaggi augurali per il Natale delle famiglie, degli sponsor, delle imprese e di tutti coloro che ne intercettano con lo sguardo la luce verde nel versante del meraviglioso centro storico di Castelbellino.

©️riproduzione riservata

Condividi
  
    
Continua a leggere

news

Cronaca3 ore fa

Cupramontana / L’ultimo saluto a Luciano Olivanti

Oggi pomeriggio alle 16 nell’abbazia di Sant’Elena di Serra San Quirico l’addio a Lellì di Redazione Cupramontana, 25 marzo 2022...

Alta Vallesina4 ore fa

Fabriano / Corriere infedele si appropria di un robot da cucina comprato online

La polizia della città della carta ha denunciato una 50enne residente in zona di Redazione Fabriano, 25 marzo 2023 –...

Eventi4 ore fa

Castelbellino / “Il dono del vento”, oggi premiazioni concorso letterario

Alle 17 al Centro culturale polivalente di Stazione, organizzato dall’associazione Ánemos odv di Jesi Castelbellino, 25 marzo 2023 – Il...

Convocato un consiglio comunale straordinario sulla sanità montana Convocato un consiglio comunale straordinario sulla sanità montana
Alta Vallesina4 ore fa

Fabriano / Ospedale “Profili”, l’affondo del comitato

Il Comitato per la salvaguardia dell’ospedale Profili analizza lo stato di salute dell’ospedale cittadino e della sanità locale Fabriano, 25...

polizia locale jesi polizia locale jesi
Cronaca5 ore fa

Jesi / Alla guida con patente falsa, giovane denunciato

Fermato in via Granita, gli agenti hanno proceduto anche con il fermo amministrativo per 90 giorni di Redazione Jesi, 25...

Cronaca5 ore fa

Jesi / Finisce contro 2 auto in sosta e si dilegua ma viene rintracciato

Protagonista un giovane jesino che, domenica notte, percorrendo via Roma in direzione Arco Clementino, ha perso il controllo del mezzo di Redazione...

Alta Vallesina7 ore fa

Atletica / Per Luca Mancioli e Daniel Gerini convocazione in maglia azzurra

Dopo le medaglie agli assoluti italiani indoor, i portacolori della Mirasole Fabriano a caccia di nuove soddisfazioni di Redazione Fabriano,...

Cronaca9 ore fa

Jesi / Parcheggio via dei Mille – via Garibaldi, lo porterà l’estate

Progetto approvato nell’ultima seduta della Giunta comunale, intervento di riqualificazione da 138mila euro che prevede posti auto, area verde e...

Attualità9 ore fa

Moie / Caterina, Guido, Michelangelo, Giulia e Viola: primi in Italia e migliori d’Europa

Polo scolastico, la premiazione ieri mattina in diretta da Strasburgo nell’ambito del concorso “Giovani protagonisti del patrimonio culturale europeo” con un progetto...

Cronaca9 ore fa

Jesi / Il partigiano Eraclio, la teca con i cimeli è in biblioteca

Consegnata la cartolina scritta nel ’43 dal parroco di Santa Maria del Piano, ultimo tassello per completare l’esposizione all’ingresso della...

Meteo Marche