Connect with us

Attualità

CASTELBELLINO / I GRANDI WESTERN DI SERGIO LEONE A “CASTELBELLINO ARTE”

L’omaggio al regista, del quale ricorre il trentennale della scomparsa, che ha segnato un’epoca: si comincia la rassegna cinematografica all’aperto con “Per un pugno di dollari”

CASTELBELLINO, 8 luglio 2019 – Fervono i preparativi per Castelbellino Arte, il Festival Multidisciplinare che a suon di eventi culturali rinfresca l’estate della Vallesina. Il piccolo borgo che affaccia sulla valle dell’Esino è pronto per le undici serate organizzate dal Comune e dalla Pro Loco e dedicate al regista italiano Sergio Leone.

«Ricade quest’anno il trentennale della morte di Sergio Leone – ricorda l’assessora alla cultura Veronica Sassaroli -. Abbiamo quindi deciso di dedicare a lui la rassegna: regista conosciuto e apprezzato, viene celebrato in tutta Italia. Un evento culturale che ho ereditato e su cui credo molto perché ormai diventato appuntamento di spessore capace di attirare persone anche da fuori. Il mio obiettivo è proprio questo: intercettare un pubblico nuovo proveniente magari dai Comuni vicini che non organizzano rassegne cinematografiche all’aperto».

La terrazza Camerini

Castelbellino Arte (qui il programma nel dettaglio) prenderà il via venerdì 19 luglio con la mostra dedicata al regista e curata dal Circolo culturale jesino Massimo Ferretti nella Cantina di Villa Coppetti. Seguirà un cineforum a cura di Joanathan Soverchia: «Jonathan, regista e insegnante, è originario di Castelplanio e amante del cinema di Sergio Leone. A lui abbiamo chiesto di prepararci alla visione dei film racontandoci chi era Sergio Leone».

La serata proseguirà alla Terrazza Camerini con un concerto sulle note di Ennio Morricone, a cura della Banda Musicale di Castelbellino, diretta dal maestro Gabriele Giampaoletti. Quindi l’appuntamento più atteso con il film “Per un pugno di dollari”, del 1964, con un eccezionale Clint Eastwood, Marianne Koch, Gian Maria Volonté, W. Lukschy.

Sabato 20 luglio la Loggia Rinascimentale ospita la conferenza “La metafisica tra Filosofia e Arte”, a cura della professoressa Laura Cavasassi e in serata, sempre alla Terrazza Camerini sarà proiettato il film “N-Capace” di Eleonora Danco. Martedì 23 il calendario propone “Per qualche dollaro in più”, mentre il giorno successivo è dedicato alla letteratura con Alessandro Morbidelle e Maximiliano Cimatti intervistati da Giovanni Filosa.

Torna il grande cinema il 26 luglio con una delle pellicole più celebri di Sergio Leone: “Il buono, il brutto e il cattivo”. Spazio anche alla fotografia: martedì 30 Alessandro Tesei e Francesco Coppari presenteranno il libro Ascosi Lasciti dedicato al fascino dei luoghi abbandonati (leggi l’intervista).

Mercoledì 31 luglio si torna nel 1968 con “C’era una volta il west”, il 1 agosto ci sarà “Giù la testa” del 1971. Agosto prosegue con la letteratura e la partecipazione di Alessandro De Rosa autore con Ennio Morricone del libro “Inseguendo quel suono”. La rassegna si chiuderà martedì 6 agosto con “C’era una volta in America”, 1984: «Le pellicole seguono un ordine cronologico – conclude la neo assessora -. Devo ringraziare tutte le persone che hanno collaborato alla rassegna, importante collante per tutte le attività dell’assessorato».

Eleonora Dottori

©RIPRODUZIONE RISERVATA

 

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.