Connect with us

Attualità

CASTELBELLINO / SUONI E DANZE POPOLARI AL “SOLSTIZIO FOLK FEST”

Concerti con i grandi nomi della pizzica e non solo, laboratori, mostre e gastronomia tipica del Centro e Sud Italia per i 10 anni di attività della “Compagnia del Solstizio Mediterraneo

 

 

CASTELBELLINO, 28 agosto 2019 Un week end nel quale sarà impossibile restare fermi e non lasciarsi affascinare e trasportare dai ritmi dei Sud Italia. E’ quanto si terrà da venerdì a domenica prossima presso il parco Le Querce e Piazza Kennedy a Castelbellino Stazione, dove si svolgerà il “Solstizio Folk Fest”, la festa all’insegna della musica popolare del Centro e Sud Italia con cui la Compagnia del Solstizio Mediterraneo celebrerà i suoi primi dieci anni di attività.

Un evento unico nel suo genere nella nostra regione, che porterà nelle Marche quell’atmosfera intensa e appassionata che ogni anno richiama centinaia di migliaia di persone in Salento per La Notte della Taranta, resa possibile dalla collaborazione tra Compagnia del Solstizio Mediterraneo, Pro Loco e Comune di Castelbellino.

Ricco e variegato il programma che vedrà esibirsi alcuni tra i nomi più noti del mondo della pizzica e delle musiche popolari del Meridione e delle Marche, accanto a momenti di approfondimento culturale, laboratori, stage e stand gastronomici che spazieranno anch’essi dalle tipicità delle Marche a quelle di Puglia, Calabria, Basilicata e Abruzzo.

Si parte venerdì 30 alle 19 con l’incontro sul tema “Marche di tamburi: storie, ricerca e costruzione dei tamburelli marchigiani” a cura di Danilo Donninelli, seguito dal concerto di arie irlandesi con il duo Francesco Amico e Carlo Celsi, per entrare nel clou della manifestazione alle 21.30 con l’esibizione dei ballerini della Compagnia del Solstizio Mediterraneo, seguita dal concerto di musica tradizionale marchigiana e balli folk con i Traballo.

Sabato 31 appuntamento dalle 18 con gli stage di tamburo (tenuto da Antonio Amato) e di Pizzica Pizzica (con Cristina Frassanito). Alle 19 incontro sul tema “Salento di ieri e di oggi” con Antonio Amato. Alle 21 concerto di musica tradizionale marchigiana con Lu Trinanà ed alle 22,30 il momento probabilmente più atteso: il concerto di musica tradizionale salentina degli Antonio Amato Ensemble, gruppo di spicco del panorama musicale salentino non a caso tra i protagonisti dell’ultimo concertone de La Notte della Taranta.

Per la domenica 1 settembre in programma alle 18 lezioni di ballo con la Scuola di Pizzica di San Vito a cura di Fabrizio Nigro, alle 19,30 incontro sul tema “Campania di Madonne e santuari” a cura del gruppo Le Capere che alle 21 terrà appunto un concerto di musica tradizionale campana. Ultimo appuntamento del cartellone, alle 22,30, il concerto dei Taricata, gruppo di San Vito dei Normanni che dal 1977 fa conoscere e amare in Italia ed all’estero la musica popolare.

Durante tutta la manifestazione sarà altresì possibile visitare la mostra “Amigdala, emozioni in arte” allestita presso la scuola “Aldo Moro”.

Ingresso libero per tutti gli spettacoli, salvo gli stage per i quali è necessaria la prenotazione.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  
    

news

Attualità4 ore fa

Vallesina / Politiche, tra i Comuni l’affluenza media è del 69,08%

Nel calcolo i Comuni di Jesi, Castelbellino, Maiolati Spontini, Montecarotto, Poggio San Marcello, Castelplanio, Rosora, Mergo, Cupramontana e Serra San...

Attualità5 ore fa

Cingoli / Politiche, affluenza sopra la media regionale e nazionale

Poco incoraggiante il dato delle 12 che ha registrato un 22,23%, l’impennata poi alle 19 con il 58,41% e alle...

Sport10 ore fa

Eccellenza / La Jesina fa la festa all’Azzurra Colli (2-0)

Una doppietta di Iori nel secondo tempo toglie l’imbattibilità agli ascolani che si presentavano a punteggio pieno di Redazione Jesi,...

Marche news13 ore fa

Covid-19 / Nessun decesso, ma cresce ancora l’incidenza

Cresce anche oggi (da 48 a 50) il numero dei pazienti ricoveri nei reparti non intensivi marchigiani di Redazione Ancona,...

Attualità15 ore fa

Chiaravalle / Nel ricordo di Gianni Lupini la sua bicicletta esposta all’Isola

Nella sede dell’associazione per omaggiare l’artista dalla cui inesauribile vena creativa sono nate, negli anni, tante splendide sculture di Gianluca...

Cronaca16 ore fa

Jesi / Giornata mondiale del cuore: Croce Verde tra gli studenti – VIDEO

Sarà presente il 29 settembre al Liceo da Vinci per promuovere la prevenzione di quelle malattie cardiovascolari causa annualmente di...

Cronaca22 ore fa

Jesi / Parco urbano al Granita e ciclabile all’Asse Sud

Lavori in vista per la parte bassa della città, sarà immersa nel verde la pista all’altezza del Conad di Redazione...

Eventi & Cultura22 ore fa

Jesi / Strip Art: sogni e realismo nei maestri del fumetto

Inaugurata presso la Fondazione Cassa di Risparmio di Jesi, a Palazzo Bisaccioni, la mostra itinerante con le opere originali dei...

Attualità22 ore fa

Scorcelletti / “Noi Randagi della Vallesina”: «Chi salva una vita, salva il mondo intero»

L’appello a sterilizzare: «Diciamo basta, non abbandonate, un animale è un essere vivente e come tale ha bisogno anche di...

Attualità22 ore fa

Apiro / Ecorow Panatta: vogatore energy free senza collegamento alla rete elettrica

Ultimo nato della linea Ecoline, ideale per lo svolgimento dell’esercizio di Indoor Rowing per un uso professionale in palestra ma...

Meteo Marche