Connect with us

Attualità

CASTELPLANIO / La visita del prefetto Antonio D’Acunto (video e foto)

La soddisfazione del sindaco Fabio Badiali, di Giovanni Fileni e del direttore generale “Fazi Battaglia”, Federico Barbini

CASTELPLANIO, 23 gennaio 2020 – «Sono stato invitato qui a Castelplanio, un invito che mi ha fatto molto piacere», così il prefetto di Ancona Antonio D’Acunto che stamattina è arrivato in visita ufficiale per conoscere le varie realtà – scolastiche, culturali, associative, imprenditoriali – che compongono il vivace tessuto del territorio.

«Penso, signor prefetto, che questo territorio sia ancora da rivisitare – ha detto il sindaco Fabio Badiali – insieme all’altra bella realtà che è Poggio San Marcello. Grazie per questa giornata che ci ha dedicato nella quale ha potuto anche vedere da vicino due aziende di respiro internazionale come la Fileni, oltre 700 dipendenti qui a Castelplanio e 1200 a Cingoli, che continua a investire guardando al futuro. E la Fazi Battaglia, una nostra eccellenza, ambasciatrice nel mondo del Verdicchio, la sua caratteristica bottiglia a forma di anfora. Entrambe con una visione che guarda avanti e che le colloca su altisimi livelli».

Federico Barbini, direttore generale Fazi Battaglia ha esternato come «la presenza del prefetto è motivo di orgoglio, siamo un simbolo del Made in Italy, quindi la riconoscibilità di questo marchio è molto alta, molto nota».

be1c1a4c-f6d5-40d6-a964-d4d564a7c343 IMG_1526 IMG_1533 IMG_1523 IMG_1522 IMG_1541 IMG_1516 IMG_1517 IMG_1521 692ce71d-c0e0-4864-aa8a-54806bab34f4 IMG_1547 3025f734-5c52-4faa-9b34-4c2b5c0bce7b aa03958f-1580-499b-bb1a-20e1f1159436 ab0759a3-fdb6-4b96-be6f-435de7843e2e bb386b94-b4cf-4e84-b0a9-b538c1530273 d9db6897-7ebd-45d5-9504-e80840a1f707 IMG_1515 22f224cd-103e-4399-93ba-a9033605f9d0 6e35b1f1-2a62-4116-b13c-c3eb737a8d70 F7FB169C-F74B-4984-99D3-9F45D0CA15BF 26D9ACE1-55CA-4D59-B9CB-D334D80A566B DA69B0B4-891E-48EE-8102-980640357061 639F6F99-19C3-4E58-8A23-8223B528F912 6F752E85-D68C-4104-943D-D326750DC6A1 268A53D6-DD9B-48E8-9874-98FD426770E9 61F75D77-A9DB-4608-A2B9-ACF3060A7D87
<
>

Per Giovanni Fileni la visita in azienda «è stato un momento molto significativo e importante, al di là di ogni mia aspettativa. Sono molto contento».

Il momento istituzionale, in Comune, con il primo cittadino Fabio Badiali, componenti della Giunta, i consiglieri, il sindaco della vicina Poggio San Marcello, Giuseppina Spugni. Qui ha visitato il museo civico, fiore all’occhiello della comunità.

L’accoglienza, invece, alla scuola secondaria di primo grado Enrico Fermi dove ad attenderlo c’erano anche la dirigente, gli insegnanti e gli alunni che hanno suonato e cantato l’inno nazionale. Momenti di intrattenimento organizzati per l’occasione poi la lettura da parte della mini sindaca, Helene Filonzi, delle varie attività scolastiche in un contesto accogliente e in un percorso di formazione di qualità per il prosieguo degli studi.

Il tour è proseguito alla sede dell’Aicu, l’Associazione Italiana Carlo Urbani, dove ci sì è intrattenuti, presente il figlio Luca, ricordando la figura del grande medico di Castelplanio, scomparso 16 anni fa nella sua lotta alla Sars.

«Con il prefetto abbiamo parlato anche di realizzare un museo – ha sottolineato Fabio Badiali – grazie anche al contributo di circa 70 mila euro messo a disposizione dalla Regione Marche. Siamo alla ricerca, e il prefetto si è impegnato in questo, di altre risorse per poter sistemare il contenitore, le ex scuole elementari del capoluogo che vanno recuperate. Con lui, comunque, ci sentiremo ancora».

(redazione)

©RIPRODUZIONE RISERVATA 

 

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

ferramenta Sarti - Castelplanio


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.