Connect with us

Eventi & Cultura

CASTELPLANIO / “L’amore non uccide”, per ricordare le vittime di femminicidio

Lo spettacolo di Sabrina Gemmati alla sala comunale “Pittori” ha coinvolto il pubblico presente in un abbraccio virtuale alle donne di tutto il mondo

CASTELPLANIO, 5 dicembre 2021Sabato 27 novembre è stato portato in scena dalla compagnia Koinè di Falconara alla sala comunale “Luciano Pittori” lo spettacolo L’amore non uccide, per ricordare le vittime di femminicidio, terzo appuntamento dopo Falconara e Ancona.

Vittime che hanno potuto rivivere sul palco di Castelplanio, grazie al racconto che è stato fatto, della loro esperienza con la violenza, dalle attrici Daniela Cerasi, Francesca Pietroni, Orietta Palanca, Ilde Pizzichini, Patrizia Giardini, Franca Ruggeri, Paola Pennacchietti, Chiara Bove e Graziana Capati (quest’ultima, assente, è stata sostituita dalla regista), accompagnate sul palcoscenico in modo eccellente dalle interpretazioni di canzoni e poesie di Marcello Moscoloni, Sante Alosi, Sergio Rinaldoni, Marco Squartini e Fabrizio Pierdicca.

Sabrina Gemmati, regista della compagnia e ideatrice della sceneggiatura, ancora una volta ha dimostrato di saper raccontare in modo elegante e sapiente le varie sfaccettature della nostra società.

«Raccontare le vittime di femminicidio come se potessero parlare in prima persona, dare voce a chi ha parlato poco o è stata poco ascoltata nella sua vita, con la speranza di infondere coraggio a chi può ancora fare in tempo a salvarsi denunciando i suoi persecutori», ha sottolineato.

«La scelta dell’Amministrazione comunale di Castelplanio è stata dettata dalla volontà di dare un contributo a squarciare il velo di timore che ancora avvolge queste vicende e di testimoniare vicinanza alle donne vittime di violenza, nella convinzione che insieme, agendo come comunità, si possa educare la società futura al rispetto dell’altro», ha spiegato l’assessore alla cultura Roberta Casali.

Gli spettatori intervenuti hanno partecipato in modo commosso alla serata, in un abbraccio virtuale alle donne di tutto il mondo.

Nicoletta Paciarotti

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi