Connect with us

Attualità

CASTELPLANIO / Niente luminarie, risorse per parrocchie e volontariato

Il sindaco Fabio Badiali: «Scelta consapevole che tutti abbiamo condiviso per aiutare chi è attivo nel sostenere le famiglie in difficoltà del territorio»

CASTELPLANIO, 16 dicembre 2020Niente luminarie natalizie quest’anno a Castelplanio e risorse ridistribuite tra parrocchie e associazioni di volontariato.

Lo ha deciso l’Amministrazione comunale per dare un aiuto concreto a chi, insieme all’ente pubblico, è in prima linea per aiutare le famiglie in difficoltà.

«Una scelta consapevole – spiega il sindaco Fabio Badiali – che tutti in Giunta abbiamo condiviso, assunta in un particolare momento quando nel nostro territorio comunale avevamo circa 100 persone tra positivi e in quarantena, oltre a bar e ristoranti chiusi. Le parrocchie di San Sebastiano e Santa Maria del Cammino, oltre alla Caritas di zona, sono particolarmente attive nel sostenere le famiglie in difficoltà e hanno un polso sociale della situazione al pari di quello del Comune. Meritavano pertanto tutte e tre la nostra attenzione e il nostro sostegno economico».

Il sindaco Fabio Badiali

«Abbiamo poi ritenuto importante dare un contributo allo Iom – l’Istituto Oncologico Marchigiano di Jesi e della Vallesina – che prende in carico con grande professionalità e umanità pazienti oncologici, offrendo loro cure e assistenza ancor più importanti in quest’anno di pandemia. Infine, abbiamo donato saturimetri alla Croce Rossa che saranno di volta in volta utilizzati dai cittadini sulla base delle necessità stabilite con i medici di famiglia».

«Grazie alla donazione di un imprenditore – aggiunge il Sindaco – abbiamo installato dei fari nel capoluogo e nelle frazioni cercando di dare anche quest’anno un piccolo senso di festa a questo Natale. Ringrazio la Pro Loco per aver addobbato l’albero nel capoluogo e tutte le famiglie che hanno voluto colorare giardini e terrazzi per queste festività. La nostra è una comunità divisa tra capoluogo e frazioni, ma fortemente unita nella solidarietà e nel senso di appartenenza».

Nel formulare, a nome dell’intero Consiglio comunale, i migliori auguri di buon Natale ai cittadini e di un 2021 migliore dell’anno che stiamo per lasciare, il Sindaco ha raccomandato il rigoroso rispetto delle disposizioni anti Covid, a tutela dei propri familiari e della popolazione tutta.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

Granpanda 03-04-20


Meteo Marche