Connect with us

Cronaca

CASTELPLANIO / Rifiuti, sanzionati tre “furbetti”: pronta anche telecamera mobile

Comune di Castelplanio

Il Consiglio comunale ha deciso la riduzione della Tari per le imprese e per le famiglie

CASTELPLANIO, 3 luglio 2021 – È un abbattimento generalizzato quello sulla tassa dei rifiuti deciso dal Comune con l’obiettivo di tutelare sia le attività produttive frenate dalla pandemia che le famiglie.

Andreoli immobiliare 01-07-20

Tramite un doppio meccanismo contabile, infatti, si è riusciti a spalmare i 55 mila euro ricevuti dal Governo per l’intera comunità, prestando ovviamente particolare attenzione alle imprese maggiormente colpite.

E, infatti, per le attività che sono rimaste chiuse totalmente nei mesi della pandemia di quest’anno, è riconosciuta una riduzione del 75%, che scende al 32% per quelle la cui chiusura è stata solo parziale e al 10% per le altre. Rimodulando poi leggermente il peso della Tari tra imprese e cittadini, automaticamente il carico che graverà sulle famiglie risulterà più ridotto, senza per questo penalizzare le stesse attività produttive.

Il provvedimento, adottato dal Consiglio comunale, riuscirà pertanto ad ammortizzare pienamente l’aumento deciso dall’Autorità d’ambito provinciale.

Un altro strumento su cui l’Amministrazione comunale intende intervenire è quello relativo ai controlli per il corretto conferimento dei rifiuti per la differenziata. Già tre le persone sanzionate nelle ultime settimane dopo segnalazioni di cittadini attenti che avevano informato il Comune delle modalità assolutamente irregolari con cui le stesse separavano i rifiuti o li abbandonavano fuori dai cassonetti.

Un problema, questo, di rilevante aspetto economico, visto che ogni anno il Comune di Castelplanio è costretto a pagare circa 40 mila euro di maggiori costi per l’eccesso di impurità riscontrato nei vari materiali avviati alla differenziata. Tra l’altro, con il mese di luglio entrerà in funzione anche una telecamera mobile e non visibile, capace di riprendere le operazioni scorrette nello smaltire i materiali o abbandonarli al di fuori dei contenitori.

Fabio Badiali sindaco di castelplanio

«Ogni Comune – ha spiegato il sindaco Fabio Badiali – ha l’obbligo di coprire interamente le spese dei rifiuti con la relativa tassa. Se il Comune spende di più, pertanto, sono i cittadini a spendere di più. È pertanto evidente che se tutti ci comportassimo correttamente nel differenziare, meno risorse sarebbero necessarie. Invito pertanto a separare puntualmente i vari rifiuti e, laddove si venisse a conoscenza di comportamenti non corretti, a segnalarlo prontamente alla Polizia municipale che assumerà tutti i provvedimenti conseguenti».

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  
    

news

Breaking news8 minuti fa

L’incidente / A14, autocarro finisce nel fossato

Conducente al pronto soccorso, la persona che gli viaggiava accanto è rimasta illesa Senigallia, 25 maggio 2022 – I Vigili...

Cronaca2 ore fa

Jesi / Elezioni, Marasca pubblica la dichiarazione dei redditi

ll candidato Sindaco delle Liste civiche ha reso noti programma elettorale, curriculum e casellario giudiziale, domani il nome del terzo...

Cronaca5 ore fa

Jesi / Trova 600 euro al Postamat e li restituisce a chi li aveva dimenticati

E’ successo ieri mattina presso l’Uffico Postale di via Coppi, la donna aveva lasciato lì le 12 banconote da 50...

Cronaca5 ore fa

Jesi / La Caritas cerca 13 giovani per la Rotta Balcanica

“Remap Community” è il nome del progetto: nella prima fase si inviano le candidature, poi formazione, esperienza in loco e...

Eventi & Cultura5 ore fa

Jesi / Il regista Pupi Avati al Teatro Pergolesi 

Ospite del prossimo appuntamento di “Essere Spettatore” della Fondazione Pergolesi Spontini, presenta il suo ultimo romanzo su Dante Jesi, 25...

Attualità5 ore fa

Cupra Montana / Torna la “Magnalonga del Massaccio

Il 2 giugno dopo due anni di stop causa covid, appuntamento con la passeggiata enogastronomica a cura del Gruppo Folcloristico...

Cronaca5 ore fa

Jesi / Mario Adinolfi: «I decessi sono più del doppio delle nascite»

Il presidente nazionale del Popolo della Famiglia: «Qui i dati sono letteralmente disperanti» Jesi, 25 maggio 2022 – «Il Popolo...

Attualità5 ore fa

Falconara / Tutto pronto per l’estate del rilancio

Alessandro Filippetti, presidente di Falcomar: «Gli stabilimenti sono già operativi e attrezzati, allestiti con lettini, ombrelloni e sedie a sdraio»...

Eventi & Cultura5 ore fa

Sirolo / Teatro Cortesi: spettacoli con giovani compagnie italiane, portoghesi e spagnole

Da metà settimana gli eventi di chiusura del progetto Erasmus+ “Hi-Story Telling” Sirolo, 25 maggio 2022 – Domani 26 maggio,...

Breaking news12 ore fa

Covid-19 / Ricoveri in lieve aumento, altri 4 decessi

In lieve crescita nella nostra regione il numero dei pazienti nei reparti intensivi Ancona, 24 maggio 2022 –Nelle Marche ricoveri...

Meteo Marche