Connect with us

Redazionali

CASTELPLANIO / Teledermoscopia alla Parafarmacia “Gocce di Salute”

Un controllo rapido e sicuro per la diagnosi a distanza e la prevenzione del melanoma: alla parafarmacia del Centro Oceano in via del Commercio

CASTELPLANIO, 15 marzo 2021 – La teledermoscopia è un controllo rapido e sicuro per la diagnosi a distanza e la prevenzione del melanoma, un tumore cutaneo molto aggressivo: consente di monitorare i nei a rischio e individuare i melanomi in una fase quanto più precoce possibile.

Alla Parafarmacia “Gocce di Salute” di Castelplanio (dentro il Centro commerciale Oceano in via del Commercio) è possibile far controllare i propri nei da un dermatologo specializzato attraverso la teledermoscopia.

Il melanoma può essere identificato esclusivamente da un dermatologo specialista: «Qui in parafarmacia abbiamo a disposizione il dermatoscopio – spiega la dottoressa Rosaria Laguardia della Parafarmacia “Gocce di Salute” di Castelplanio -. Dopo aver inviato le immagini cliniche dei nei a un dermatologo tramite reti telematiche, lo specialista manda indietro l’esito entro 48-72 ore, che consegniamo al paziente».

La teledermoscopia è un metodo assolutamente non invasivo di controllare i nei che destano preoccupazione: basta farsi fotografare i nei in questione con la tecnologia Skinsat System.

«La pandemia ci ha mostrato l’importanza della figura professionale del farmacista e ancora di più dei servizi offerti in telemedicina. Ho pensato di aggiungere come servizio, oltre all’holter cardiaco e all’holter pressorio, anche questo servizio di teledermoscopia. I servizi di telemedicina sono importantissimi perché permettono lo scambio di informazioni tra operatori sanitari e pazienti per fornire diagnosi a distanza e velocizzare gli interventi di prevenzione e miglioramento dello stato di salute delle persone».

I segnali di allarme del melanoma sono visibili attraverso un autoesame dei nei di semplice esecuzione.

A – Asimmetria delle lesioni

B – Bordi irregolari frastagliati

C – Colore policromo o nero

D – Dimensioni superiori a 5mm di diametro

E – Evoluzione: modificazioni di dimensioni, forma e colore in un breve periodo di tempo (6/8 mesi), comparsa dopo i 40 anni.

Quali sono i fattori di rischio?

Le persone con carnagione, capelli e occhi chiari, con lentiggini, classificate come fototipo 1 e 2, hanno un maggior rischio rispetto a persone con pelle scura olivastra.

Familiarità: Il 10% dei pazienti affetti da melanoma riferisce almeno un altro caso nell’ambito della propria famiglia.

La presenza di numerosi nei (oltre 100) o la presenza di 5 o più nei atipici (diametro superiore ai 6 mm, bordo irregolare, colore variegato), aumentano il rischio.

Per chi ha già avuto un melanoma, la probabilità di svilupparne un secondo nell’arco della propria vita aumenta in maniera significativa.

Presenza di un neo gigante.

Esposizioni intense ed intermittenti.

Scottature solari durante l’infanzia e l’adolescenza.

Come proteggersi dal melanoma?

Difendersi dai raggi solari. Il sole rappresenta un importante fattore di rischio per lo sviluppo del melanoma: non abusare del sole quando la pelle non è abituata; non esporsi nelle ore centrali della giornata (dalle 11 alle 16); proteggere il capo e le zone più esposte e delicate del corpo come mani, testa, occhi e labbra; utilizzare una buona crema solare.

Limitare l’utilizzo di lampade solari. Il rischio di sviluppare un melanoma aumenta del 74% tra i soggetti che fanno uso di lettini e docce abbronzanti.

Conoscere la propria pelle. Esaminare giornalmente la propria pelle e i propri nei, utilizzando una buona fonte luminosa, incluso il cuoio capelluto, le pieghe interdigitali e le piante dei piedi; sottoporsi a controlli periodici, effettuando almeno una volta l’anno un controllo completo dal dermatologo; consultare immediatamente un medico in caso di segnali d’allarme.

Alla Parafarmacia “Gocce di Salute” di Castelplanio (Centro commerciale Oceano in via del Commercio) è possibile far controllare i propri nei da un dermatologo specializzato attraverso la teledermoscopia, un metodo rapido, sicuro, non invasivo, per prevenire il melanoma.

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche