Connect with us

Alta Vallesina

CERRETO D’ESI / Positiva una bimba delle elementari, classe in quarantena

Confermata dal Sindaco anche la positività di una operatrice della residenza protetta

CERRETO D’ESI, 23 novembre 2020 – Cresce il numero dei positivi anche a Cerreto d’Esi. Ora il numero dei cittadini positivi al coronavirus è fissato a 28.

A comunicarlo il sindaco David Grillini, che ha anche confermato la positività di una alunna della scuola elementare.

«Purtroppo – scrive sui social network il primo cittadino – una bambina delle elementari è risultata positiva, per cui ieri pomeriggio, di concerto con il dipartimento di prevenzione e il dirigente scolastico, abbiamo deciso immediatamente di sanificare l’aula coinvolta, i bagni e il pulmino del trasporto scolastico al fine di mantenere gli ambienti sicuri e rassicurare i genitori.

Andreoli immobiliare 01-07-20

La classe è stata messa in quarantena fino al primo dicembre. Naturalmente facciamo tantissimi auguri di pronta guarigione alla nostra giovane concittadina».

Casi positivi in crescita, come osservato dallo stesso Grillini, raddoppiati nel giro di due settimane.

Tra loro anche quello di una operatrice della residenza protetta.

«Purtroppo – prosegue –  anche un’operatrice della residenza protetta è risultata positiva, anche in questo caso sono scattati i meccanismi di messa in sicurezza della struttura. Non dobbiamo allarmarci oltre misura ma indubbiamente dobbiamo aumentare il livello di attenzione e il senso di responsabilità, ognuno di noi deve avere molte accortezze anche perché i casi accertati ci indicano spesso una diffusione in ambiente domestico.

Mascherina, distanza di sicurezza, lavare spesso le mani, limitare i contatti, sono prescrizioni indispensabili per tutti, non sottovalutiamo questo virus perché sta mettendo a ferro e fuoco il nostro sistema sanitario. Ci tengo a fare un ringraziamento a tutti coloro che, con grande spirito di solidarietà e sacrificio, si stanno rendendo disponili alle urgenti richieste che stiamo facendo per gestire l’emergenza».

(redazione)

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   

parafarmacia gocce di salute


Meteo Marche