Connect with us

Alta Vallesina

CERRETO D’ESI / VA A TROVARE UN AMICO CON LA MACCHINA DI UN ALTRO: FERMATO UN MOLDAVO DI 24 ANNI

 

CERRETO D’ESI, 5 dicembre 2018 –  Ricettazione: questo il capo di accusa con cui è stato fermato dai Carabinieri  un moldavo di 24 anni, e per lui si attende di sapere se questo fermo verrà trasformato in arresto.

Lunedì 3 dicembre, nel tardo pomeriggio arriva una chiamata ai Carabinieri per una disputa condominiale tra residenti.

La disputa si calma e le forze dell’ordine iniziano ad identificare i protagonisti della “quasi lite”. Tra questi anche G.I. (queste le iniziali dell’uomo moldavo fermato), residente a Tolentino, che ha spiegato di trovarsi lì solo per ritrovarsi con un amico residente nel condominio.

Lui però non aveva documenti con sé ed ha affermato di essere arrivato a Cerreto al volante di una macchina di un amico. I Carabinieri chiamato il presunto amico e verificano: la macchina però (una Fiat Idea) non si trovava dove il legittimo proprietario si aspettava: ovvero sotto casa.

L’uomo aveva lasciato la macchina con le chiavi inserite nel cruscotto, occasione che il giovane moldavo non si sarebbe fatto sfuggire per andare a trovare l’amico.

Ma tutto è andato storto per il giovane, che oltre all’accusa per ricettazione il 24enne aveva anche il permesso di soggiorno scaduto ed era giù noto alle forze dell’ordine per altri reati

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

12 + 19 =

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.