Connect with us

Attualità

CHIARAVALLE / Aperta la prima piscina per cani

In via San Bernardo Christian Cavina fa tuffare e giocare labrador e meticci, pit bull e golden retriever anche con gare di sport acquatici

CHIARAVALLE, 21 settembre 2020Grace si tuffa come Tania Cagnotto, Koba ama il free style, Guss fa lo slalom, Soda è un campione nel riporto e Whisky si diverte a passare dentro il tunnel.

Sono tra i cani che per primi hanno assaggiato l’acqua cristallina e dolce de La Piscina di Buck, la prima piscina per cani delle Marche, aperta a Chiaravalle in via San Berandro 78/A, qualche centinaio di metri dopo il cimitero comunale.

Christian Cavina con i suoi cani in piscina

Ad avere l’idea di aprirla è stato un ravennate trapiantato nelle Marche dal 2006, Christian Cavina, 45enne bagnino di salvataggio, educatore e addestratore cinofilo sportivo, nonchè istruttore di unità cinofile di salvataggio.

«Siamo aperti dall’11 luglio – dice soddisfatto Cavina – e ci hanno subito dato fiducia. Amo i cani, ho due cani labrador brevettati per il salvataggio e ho avuto l’idea perché durante l’estate i cani non possono nuotare nelle acque del mare e c’è solo uno stabilimento balneare a pagamento a Senigallia dedicato a loro. Io sono amante dell’acqua e sono davvero felice di aver dato la possibilità a tanti proprietari di trascorrere con i loro cani momenti piacevoli nella nostra piscina».

«L’idea è stata apprezzata e sono stati con noi moltissimi cani di tutte le razze: labrador, golden retriever ma anche pit bull, molossoidi, meticci».

Nella Piscina di Buck tanti cani possono anche svolgere la riabilitazione dopo incidenti e problemi, proprio come gli uomini.

«Le proprietà dell’acqua e dell’eseguire attività motorie in acqua sono conosciute ed è così anche per gli animali. Nella nostra piscina abbiamo anche organizzato la prima gara di splash dog delle Marche: non tutti i cani amano tuffarsi ma alcuni sono stati davvero molto bravi».

«E poi è bello vedere i proprietari giocare con loro in acqua e presenziare alle lezioni».

La piscina è legata allo Csen, il Centro Sportivo Educativo Nazionale, e sabato prossimo è previsto uno stage di sport acquatici a cui parteciperanno tanti cani per la soddisfazione dei loro proprietari.

Gianluca Fenucci

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.