Connect with us

Bassa Vallesina

CHIARAVALLE / Causa incidente e poi si dà alla fuga per i campi

Un 47enne probabilmente ubriaco è finito col suo scooter contro un’auto e si è dileguato mentre lo stavano medicando: l’uomo non aveva documenti e l’assicurazione del veicolo risulta scaduta

CHIARAVALLE, 29 agosto 2020Poteva finire in tragedia e invece si è concluso con una incredibile fuga del tra i campi l’incidente stradale avvenuto ieri pomeriggio intorno alle 17,30 alla fine del ponte del fiume Esino, all’incrocio tra via Leopardi e via Toti.

Un motociclo che proveniva da via Circonvallazione, condotto da un uomo di 47 anni, giunto in prossimità dell’incrocio, ha tirato dritto verso via Toti dove è vietato l’accesso da quel lato ed ha colpito in pieno un’auto che proveniva da Castelferretti verso Chiaravalle.

Andreoli immobiliare 01-07-20

L’auto, una Ford, era condotta da un 33enne di Monte San Vito, che è rimasto leggermente ferito nell’impatto.

Molto spavento per il conducente del ciclomotore che però, dopo essere stato soccorso e medicato per alcune escoriazioni subite nell’incidente dai militi dell’ambulanza del 118, della Croce Gialla di Chiaravalle, se l’è data letteralmente a gambe tra i campi circostanti, destando la sorpresa generale di chi lo stava assistendo e di coloro che erano stati testimoni dell’incidente.

Le ricerche dell’uomo fuggito dopo l’incidente

L’uomo non ha voluto essere trasportato in ospedale e poco dopo l’arrivo degli agenti della Polizia Locale si è dato alla fuga nelle campagne vicine, lasciando sul posto il motorino.

Da un primo controllo da parte della Municipale sembra che fosse sprovvisto di documenti e patente e libretto del mezzo, che risultava anche avere l’assicurazione scaduta.

Sembra anche che l’uomo avesse alzato il gomito e probabilmente ha scelto la via della fuga per sottrarsi all’alcoltest.

Il motorino è stato sequestrato e il fuggitivo dovrebbe essere un uomo senza fissa dimora di 47 anni, domiciliato attualmente anche lui a Monte San Vito.

La Ford ha subito diversi danni soprattutto sul parabrezza anteriore.

Dopo pochi minuti sono giunti sul posto anche i Carabinieri che hanno subito perlustrato la zona e i campi circostanti il luogo dell’incidente, vicino all’argine del fiume Esino ma del 47enne non c’era traccia.

Fino a tarda sera sono proseguite le ricerche ma l’uomo sembra essersi volatilizzato nonostante le diverse escoriazioni e ferite che aveva subito nell’incidente.

Gianluca Fenucci

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
  •   
  •  
  •  
  •   
Continua a leggere
Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Meteo Marche

Copyright © 2018 - Tutti i diritti riservati Associazione Culturale Massa Actii - via Roma, 18 - Cupramontana (An) Italy - P.IVA 02573660426 - tel. +39 0731 789023 - Registrazione c/o Tribunale di Ancona n° 1/13 del 14/01/2013 - Direttore Responsabile Oddino Giampaoletti.